DISCHEZIA [Ginecologia e ostetricia]

Definizione: Defecazione difficoltosa o dolorosa . Presente molto frequentemente nella endometriosi. (Dr. Nicola Blasi)

Voci correlate:   Agalattia    Alopecia    Amenorrea    Amnios  

 
 

APPROFONDIMENTI

Articoli relativi a "DISCHEZIA"

Consulti relativi a "defecazione"

News relative a "defecazione"

  • Rischio di disfunzioni sessuali dopo asportazione di teratoma sacro-coccigeo
    Chirurgia pediatrica - Un recente studio multicentrico olandese ha confermato che i bambini sottoposti all’asportazione di teratoma sacro-coccigeo possono presentare in età adulta disfunzioni sessuali. Il teratoma sacro-coccigeo è il tumore a cellule germinali più frequente in epoca neonatale, con un’incidenza di 1 caso ogni 35.000-40.000 nati e con un rapporto femmine:maschi di 4:1.&nbs [continua...]
     
  • Cistiti ricorrenti nella donna? Spesso sono causate dalle emorroidi o dalla anatomia femminile
    Colonproctologia - Prurito, bruciore, perdite vaginali: quasi il 50% delle donne, almeno una volta, ha dovuto affrontare questi fastidiosissimi disturbi causati dalla cistiti, spesso ricorrenti ed intrattabili.  Sintomi della cistite: La necessità di urinare spesso, talvolta con bruciore, minzione frequente o perdite ginecologiche, sono espressione di una contaminazione. In particolare possono manifestar [continua...]
     
  • Stitichezza in gravidanza
    Ginecologia e ostetricia - Un problema molto diffuso tra le donne in stato di gravidanza e' la stitichezza. Le cause sono molteplici, le più comuni sono le seguenti: 1- cambiamento di alimentazione con tendenza a ingerire più cibi solidi nei primi mesi, per contrastare la nausea e il vomito; 2- diminuzione del' attività' fisica, soprattutto in caso di pazienti tenute a riposo per minaccia d' aborto o di [continua...]
     
  • Riabilitazione del pavimento pelvico per la cura della eiaculazione precoce
    Andrologia - Introduzione L'Eiaculazione Precoce (EP) colpisce un significativo numero di uomini sin dai primi approcci sessuali (primaria o congenita) che ad un certo punto della loro vita (secondaria o acquisita). In realtà la percezione di soffrire di EP è spesso soggettiva e non reale tanto che alcuni uomini credono erroneamente di soffrire di EP in modo inappropriato. Sulla scorta di ques [continua...]
     
  • Ragade anale: effetto benefico dalla terapia per deficit erettile
    Colonproctologia - Gli inibitori della fosfodiesterasi sono farmaci abitualmente utilizzati nella terapia del deficit erettile. Stiamo parlando di sildenafil, tadalafil e analoghi per intenderci ed uno schema terapeutico comunemente utilizzato prevede la somministrazione orale di basse dosi quotidiane a lungo termine. Da tempo tuttavia si è osservato un curioso effetto collaterale di questi farmaci, ovvero l [continua...]
     
  • Il trattamento strumentale delle emorroidi: legatura elastica e sclerosi
    Colonproctologia - Molto spesso, la patologia emorroidaria può essere trattata in ambulatorio, semplicemente ed in maniera pressoché indolore, mediante la legatura elastica e/o la sclerosi - pratiche che nel complesso vengono indicate come trattamento strumentale delle emorroidi. Prima di entrare nel dettaglio di queste tecniche, facciamo un breve riepilogo sulla classificazione delle emorroidi. I GRADI sono un si [continua...]
     
  • Neurofisiologia del pavimento pelvico
    Neurologia - Ad integrazione dell'ottimo articolo "il neurologo e le patologie genito sfinteriche uro-fecali", desidero condividere col Collega l'importanza della divulgazione di un argomento poco conosciuto anche nella classe medica: Penso ad es. all'importanza di una diagnosi di dissinergia del pavimento pelvico e detrusore-sfintere che sono causa di penosi disturbi sfinterici legati al fatto che questi non  [continua...]
     
  • Sindrome dell'ulcera solitaria del retto: non una semplice proctite
    Colonproctologia - L'Ulcera Solitaria del Retto rappresenta un sintomo di una sindrome più complessa, caratterizzata dai seguenti sintomi: sanguinamento rettale, perdita di muco, tenesmo(stimolo a defecare senza alcuna evacuazione), dolore addominale e perineale con sensazione di defecazione ostruita ed alterazione delle abitudini intestinali. Pur essendo una patologia infrequente, attualmente è sempre più diagnos [continua...]
     
  • La ragade anale: malattia psicosomatica?
    Colonproctologia - La ragade anale rappresenta una patologia molto frequente che colpisce entrambi i sessi ma con una prevalenza quello femminile. L'età media è quella più colpita, ma si osservano anche in bambini e grandi anziani. La ragade è una lesione ulcerata o fissurata del passaggio tra la mucosa rettale ed il canale anale; tale zona, chiamata anoderma, è sede di fittissima innervazione sensitiva ed è ad int [continua...]
     
  • Stipsi e abuso di lassativi
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - Il problema della stitichezza (stipsi) è molto sentito a livello sociale, sia per il grande numero dei pazienti affetti (25-30%) sia per la spesa economica legata all’uso dei lassativi. Le categorie maggiormente colpite, e che utilizzano i lassativi, sono le donne e le persone anziane. Fra le donne, inoltre, è diffuso il desiderio di “perdere peso” per cui il farmaco viene utilizzato con il concet [continua...]
     

Consulti recenti su "defecazione"



  Il termine defecazione è stato visto 3624 volte.
 

Specialisti in Ginecologia e ostetricia:


Trova il tuo Ginecologo »

advertising
 
ultima modifica:  11/10/2015 - 0,52         2000-2016 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. una società di CompuGroup Medical Italia SpA - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it -
Fax: 02 89950896        Privacy Policy