Utente 181XXX
Gentilissimi, buongiorno.
Ho subito un intervento con metodica Ilizarov per la correzione del piede con artrodesi e osteotomia a V.
Mi sono imbattuto sulla rete nel prodotto Neogela , un integratore di proteine del collagene pubblicizzato come utile per vari disturbi. La cosa che mi ha attratto è la presunta capacità dell'integratore di velocizzare in maniera significativa il processo di calcificazione.

Quello che chiedo è se non sia il solito prodotto "bufala", poichè di questi tipi di integratori miracolosi ne ho visti a bizzeffe. Il motivo della mia domanda è che il prodotto è stato pubblicizzato su un gruppo di persone operate con metodica Ilizarov, un bacino d'utenza che da sempre deve affrontare il problema della lenta calcificazione. Insomma, un pubblico che può essere facilmente aggirato per fare speculazione.

Se possibile, avrei piacere che gli specialisti di Medicitalia esaminassero il sito del prodotto (che non posso mettere qui), la composizione, le prove fornite. Nel caso la sua efficacia fosse plausibile, sarò ben lieto di investire il mio denaro in questo integratore (ho bombardato i calcoli due volte per l'assunzione di integratori di calcio). In caso contrario penso sia giusto informare le persone.

i più cordiali saluti

La composizione:
Valore energetico 1564 kJ - 368 kcal

Proteine 92 g

Carboidrati 0 g

Grassi 0 g

Fibra alimentare 0 g

Colesterolo 0 mg

Calcio 15 mg

Magnesio 1 mg

Sodio 90 mg

Potassio 2 mg

Profilo Aminoacidico per 100 grammi

Alanina 8

Glicina 20

Valina 2

Leucina 3

Isoleucina 1

Prolina 13

Fenilalanina 2

Tirosina 1

Serina 3

Treonina 2

Metionina 1

Arginina 8

Istidina 1

Lisina 4

Acido aspartico 6

Acido glutammico 12

Idrossiprolina 12

Idrossilisina 1

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Nicola Fredella
24% attività
4% attualità
0% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 28
Iscritto dal 2010
Non ci sono prodotti farmaceutici che hanno una validità scientificamente testata per la rigenerazione ossea.
Pertanto, se crede, lo può utilizzare come ausilio al trattamento chirurgico in quanto sicuramente non dannoso; sulla efficacia non ci sono prove scientifiche.