Farmaci che alterano il test psa

Assumo da anni Omnic e Permixon e, da qualche giorno, Uva Ursina poiché la prostata è nuovamente infiammata ed ogni notte devo alzarmi per urinare.
In previsione di una visita urologica.
vorrei fare un test Psa ed una ecografia.
Devo sospendere i farmaci/integratori che sto prendendo prima del test PSA e quanto tempo prima?
Grazie.
[#1]
Dr. Alessandro Sciarra Urologo 27 3
Buongiorno,
no non deve sospendere i farmaci ed integratori che sta prendendo.
La tamsulosina e' un alfa mitico con azione sulla muscolatura liscia della vescica ed uretra prostatica ma non ha effetti diretti sulla prostata, sua crescita e quindi neanche sul PSA.
Gli integratori a base di serena repens ed uva urina sono dei semplici integratori con possibile azione anti infiammatoria ma anch' essi non agiscono realmente sulle patologie prostatiche croniche e non modificano significativamente il PSA.
La classe di farmaci per l'iperplasia prostatica che modifica il PSA sono la dutasteride e finasteride, farmaci che agiscono direttamente sulla prostata bloccando la progressione della malattia come crescita ed aumento del volume. Essi intervengono sul PSA riducendo la quota legata all'iperplasia prostatica.
Anche essi non devono essere sospesi quando si fa il dosaggio del PSA ma bisogna tenerne conto quando si valuta il valore rilevato

Buona giornata

Prof Alessandro Sciarra

Dr. Alessandro Sciarra

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio.

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa