Utente 462XXX
Salve a tutti allora sto finendo di curare una prostatite cronica ho preso ad inizio cura tavanic 500 per 10 giorni poi flaminase 30 per 7 giorni due compresse dopo i pasti e sto finendo di prendere il permixon 320 esteso per 90 giorni diciamo che devo finire gli ultimi due mesi ma la situazione Va molto meglio rispetto ad inizio terapia ma da qualche settimana ho ripreso ad allenarmi con la cyclette facendo 30 minuti 3 volte a settimana ed ho notato che dopo una settimana sn riapparsi sintomi di continuo stimolo urinario e disuria che prima quando avevo sospeso l'attività sportiva nn li avvertivo quasi più da premettere che ho cambiato pure il sellino con uno anti prostata con il foro al centro ma a quanto pare nn e servito a molto poi un altra cosa che certi sintomi se pur lievi si riacutizzano dopo la masturbazione che pratico cmq ogni 3 4 giorni in maniera regolare per evitare di fare congestionare la prostata voi cosa ne pensate del mio quadro clinico ? Dovrei abbandonare la cyclette? Cambiare sport magari con la corsa leggera ? Cosa più importante secondo voi i sintomi tenderanno a scomparire e guarirò ? Grazie per le vostre risposte in anticipo

[#1]  
Dr. Alessandro Izzo

28% attività
16% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
MASSA LUBRENSE (NA)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2016
Caro utente,
si evince che lei sia sovrappeso.
Spesso il sovrappeso è legato ad una dieta sregolata che molto probabilmente è alla base dei suoi disturbi.
Pertanto, non credo che la cyclette sia l'origine del fastidio.

http://www.studiomedicoizzo.it/dieci-consigli-la-tutela-della-salute-genitale-sessuale/

Cordialità
Dr. Alessandro Izzo
www.studiomedicoizzo.it
dott.alessandro.izzo@gmail.com

[#2] dopo  
Utente 462XXX

Dr.Izzo mi scusi ma io pesavo 109 kg adesso ne peso 85 ho perso la bellezza di 25 kg Grazie alla cyclette e alla dieta sn 4 mesi e mezzo che bevo acqua e mangio cibi sani e carni bianche mi restano gli ultimi 5 kg da perdere dopo di che sn apposto il problema è che questa prostatite e iniziatanti dopo 2 mesi e mezzo di perdita di peso e cyclette 3 volte a settimana per 40 minuti la bellezza di 20 km facevo poi una mattina ho avuto difficoltà a urinare con poca urina mi sforzavo e poi sn comparsi bruciore alla base del pene dopo la minzione urina torbida e bruciore dopo eiaculazione e mi sn rivolto al mio urologo che dai sibtomi mi ha diagnosticato una prostatite e dato la terapia da seguire circa 6 anni fa ho avuto lo stesso problema e ai tempi avevo perso 15 kg e facevo cyclette ogni giorno per 30 minuti i sintomi pero riguardavano dolore testicolare e mi sn curato da un urologo con una terapia di levoxacin. .. diazepan e profluss per 40 giorni e con il tempo a fine terapia i sintomi di dolore testicolare sn scomparsi per poi ricomparire ogni 3 o 4 mesi per 4 o 5 giorni ma poi tutto si normalizzava per diversi mesi e sn andato avanti così per 6 anni adesso dopo questo periodo di dieta e sport se ripresentata in maniera più aggressiva e con questi sintomi