Utente 396XXX
Buongiorno! Sono un ragazzo di 20 anni e da un anno e mezzo a questa parte soffro di una presunta follicolite sul tronco e sulla parte superiore della schiena. Sto seguendo un trattamento antimicotico, applico pevaryl crema due volte al giorno da 4 giorni. Ho seguito una visita specialistica da un dermatologo che mi ha prescritto da come ricordo una cura antibiotica, che non mi ha guarito. La chiamo follicolite perché guardando su internet i sintomi mi sono parsi quelli. Praticamente ho la pelle arrossata con piccolissime pustole rosa acceso tendente al rosso nei momenti di sudarazione o di massima. La pelle tende a seccarsi. Vorrei avere un vostro parere, non so proprio più cosa fare. Non mi crea ovviamente problemi a livello fisico, ma è imbarazzante in molte occasioni..
In conclusione la mia domanda è da cosa è scaturita questa mia problematica, e di conseguenza come è curabile.
Davide

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente, pur non potendo ipotizzare una diagnosi precisa posso dirle che situazioni di follicoliti della schiena in realtà altro non sono che acne. Pertanto ritengo assai opportuno la visita dermatologica finalizzata alla diagnosi precisa ed al reperimento di una terapia efficace la quale può sicuramente passare per farmaci orali.
Spetta pertanto il suo dermatologo la diagnosi e la terapia. Non perda l'occasione di trattare definitivamente questa situazione patologica molto fastidiosa. Carissimi saluti.
Dr Laino
[#2] dopo  
Utente 396XXX

Iscritto dal 2015
Grazie! Nel frattempo sono andato in una semplice farmacia, che mi ha prescritto una crema al cortisone... Quasi sicuramente si tratta di un'allergia a indumenti/detersivi. La ringrazio comunque
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Per carità! Visita in farmacia crema al cortisone? Beh direi proprio di lasciar perdere…