Utente 306XXX
gentili dottori, vi espongo la mia situazione. sono una ragazza di 21 anni e in seguito ad un brutto episodio di diarrea ho iniziato ad avere problemi.
quando vado ad urinare avverto bruciore nel momento finale, ultissimo. Nè all'inizio, nè nel mentre. questo bruciore non è presente tutte le volte che vado al bagno: per intenderci, se vado 5 volte, 2 è presente e le restanti no. Inoltre se bevo molto e qindi ho un flusso abbondante non brucia. non ho stimolo frequente.
ho fatto urinocultura più volte e analisi delle urine e sono entrambe a posto. ( unica cosa degna di nota è il sedimento che presenta leucociti)
da Luglio però sto soffrendo di infezioni vaginali. Ho avuto: Gardnerella, Trichomonas, E.coli, l'ultimo è l'Enterocco spp. Inoltre ho l'HPV. è un periodo molto molto stressante per me.
le mie domande sono:

- queste infezioni vaginali possono attaccare anche la parte dell0uretra/vescica e provocare quindi il mio bruciore?
- può l'HPV piuttosto severo provocare ciò?
- quale altro esame posso fare per fare dele indagini?Tampone uretrale?

grazie!

[#1] dopo  
Dr. Gaetano De Grande

24% attività
8% attualità
12% socialità
SIRACUSA (SR)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2014
Prenota una visita specialistica
Sarebbe opportuno un controllo urologico prima di fare esami e terapie di sua iniziativa. Una infezione genitale può anche interessare uretra e vescica.
Dr. Gaetano De Grande