x

x

Bruciore vaginale

Sensazione di dolore urente dovuta generalmente ad infiammazioni di varia natura a livello vaginale.

Dr. Giovanni Beretta definizione in urologia

Contenuti correlati a "Bruciore vaginale"

Conosci l' endometriosi? Scoprilo con il nostro test

Consulti su "Bruciore vaginale"

Ginecologia e ostetricia
... non è corretta , quei batteri fanno parte delll'ecosistema vaginale.(quindi non si trattano e non con terapia antibiotica sistemica, come giustamente riferisce il suo medico di famiglia). Un esame
Ginecologia e ostetricia
... e cervicale è d'obbligo inserire lo speculum per evitare l'inquinamento del vestibolo vulvare. Concordo con il Collega Medico di famiglia. E' importante stabilire se si tratta di prurito vulvare o
Ginecologia e ostetricia
... specie dopo la minzione unitamente a prurito. Il tampone vaginale ha evidenziato la presenza di candida species, streptococco faecalis e proteus sp . L'antibiogramma miceti indica sensibilita' a tut
Ginecologia e ostetricia
... meglio la diagnosi, visto che il disturbo che avverte persiste da un pò di tempo. Legga attentamente questi articoli, potranno esserle sicuramente utili: https://www.medicitalia.it/minforma/g
Dermatologia e venereologia
... una vedova di pari età. La signora, madre di due figli, è isterectomizzata e presenta una vagina con secchezza, stretta e dolorante ai rapporti sessuali. Le visite ginecologiche hanno dato esito neg
Urologia
...dovrebbe essersi conclusa. A questo punto, bisogna che contatti un urologo di fiducia che cerchi di capire la causa di questi sintomi. Parli con il suo urologo se è il caso di fare un'ecografia appara
Ginecologia e ostetricia
... per via generale (difluconazolo 1 capsula ogni tre giorni per una confezione, il coinvolgimento del partner non è obbligatorio), senza aggiunta di altro antibiotico, che può favorirne la persistenza.
Ginecologia e ostetricia
... vaginale durante il rapporto e nei minuti immediatamente successivi. A cosa può essere dovuto? Grazie anticipatamente. P.S. Utilizziamo il preservativo come anticoncezionale; potrebbe essere pr
Ginecologia e ostetricia
... giorno dopo non va adottata come contraccettivo abituale. Si tratta si una "CISTITE POST-COITALE" deve comunque eseguire una URINOCOLTURA con eventuale antibiogramma , evitare rapporti con vescica p
Ginecologia e ostetricia
... lavaggio e perdite bianche secche. Premetto che nello scorso mese ho avuto episodi di dissenteria. Ora l'intestino si è regolarizzato, facendo attenzione a ciò che mangio. Di cosa può trattarsi? Cos