Psa 0,05 dopo prostatextomia radicale.e radioterapia

Partecipa al sondaggio
Buongiorno, mio padre ha 75 anni e nel giugno 2021 è stato operato di prostatectomia radicale per un adenocarcinoma.
prostatico.
A marzo 2022 ha effettuato un ciclo.
di radioterapia al Mauriziano di Torino, in quanto il.
psa era in leggera ma.
costamte risalita (era arrivato a 0, 08).
A tre mesi dalla radioterapia il.
psa era sceso a 0, 04, successivamente a settembre 2023 a 0, 02 mentre adesso, gli ultimi esami eseguiti in questi giorni segnano un psa di 0, 05.
Potrebbe essere un segnale di recidiva?
All'esame istologico era annotato un infiltrazione del collo vescicale.
Siamo spaventati, come dobbiamo muoverci adesso?
Vi ringrazio per l'attenzione.
[#1]
Dr. Paolo Piana Urologo 39.7k 1.8k 19
Le variazioni nell'ordine dei centesimi non sono significative. Al di sotto di 0,2 ng/ml non vi sono accertamenti in grado di poter evidenziare una ipotetica recidiva. Noi ora non possiamo prevedere l'evoluzione, che può essere seguita solo ripetendo il PSA totale ogni 4-6 mesi (il PSA libero non è utile). Se i valori risalissero oltre 0,2 (potrebbero volerci anni, o anche mai) si potrà eseguire eventualmente una PET-PSMA.

Paolo Piana
Medico Chirurgo - Specialista in Urologia
Trattamento integrato della Calcolosi Urinaria
www.paolopianaurologo.it

[#2]
Utente
Utente
La ringrazio moltissimo per la tempestività, credo abbia compreso il mio timore di figlia. Quindi continuiamo a ripetere il psa ogni 3 mesi e valutiamo man mano la situazione. Mi conferma quindi che queste piccole oscillazioni possono avvenire e non per questo si è in presenza di una recidiva? Grazie ancora e buone feste Dottore
[#3]
Dr. Paolo Piana Urologo 39.7k 1.8k 19
Pensiamo di averle già chiaramente sintetizzato la nostra opinione.

Paolo Piana
Medico Chirurgo - Specialista in Urologia
Trattamento integrato della Calcolosi Urinaria
www.paolopianaurologo.it

Tumore alla prostata

Il tumore alla prostata è il cancro più diffuso negli uomini, rappresenta il 20% delle diagnosi di carcinoma nel sesso maschile: cause, diagnosi e prevenzione.

Leggi tutto