Utente 283XXX
Buongiorno premetto che ho già eseguito un tampone..
Allora da mercoledì avverto un fastidioso prurito intimo
E se mettevo un dito in vagina mi usciva pieno o quasi di pallini bianchi simili appunto alla ricotta
Il giorno successivo ho fatto il tampone dopo che ho eseguito il tampone ho contattato il ginecologo che mi ha consigliato di applicare il normogin per 6 sere e mi ha detto che in caso di candida o altro va benissimo... Ieri sera ho messo la terza compressa e devo dire che si il prurito è un po diminuito solo a volte è più forte ad esempio la mattina..
Però stando a quello che dice il mio ginecologo le infezioni batteriche o candida si combattono se è possibile e non sono a livello acuto con l'incremento di lattobaccilli sia in vagina che per bocca...
Martedì avrò il risulta del tampone..,
Nel frattempo volevo sapere cosa ne pensate riguardo al mio disturbo..
Ps: il prurito a volte è sulle piccole labbra e a volte al entrata della vagina..
Attendo risposte..
Cordiali saluti
[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
I pallini bianchi , potrebbero essere legati all'introduzione del Normogin?
In ogni caso voglio sottolineare che il tampone vaginale rivelerà sempre Candida in tutte le donne , ma è importante stabilire la carica

In poche parole le situazioni che bisogna distinguere sono. :
- presenza di candida che non significa malattia

- infezione da candida con sintomatologia da VULVO- vaginite.
SALUTONI
[#2] dopo  
Utente 283XXX

Iscritto dal 2012
Grazie per la risposta proprio oggi ho ritirato il tampone e infatti era candida albicanis
Però riporta anche flora lattobaccillare ben rappresentata..
Leucociti e flora mista...
Comunque quelle perdite le avevo prima di mettere il normo gin
Successivamente dopo il tampone la sera stessa ho messo il normo gin e stasera ho l'ultima compressa associata anche ai fermenti per bocca..