Utente 222XXX
Buon giorno. Mi sono convinto a curarmi la prostata e sono 12 13 giorni che sto prendendo l'Alfozosina doc generici . Due domande: è o non è uguale allo Xatral 10 mg?E quando comincia a fare effetto. Cioe' quando si comincia a ridurre il problema dell'urgenza urinaria? Tempo fa' avevo cominciato a prenderla, e mi aveva causato (il secondo giorno) l'eiaculazione retrograda, al che avevo smesso. Adesso sarei ben felice dell'eiaculazione retrograda se mi attenuasse l'urgenza urinaria.Grazie

[#1] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Gentile Signore,
Lo Xatral 10 mg ha un tipo di preparazione molto particolare che l'alfuzosina generica non può avere. In teoria il generico non può coprire le 24 ore come invece "dovrebbe" la preparazione proprietaria. In quanto ai tempi di efficacia, questi sono estremamente variabili, anche se un certo vantaggio dovrebbe apprezzarsi entro qualche giorno. Se così non è, potrebbero esserci altre concause dell'irritazione. L'eiaculazione retrograda è praticamente un effetto collaterale costante, anzi, proprio l'alfuzosina dovrebbe darla in misura minore rispetto ad altri medicinali simili.

Saluti
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#2] dopo  
Utente 222XXX

E vi ringrazio tanto. Cerchero' di prendere lo Xatral (anche se mi è un po' antipatico a ingoiare). Buona sera e grazie di nuovo

[#3] dopo  
Dr. Diego Pozza

40% attività
8% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
MANCIANO (GR)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2000
caro lettore,

se lei urina "malamente" e se la causa di tale alterata minzione è la sua prostata dovrebbe curarsi in maniera corretta con i farmaci che le vengono consigliati dal suo specialista sulla base dei suoi dati clinici ed urologici.
Eviti il "fai da te"
cari saluti
Dott. Diego Pozza
www.andrologia.lazio.it
www.studiomedicopozza.it
www.vasectomia.org

[#4] dopo  
Utente 222XXX

Si dottore, lo xatral l'ho avuto da un urologo. E che ho un prostatone da 110 cmc,pultroppo .Grazie di tutto

[#5] dopo  
Dr. Roberto Mallus

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
12% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
APRILIA (LT)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2003
Gent.le utente,
certamente il suo urologo di fiducia Le avrà spiegato che la cura con alfalitici ( alfuzosina) è una terapia sintomatica ma non risolutiva e che non elimina l'ipetrofia prostatica ostruttiva ma che può procrastinare l'intervento disostruttivo.
In tal caso il mio intervento è inutile.
Cordiali saluti
Dott.Roberto Mallus

[#6] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Gentile Signore,
se è vero che i sintomi non sono sempre direttamente correlati con l'entità dell'ingrossamento (ovvero esistomo ingrossamenti modesti che danno sintomatologia grave e prostate molto voluminose accompagnate da disturbi modesti) è altrettanto vero che quando coesistono sintomi importanti e prostata molto ingrossata è poco opportuno continuare a fare della filosofia sui farmaci. Proprio sulle prostate molto voluminose, i nuovi tipi di intervento endoscopico con enucleazione laser sono in grado di risolvere brillantemente il problema a fronte di una invasività molto modesta.

Saluti
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#7] dopo  
Dr. Roberto Mallus

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
12% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
APRILIA (LT)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2003
Gent.le utente,
alla luce dei risultati sulle diverse tecniche di terapia chirurgica , risultati ottenuti dopo anni di comparazione, i golds standard risultano essere la resezione endoscopica prostatica e l'adenomiectomia prostatica transvescicale.
Non risultano risultati migliori con l'uso della vaporizzazione e resezione con laser.
Dott.Roberto Mallus

[#8] dopo  
Utente 222XXX

Vi ringrazio tutti per l'interessamento. Vorrei evitare l'operazione, pero' meglio quella che un blocco urinario. Grazie cordialmente