Carcinoma prostatico - si può attendere?

Gentili Dottori,
scrivo per conto di mio fratello di 64 anni a cui è stato diagnosticato un carcinoma prostatico.

Quadro generale:
PSA 4, 15 mg/ml; RMN: nodulo PIRADS 4 1/3 medio lobo sx e nodulo PIRADS 3 lobo dx.
Per il resto il quadro di salute si può definire
molto buono.
Altezza 1, 70 per 63kg.


Di seguito il referto bioptico:

Reperto microscopico
- Floglosi cronica aspecifica in perplasio fibroleiomiomatosa e ghiandole prostatiche benigne
- PIN di alto grado
DIAGNOSI
PIN di alto grado
Adenocarcinoma prostatico di tipo acinare
n agobiopsie positive 2 di 2
Grade droup 2 (Gleason Score 3+4=7) in entrambi i frustoli.

Percentuale di Gleasen 4: 5% in ciascun frustolo
Percentuale stimata del tessuto prostatico interessato alla neoplasia 14, 8% (misurazione continua)
Dimensione lineare totale della neoplasia: 3mm (frustolo di 1, 5cm), 1, 6mm (frustolo di 1, 6 cm)
Non evidenza di invasione del tessuto adiposo periprostatico/linfovascolare/perineurale

E' stato prospettato/consigliato un intervento di prostatecnomia radicale.
Purtroppo la situazione COVID ha paralizzato gli ospedali e probabilmente subirà un ritardo di qualche mese.
A vostro avviso questo quadro clinico rappresenta carattere di urgenza o è comunque possibile un atteggiamento watch and wait in attesa dell'intervento?
[#1]
Dr. Paolo Piana Urologo 26,7k 1,3k 15
Si tratta di un tumore di piccole dimensioni e ad aggressività medio-bassa. Le indicazioni chirurgiche sono condivisibili, ma certamente non si tratta di una urgenza assoluta, diremmo che fino a 2-3 mesi di attesa potrebbero essere ragionevolmente accettabili.

Dr. Paolo Piana
Responsabile Trattamento Calcolosi Urinaria A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.paolopianaurologo.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno,
grazie della precisa e veloce risposta.

Buona giornata e grazie per lo splendido servizio

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa