x

x

Infiammazione vescica?

Gentilissimi dottori, da troppi mesi ormai soffro di due leggeri fastidi che nella speranza mi passassero da soli mi hanno fatto desistere dal rivolgermi ad uno specialista.

Non soffro di polliacuria perché il numero di volte al giorno che urino è nella media ed anche la quantità ed il flusso sono regolari.

Ma ogni volta che ho lo stimolo, sento sempre come un'urgenza minzionale che prima non mi capitava, e terminata la minzione, nonostante sia molto attento ad espellere ogni residuo, una volta rivestito sento una sensazione di umido come se rimanesse sempre una piccola quantità di urina ed infatti premendo ne esce ancora un po'.

Ormai ci ho fatto l'abitudine ed è una situazione di stallo, mai migliorato e mai peggiorato da almeno 4 mesi, ma non credo sia normale quindi mi sono deciso ad effettuare un controllo, ma l'appuntamento sarà tra circa un mese.

La ragazza che frequento da circa un anno, ogni tanto soffre di candida ma non abbiamo rapporti in quei giorni e cmq ho fatto un esame delle urine risultato negativo.

In attesa della visita chiedo di cosa possa trattarsi, il medico di base mi ha detto potrebbe trattarsi di una infiammazione vescicale, ma anni fà ho avuto una cistite ed i sintomi erano molto più fastidiosi.

Grazie
[#1]
Dr. Giovanni Beretta Andrologo, Urologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo 55.4k 1.2k 1.1k
Gentile lettore,

non sottovaluti le indicazioni già ricevute dal suo medico curante; senta ora anche un esperto urologo e, detto questo, si ricordi comunque che sempre la visita medica specialistica in diretta rappresenta il solo strumento valido per poterle dare un’indicazione mirata e che le informazioni fornite via internet vanno sempre intese come meri suggerimenti clinici e di comportamento.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta M.D.
http://andrologiamedica.org/prenota-consulto-online/
https://centrodemetra.com/prenota-consulto-online/