Utente 212XXX
Salve,
il 27 giugno ho fatto la scleroembolizzazione del varicocele dalla vena del braccio destro. Il chirurgo nel referto ha scritto che è andato tutto bene "Al successivo controllo si visualizza una rapida esclusione della vena spermatica sinistra" poi ancora "Non complicazioni procedurali".
Da quello che ho capito mentre il chirurgo mi "operava", ha detto che il liquido ha rilasciato in 3 punti. Al tatto lo sento pure io che non ho più vene grosse come prima, anche se ora non so quale sia lo spessore giusto.

Avevo il varicocele di terzo grado a sinistra.

Per 3 e 5 giorni mi hanno prescritto 2 medicinali. Il controllo mi hanno detto di fare tra 6 mesi ma già tra due mesi andrò a fare ecocolordoppler per vedere com'è la situazione.

La mia domanda è: è normale sentire un piccolo fastidio ? secondo voi per quanto tempo può durare.

Da quando ho scoperto (3-4 mesi fa) non ho mai avuto un dolore chissà quale,solo il primo mese e poi piano piano è diminuito. Sono sempre andato il palestra ecc. Ora mi riposo un altra settimana e poi piano piano comincerò ad allenarmi a ritmi bassi come mi ha detto il dottore.

[#2] dopo  
Utente 212XXX

Ieri sono stato al pronto soccorso, sabato è cominciato a gonfiarsi il lato sinistro all'altezza del pene, ieri si è gonfiato anche il testicolo "edema scrotale". Ho fatto ecografia e risulta tutto normale, per far sgonfiare mi hanno perscritto reparil 40 mge una settimana di riposo.
Comunque credo di aver sbagliato io, venerdì mi sono sforzato e sabato è cominciato tutto.

Ci potrebbe essere una ricaduta?