Utente 482XXX
Buonasera Dottore chiedo gentilmente un Vs parere sull'esito della RMN richiesta per innalzamento PSA ..........Indagine condotta con bobina transrettale..prostata diametro 53x35x62 mll volume ca 60 cc......porzione transizionale disomogenea del rene con diametri di 48x26x51 mll pari a volume di ca 30 cc

Nella sequenza T2 dipendente si dimostra un aspetto di confluente ipointensita' di segnale in corrispondenza della porzione transizionale basale sn (sestante 7a - lesione 1) con diametro di 15 mm circa. Aspetto diffusamente ipointenso dalla porzione periferica. Regolare la capsula prostatica.

Nella sequenza DWI e nella mappa ADC alla lesione 1 non corrisponde alcuna restrizione della diffusione.
Non si apprezzano aree con ristretta diffusione in corrispondenza della porzione periferica.

La valutazione dinamica dopo mezzo di contrasto non accerta aree di prevalente precoce impregnazione.
Non si apprezzano aggetti adesi alle pareti vescicali.
Regolari le vescicole seminali.
Assenza di tumefazioni linfoghiandolari in corrispondenza delle stazioni comprese nell'indagine.

CR : PI-RADS score = 2.

questo tutto quanto riportato sul referto.
Aggiungo che da 15 anni ormai sono controllato annualmente con Psa e visita urologica ...il Psa e' sempre stato negli anni intorno ad un valore da 3.8 a 4.5 e gia' nel 2008 ho effettuato biopsia prostatica con esito negativo ma ultimamente durante lo scorso anno e l'inizio di questo i valori di PSA si sono alzati a 7.2 poi riscesi a 4 quindi il mio Urologo di riferimento ha consigliato questa nuova RMN multiparametrica di cui riporto l'esito.
Essendo gia' un soggetto particolarmente ansioso e avendo prenotato la visita urologica per il 15 Marzo Vi sarei grato se riusciste a darmi gentilmente un parere sulla mia situazione . Ringrazio anticipatamente per questo prezioso servizio e per la Vs. disponibilita'.

[#1] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Questa risonanza parrebbe negativa per elementi di particolare sospetto.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#2] dopo  
Utente 482XXX

Buonasera Dottore la ringrazio intanto x la celere risposta che mi tranquillizza e vorrei chiederLe se mi consiglia di ripetere lo stesso esame nel tempo e se l'esito stesso annulla la possibilita' di effettuare una biopsia, cosa che mi era stata prospettata dal mio Urologo. Grazie ancora distinti saluti.

[#3] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
La risonanza magnetica viene eseguita soprattutto per risparmiare le biopsie inutili. Diciamo che è proponibile proseguire i controlli del PSA con cadenza circa annuale.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing