Utente 258XXX
Buongiorno a tutti,

ho 43 anni e sono alla mia prima gravidanza, esattamente alla 18 settimana. Tutto sembra procedere bene, tranne alcuni valori alterati della tiroide tsh 3,62 e tpo 148.
Alcuni anni fa nel 2004 mi fu diagnosticato un fibroadenoma al seno sx con ago aspirato che è ancora lì. Ieri sera toccandomi il seno perché dolente a causa della gravidanza, ho avvertito un nodulino in prossimità del capezzolo al seno dx. È proprio sotto la pelle, riesco a sentirlo anche sopra la maglietta, non duole ed è liscio al tatto. Non ci sono secrezioni ne cambiamenti nella pelle circostante. In passato oltre al fibroadenoma ogni tanto soffrivo di cisti al seno. Non ricordo di averlo già avvertito, forse in corrispondenza del ciclo. Sono ovviamente spaventata per la gravidanza e per il nodulo stesso, ho il terrore che possa essere nefasto. Può essere ancora un fibroadenoma o una cisti cresciuti per via della gravidanza, ed è consigliabile una ecografia?
In ultimo se fosse lì da tempo, doveri avere altri sintomi almeno nell'aspetto del seno se fosse maligno? Sono impaurita ovviamente è ringrazio anticipatamente chi vorrà rispondermi

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Sono frequenti le situazioni che descrive in gravidanza e si tratta quasi sempre di addensamenti benigni. Le cisti possono ad esempio insorgere in pochi giorni ed hanno un significato funzionale.
In gravidanza la sorveglianza deve essere massima.
Farei semplicemente la visita e penso da quanto scrive che sara' rassicurata senz'altro,

Tanti saluti
Salvo Catania
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 258XXX

Grazie dottor Catania per la tempestiva risposta. Domani al ritiro del pap test mi farò visitare e se del caso farò una ecografia. Questo noduletto, facendo mente locale, penso di averlo già avvertito in passato ma per poco tempo, come le dicevo sopra. Ovviamente girando in internet si leggono cose spaventose, che nel mio particolare stato destano ancora più allarme. Quello che mi impensierisce è il fatto che sia così in superficie e così ben riscontrabile al tatto ed in prossimità del capezzolo, ma senza dolore! Gentilissimo dottore, le chiedo, potrebbe essere, oltre alla formazione benigna, anche una cisti come nel passato o qualcosa di più serio? Posto che, domani se ci sarà posto, farò subito la visita. La ringrazio anticipatamente se vorrà rispondermi

Saluti

[#3] dopo  
Utente 258XXX

Buonasera dottor Catania,

Ieri mi sono sottoposta al controllo ecografico per il nodulo che è apparso al seno dx.
Le trascrivo il referto:
'L'esame mammografia documenta bilateralmente un'ecostruttura di tipo mosto fibroghiandolare e fibromicrocistico.
A carico del QSE di sinistra si conferma la presenza di una piccola formazione ondulate già nota, solida, debolmente ipoecogena, con margini regolari e limiti netti di circa 9 mm di d.m.rimasto invariato.
A livello petiareolare superiore destro, in corrispondenza del reperto clinico-palpatorio, si osserva una piccola formazione cistica con conformazione a grappolo di circa 6 mm.
Nella norma il tessuto adiposo sottocutaneo e retroghiandolare. Cavi ascellari liberi.'

Caro dottore, posso stare tranquilla oppure devo eseguire ulteriori esami? ...nel senso che se fosse stato qualcosa di più preoccupante l'avrebbero rilevato anche con l'ecografia effettuata?

Grazie dottore se vorrà rispondermi, in ogni caso grazie.