Utente 125XXX
Salve, forse vi avevo già parlato del mio dimagrimento, beh...volevo dire che continua...ora peso, senza nulla addosso, 50 kg esatti per il mio metro e 58 e sono partita da quasi sessanta vestita, per cui circa 58 senza nulla addosso. Continuo la dieta...suppongo che la glicemia vada bene visto che il minimo che mi sono trovata sinora è pari a 69...cioè se mi pare di avere una fame fuori luogo e sono appena agitata la glicemia sta tra i 69 e gli 80...per il resto continuo la dieta datami dalla dietologa...come mi dice lei non sono rigida per cui se capita mangio un gelato, un pezzo di cioccolato...la pizza... sporadicamente naturalmente...quello che non capisco è perchè il calo prosegue...mi immagino che a chiunque venga da pensare che non stia mangiando abbastanza, ma a me piace mangiare, non salto i pasti...male che vada giusto le merende serali...e non tutti i giorni...assumo regolarmente la metformina...Insomma, non capisco...è come se avessi fatto un salto all'indietro di circa 15/20 anni....Ora, chiaro che non è spiacevole dimagrire, senza fatica poi come sta capitando a me poi..chiunque ci metterebbe la firma...ma perchè non raggiungo un punto di equilibrio? Grazie...

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
16% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gent. utente,
il "punto di equilibrio" come lo definisce dovrebbe corrispondere al Suo peso forma valutato durante visita medico-dietologica. Spetta allo Specialista che la segue riportare la Sua alimentazione ai valori di normalita', evitando con quella attuale un continuo calo ponderale.
Buona domenica