Utente 501XXX
Ho fatto l esame del PSA tot è libero durante una fase di dolore acuto dopo la minzione tipo bruciore alla prostata e al glande il giorno stesso ho chiesto al Mmg di farmi fare la esame il dolore è durato per 4 5 giorni poi è passato
Ho chiesto in contemporanea urinicoltura con esito negativo .
I valori sono alti. PSA tot 23,29
PSA libero 2,95
L ultima volta erano normali

[#1] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Il PSA è sostanzialmente e solo un marcatore tumorale, il suo dosaggio alla sua età di 36 anni sarebbe già di per sè inutile, poiché le ipotesi di un tumore alla prostata al di sotto dei 40 anni sono di fatto inesistenti. Oltre a questo, è noto quanto il PSA sia un marcatore tumorale di cattiva qualità, che tende a dare valori elevati anche in situazioni non tumorali, in particolare in condizioni infiammatorie, quando può raggiungere transitoriamente valori molto elevati, in modo assolutamente non specifico, come acacde nel suo caso. Pertanto, in queste situazioni l'esame non dovrebbe mai essere eseguito per evitare una ingiustificata spesa a carico della sanità pubblica.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#2] dopo  
Utente 501XXX

Mi scusi ho notato che il mio profilo era sbagliato non so come ma mi ha dato una data di nascita diversa da quella inserita ma ero convinto di avere scritto la mia che ora ho aggiornato non mi sono accorto della errore infatti grazie a lei ho aggiornato ho 46 anni non 36 ma spero comunque che il dato elevato del PSA tot sia x l infiammazione che avevo in corso

[#3] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Il dosaggio del PSA sotto i 50 anni è cosigliato solo se vi sono stati in famiglia altri casi di tumore della prostata, oppure se si appartiene alla razza nera americana ... cosa che non crediamo. Purtroppo, avendo eseguito il primo dosaggio del PSA con indicazioni non condivisibili, a questo punto siamo per forza tenuti a controllare, cosa che però consiglieremmo di non fare prima di almeno 3 mesi.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#4] dopo  
Utente 501XXX

Grazie dottore, ho fatto un controllo dal urologo con eco alla prostata é infiammata e bella ingrossata ma non devo preoccuparmi con un po' di cura mi rassicura che ritornerà nella norma solite indicazioni alimentari ecc .Però non posso iniziare subito perché prendo altri antibiotici per Helicobacter .
Si lo so son messo male poi con l arrivo Delle vacanze e una tragedia ma non mi abbatto.
volevo chiedere un suo parere secondo lei lo xatral10 che prenderò x almeno 2 mesi potrei già iniziare a prenderlo 1 cp dopo cena anche se va associato ad antibiotico specifico che prendeti solo x 10 GG .Le chiedo questo perché ho parecchio fastidio e magari iniziando subito troverei un po' di sollievo e mancano ancora 4 GG a finire la cura con pylera.grazie

[#5] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
L'alfuzosina non ha alcun effetto crociato con altri farmaci, a parte quelli per l'ipertensione, Diremmo che se ha fastidiosi disturbi di flusso urinario può iniziare anche da subito.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#6] dopo  
Utente 501XXX

Grazie mille si perché inizio a vedere il bagno troppo spesso quando esco mi preoccupo sempre di averne uno a disposizione potendo mi porterei il wc a presso haha tipo borsetta x le donne .
Scherzi a parte grazie professionale e preciso