Utente 506XXX
Buongiorno
avrei bisogno di un parere. A metà luglio ho fatto gli esami delle urine e sono risultate 3 emazie per campo, ho rifatto l'esame a distanza di 10 gg e il referto era identico, inoltre avevo fatto anche l esame culturale da cui non era emersa nessuna crescita. Il mio medico di base mi aveva detto che semplicemente dovevo bere di piu'(perchè bevevo un litro scarso di acqua al gg).
Nel frattempo ho fatto un ecografia alle vie urinarie da cui non è emerso nulla di rilevante.
Ieri, a distanza di un mese in cui mi sono impegnata a bere 2,5 / 3 litri di acqua al gg e il risultato è il seguente:
colore giallo paglierino
aspetto Limpido
ph 5,5
peso specifico 1022
glucosio 0
chetoni 0
proteine 0
emoglobina 0,03
leucociti assenti
bilirubina negativo
nitriti negativo
urobilinogeno 0,2
esame microscopico : rare cellule delle basse vie. 5-10 emazie per campo
Mi date gentilmente un vostro parere?
sono una donna di 37 anni .3 anni fa ho subito isterectomia per placenta accreta subito dopo il parto per cui non ho le mestruazioni.non ho altri disturbi nella minzione.
esami del sangue fatti ad aprile erano perfetti
resto in attesa di vostro gentile riscontro
grazie

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettrice,

niente di drammatico ci comunica; comunque senta in diretta il suo urologo di fiducia e, se da lui ritenute utili, faccia eventualmente la ricerca di CTM sulle urine , tre campioni dati in giorni diversi e la ricerca del BK su terreni selettivi IUTM.

Detto questo si ricordi comunque che sempre la visita medica specialistica in diretta rappresenta il solo strumento valido per poterle dare un’indicazione diagnostica mirata e poi eventualmente una prospettiva terapeutica corretta e che le informazioni fornite via internet vanno sempre intese come meri suggerimenti clinici e di comportamento.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com