Utente 154XXX
Circa un anno fa ho effettuato analisi per la verifica del PSA, il valore riscontrato fu PSA totale 4.5, nel dicembre scorso l'esame effettuato dava il PSA totale a 15.3, ho ripetuto per verifica oggi l'esame che dava il PSA totale a 22.4.
Non ho nessun sintomo e all'esame obiettivo con palpazione della prostata non vi sono evidenze.
3anni fa in seguito a un valore anomalo di 9.3(totale)dove mediamente negli anni precedenti il valore era di 4 - 4.5, mi fu prescritta una biopsia prostatica con esito di infiammazione flogistica.
Sono molto preoccupato.Ringrazio per l'attenzione , cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
In assenza completa di disturbi che possano far presagire ad una infiammazione in atto, diremmo che il prossimo passo debba necessariamente essere l'esecuzione di una risonanza magnetica multiparametrica della prostata.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#2] dopo  
Utente 154XXX

La ringrazio per la risposta,ora vedo come organizzarmi con l,urologo:se permette la terrò informata.