Utente 247XXX
Salve, sono un ragazzo di 23 anni.
2 anni fà circa,mi sentivo un fastidio al testicolo destro; dopo aver effettuato una visita da uno specialista mi ha detto che avevo un'infiammazione dell'epididimo. Mi ha prescritto un antibiotico e nel giro di una settimana mi è passato tutto.
Però ho notato che nel testicolo è come se fosse rimasta una massa che prima non c'era(è come se l'epididimo sia rimasto grosso). Allora ho deciso di fare un'ecografia per vedere se ci fossero ulteriori complicazioni,anche se non mi fa male e non mi crea problemi, ma il risultato dell'ecografia diceva che era tutto a posto. Ora,la domanda che pongo è: cosa potrebbe essere questa massa? Potrebbe essere che l'epididimo è rimasto ingrossato? ripeto che non mi dà fastidio e non mi fà male, però non vorrei che ci fossero problemi in futuro.
Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

spesso, dopo una epididimite, si possono avere in alcuni casi problemi ostruttivi su questo canalino che trasporta ma anche completa la maturazione degli spermatozoi, prodotti dal testicolo.

Strano che l'ecografia sia nella norma mentre lei ha la sensazione di un epididimo "ingrossato".

Io, fossi in lei, risentirei il suo andrologo od urologo e ripeterei l'indagine ecografica in ambiente dedicato.

Ci faccia sapere.

Cordiali saluti.

Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 247XXX

grazie per il consulto.
Nelle prossime settimane cercherò di organizzarmi per effettuare un'uleriore esame ecografico.
Ma secondo lei mi dovrei preoccupare?(non mi fa male,ne fastidio) è solo più grosso.

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Non si deve preoccupare ma mantenere una attenta monitorizzazione della sua situazione clinica che potrebbe prevedere anche una valutazione completa del suo liquido seminale.

Ma ora deve sentire o risentire in diretta il suo urologo od il suo andrologo.

Cordiali saluti.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#4] dopo  
Utente 247XXX

grazie ancora per la disponibilità le farò sapere come andranno le visite.
Cordiali saluti.

[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
[#6] dopo  
Utente 247XXX

Salve, ho parlato con l'urologo della mia situazzione e mi ha risposto che come in molte situazioni può essere che una parte del corpo sia più grande dell'altra; inoltre dopo aver effettuato la visita mi ha detto che l'epipidimo dx è un pò più grande magari dovuto dal fatto che ha subito un'infiammazione in passato e che non sia tornato alle dimemsioni di origine proprio per questo (mi ha fatto l'esempio delle cicatrici, che se un soggetto subisce una lesione, la parte lesionata non sarà mai uguale a prima).
La sua diagnosi definitiva è stata:
Didimi regolari per forma, volume e consistenza. Didimo destro più mobile del sinistro.
Epididimo destro regolare e di maggior dimensione del sinistro.
Non sono presenti segni di varicocele bilaterale.
Pene normale.

Infine mi ha spiegato che non devo preoccuparmi perchè è tutto nella norma, nessun tumore o segni patologici, perchè nell'epididimo non si possono formare tumori.
Grazie e cordiali saluti.

[#7] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Bene, saggia cosa aver chiarito il problema con esperto urologo.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com