Utente 466XXX
Buongiorno mi chiamo tiziano e sono nato il 09/03/1959, nel febbraio 2017 ho subito l'asportazione totale della prostata con la seguente lettera di dimissioni:
ANAMNESI PATOLOGICA RECENTE
PSA 6/7 mg/dl con riscontro bioptico di ADK prostatico GS 3+4 - stadiazione negativa per
secondarismi

NTERVENTO CHIRURGICO:
Eseguito in data: 2017-02-17
Introduzione di trocar ottico sotto-ombelicale e di altri 4 (2 da 5 mm medialmente alla spina
iliaca antero-superiore ed altri due pararettali (5 mm a sin; 10-12 mm a dx) dopo dissezione
digitale del piano preperitoneale. Preparazione dello spazio retropubico ed incisione della fascia
endopelvica bilateralmente. Incisione del collo vescicale. Isolamento delle vescichette seminali e
sezione delle ampolle deferenziali. Difficoltoso clivaggio del piano vescico-prostatico dx per
sospetta estensione extracapsulare della patologia. Isolamento del fascio vascolo nervoso sin.
Controllo con ultracision + clips metalliche dei peduncoli vascolari. Legatura del plesso venoso
dorsale di Santorini. Sezione a lama fredda dell'uretra. Prostatectomia radicale per via
anterograda "nerve sparing" sin. Controllo dell'integrità rettale mediante introduzione di sonda + 
aria attraverso l'orifizio anale esterno. Repertazione della vena iliaca dx. Linfoadenectomia
pelvica dx. Posizionamento in endo-bag dei pezzi operatori. Controllo dell'emostasi (tabotamp
fibrillare nei recessi vescicolari). Anastomosi uretro-vescicale in continua (Vicryl 0) su catetere
tipo Foley in silicone (20 ch, 12 cc nel palloncino) con ausilio di benique metallico (tipo Roth).
Drenaggio scanalato nello scavo pelvico attraverso l'accesso pararettale dx. Rimozione dei
trocar e verifica "sotto vista" di eventuali sanguinamenti. Chiusura degli accessi parietali (cute in
Vicryl R 00).
Dopo l'intervento non mi è stato proposto alcun trattamento.
i valori del PSA a distanza di un mese e poi successivamente a tre mesi e a poi di nuovo a tre mesi sono stati tutti < a 0,05 ng/ml oggi a distanza di 8 mesi il PSA ha un valore di 0,06 ng/ml. Preciso che ho un'attività sessuale discreta. Quest'ultima potrebbe influire sul valore PSA? Come mai si è alzato? cosa devo fare?

[#1] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
La varizione di un solo centesimo non è ovviamente significativa, i valori al di sotto di 0,1 sono considerati pari a zero. Le cose quindi stanno andando molro bene considerando l'intervento subito.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing