Utente 418XXX
Ho il diabete da 7 anni e ultimamente noto delle strane sensazioni. è come se dovessi muovere muovere il piede continuamente e se non lo muovo e per esempio leggo qualcosa si muove da solo. l'emoglobina glicossilata l'ho tenuta sempre al valore di 7 ma ho avuto molte ipoglicemie. secondo lei dovrei preoccuparmi? nel senso che la mia diabetologa mi ha detto che le ipo danneggiano il cervello. l'altra volta non l'ho detto alla mia dottoressa perché non volevo sembrare uno che si spaventa per qualsiasi cosa. può essere che sono stressato? ma non lo sono a dire la verità. aspetto sue risposte grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Mario Manunta
28% attività
4% attualità
16% socialità
PALERMO (PA)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente, senza voler affatto sminuire il suo fastidio, sono assolutamente sicuro che non dipende dal suo andamento glicemico.
Quello che trovo invece utile da suggerirle è da monitorare con maggiore attenzione i suoi valori glicemici durante il giorno. Prenda l'abitudine di controllare la glicemia, non soltanto a digiuno, ma anche dopo i pasti e preferibilmente due ore dopo. Così facendo il suo diabetologo avrà un'idea precisa su come variare o modulare la terapia, affinché le ipoglicemie spariscano del tutto.
Ritornando al disturbo da Lei raccontato, direi che eventualmente dovrà essere indagato in ambito neurologico, anche se molto suggestivo di una condizione di stress.
Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 418XXX

Iscritto dal 2016
Sono passati i disturbi per quanto riguarda la gamba forse ero un pò stressato per degli esami. Un'altra domanda e prometto che non la disturberò più. Avverto dei formicoli al piede sinistro e avvolte sento anche dei dolori ma non forti sopportabili(solo una volta ho preso un'antidolorifico perché mi faceva più male). L'ho detto alla mia dottoressa(perchè questi sintomi si erano verificati anche altre volte),la quale mi ha detto che è abbastanza presto per pensare a qualche complicazione anche perchè dopo aver fatto la visita oculistica la mia retina sta bene e quindi "i nervi non dovrebbero avere nulla". Ho fatto anche l'eccocolordoppler(consigliato dal mio medico di famiglia) ed era tutto perfetto. Dovrei dirlo di nuovo alla dottoressa di questi dolori o non c'entrano con il diabete? Proverò a dirlo anche al medico di famiglia. La ringrazio.
[#3] dopo  
Dr. Mario Manunta
28% attività
4% attualità
16% socialità
PALERMO (PA)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2003
Gentile Utente, innanzi tutto nessun disturbo! Noi di MEDICITALIA siamo qui proprio per rispondere a coloro i quali hanno dei dubbi da chiarire!
Premesso questo, le dirò che sono d'accordo con la sua Dottoressa; non credo proprio che possa trattarsi di voci sintomatiche attribuibili a complicanze del diabete. La sua emoglobina glicata, seppure ulteriormente ottimizzabile, non è, a quanto compreso, mai stata elevata.
Il suo disturbo inoltre è riferito ad un solo arto e la neuropatia "periferica", complicanza del diabete, è si distale (arti inferiori), ma simmetrica (entrambi gli arti).
Potrebbe essere verosimile che il suo sintomo derivi da un atteggiamento posturale del tratto lombo-sacrale della colonna vertebrale.
Sperando di avere fugato i suoi dubbi.
Cordiali Saluti