coronavirus

Vaccini anti Covid-19: siamo tutti cavie?

Dr. Armando De VincentiisData pubblicazione: 23 luglio 2021

Dopo i miti infondati sul legame tra vaccini e autismo ora, in epoca di Covid-19, altri miti aleggiano con forza sui social e, cosa grave, vengono condivisi come delle verità scontate senza che qualcuno si prenda la briga di controllarle. Ovviamente ancora una volta al centro dell'attenzione generale ci sono i vaccini anti Covid-19.

Siero o vaccino? Facciamo chiarezza

Tutto ciò che di negativo si possa affermare su questi vaccini è anche utilizzato come baluardo contro ogni argomentazione orientata a far aderire la popolazione adulta a campagne vaccinali onde evitare l'infezione o meglio i sintomi più gravi di quest'ultima.

Purtroppo ciò che circola con forza sui social è la questione del cosiddetto siero sperimentale, ossia sono così definiti i vaccini che oggi si stanno utilizzando per la prevenzione del Covid-19.

Ovviamente una definizione assolutamente scorretta, come evidenzia Graziella Morace, virologa e già Prima ricercatrice dell'ISS (Istituto Superiore di Sanità): "Per prima cosa vorrei chiarire che siero e vaccino non sono sinonimi, ma sono due cose diverse. Il siero è la componente liquida del sangue e come tale può contenere anticorpi e può essere usato per trasferire passivamente l’immunità verso un dato microrganismo da una persona immune ad una non immune. Somministrando un vaccino, invece, il sistema immunitario del ricevente è sollecitato a produrre autonomamente una risposta [...] I vaccini anti Covid-19 attualmente utilizzati non sono vaccini sperimentali, ma prima di essere messi in commercio sono stati testati secondo i protocolli internazionali stabiliti per ogni vaccino per uso umano".

Perché i vaccini sono stati realizzati in poco tempo?

Tra gli altri timori vi è quello in cui si discute la questione che i vaccini anti Covid-19 siano stati elaborati troppo in fretta rispetto agli altri vaccini esistenti e questo li rende meno sicuri.

"Nonostante lo sviluppo dei vaccini anti Covid-19 sia stato molto veloce", afferma Morace, "non è stata saltata alcuna tappa nel controllo della loro sicurezza e non è stato fatto nessuno “sconto” da parte delle Autorità regolatorie. Come per tutti i vaccini, le prove sull’uomo sono state precedute da studi in vitro e sugli animali, poi i candidati vaccini sono stati testati per la sicurezza e l’immunogenicità su volontari in diverse tappe, partendo da poche decine di persone per arrivare a decine di migliaia. L’accelerazione è stata possibile grazie ad anni di ricerche su virus simili e sullo sviluppo di metodi più rapidi per produrre vaccini; sono stati inoltre stanziati enormi finanziamenti che hanno consentito alle aziende di acquistare le strumentazioni più all’avanguardia e di arruolare gli scienziati più validi; [...] La disponibilità continua di persone esposte all’infezione ha permesso di avere rapidamente risultati sull’efficacia dei vaccini e non è stato necessario aspettare molto tempo".

Cos'è la farmacovigilanza?

Gli antivaccinisti, tuttavia fanno emergere un'altra questione: siamo tutti sotto sperimentazione! Affermano. Soprattutto sui social circola l'idea che la fase di sperimentazione dei vaccini non sia finita e che la popolazione stia facendo da cavia allo scopo di completare questa fase.

Sempre Graziella Morace evidenzia che "per ogni farmaco e vaccino dopo la commercializzazione viene svolta un’attività di controllo permanente, chiamata farmacovigilanza che permette, in particolare, di identificare potenziali eventi avversi rarissimi, che si possono verificare in pochissimi casi su milioni di vaccinati. Purtroppo nel caso dei vaccini anti Covid-19 la parola farmacovigilanza ha alimentato in molti l'idea che questa attività sia una fase di sperimentazione in cui la popolazione viene coinvolta e utilizzata come cavia. Naturalmente non è così, perché si tratta di una attività di routine che viene svolta costantemente, anche per vaccini ormai in circolazione da anni come,ad esempio, quello antimorbillo e quello antiparotite".

I dubbi sugli effetti collaterali

E veniamo agli effetti collaterali tanto temuti dai novax, quali mutazioni del DNA ed effetti incontrollabili a lungo termine.

"Altra paura infondata dal momento che i vaccini contro la Covid-19 non modificano il DNA delle persone, perché l’mRNA dei vaccini rimane per brevissimo tempo nel citoplasma della cellula e non entra nel nucleo cellulare, perciò non interagisce con il DNA", ribadisce la Morace e aggiunge che: "tutte le prove disponibili sono a favore della sicurezza dei vaccini anti Covid-19, anche a lungo termine. Al contrario, si stanno accumulando sempre più prove che mostrano come la Covid-19 sia una patologia multiorgano che può lasciare effetti a lungo termine, la cosiddetta Long Covid. Numerose persone, anche tra quelle che hanno avuto la malattia in forma lieve, presentano problemi a livello fisico (dolori muscolari e articolari e affaticamento), neurologico (difficoltà di concentrazione e attenzione, perdita di memoria, mal di testa, insonnia) e psichiatrico (sindrome da stress traumatico), per oltre 6-8 mesi dalla negativizzazione".

Perché il virus muta nelle sue varianti?

I timori, tuttavia, non finiscono e da quando si parla di varianti sui media è nata l'idea che sia proprio la campagna vaccinale a favorirne la nascita, come una sorta di tentativo del virus di sopravvivere ai vaccini, timore alimentato anche da alcuni medici che non hanno saputo ben spiegare in termini correttamente darwiniani come avvengono i processi di adattamento di un virus.

Il paragone con il collo delle giraffe studiato fin dalle elementari probabilmente farà più chiarezza: le giraffe hanno il collo lungo per raggiungere i rami più alti o raggiungono i rami più alti perché hanno il collo lungo?

Per spiegare l'evoluzione si cade spesso nell'errore di comprenderla in termini finalistici, come se ci fosse un disegno o una volontà che possa aver fatto allungare le giraffe per meglio sopravvivere. In realtà le giraffe che casualmente avevano per mutazioni spontanee il collo più lungo si sono meglio adattate e hanno trasmesso questa caratteristica.

Quindi le varianti dei virus sono sottoposte allo stesso trattamento: non mutano per raggirare il sistema immunitario, ma mutano spontaneamente e/o casualmente durante la loro replicazione e, in questa occasione, possono mutare in una forma più resistente al sistema immunitario.

Il fraintendimento di alcuni medici, diventato il baluardo dei sostenitori delle mutazioni indotte dai vaccini, è stato quello di spiegare i processi di adattamento dei virus usando la metafora di quest'ultimo che per raggirare il vaccino muta. Gli stessi medici sanno che non è così ma per spiegarsi meglio, probabilmente, si sono lasciati sfuggire il classico scorretto esempio evolutivo che fa intendere una volontà alla base dei processi di adattamento di un organismo.

"Non c’è differenza tra l’immunità indotta da un vaccino e quella successiva all’infezione, quindi anche se non vaccinassimo emergerebbero comunque nuove varianti. La grande differenza è invece che, lasciando il virus libero di circolare, la comparsa di ogni nuova variante avrebbe come conseguenza un numero elevato di malati gravi e morti", sottolinea Graziella Morace.

Perché alcuni medici sconsigliano i vaccini?

Purtroppo come sostegno alle argomentazioni antivacciniste viene spesso riportata l'opinione di qualche autorevole medico che sconsiglia il vaccino sostenendo le argomentazioni che abbiamo discusso qui.

Perché accade questo? A quali fonti fanno riferimento questi medici?

Concludiamo il nostro discorso riportando ancora una volta l'opinione della dottoressa Morace:

"La diffusione di teorie complottiste da parte dei medici ha un effetto doppiamente negativo rispetto a quelle di un complottista qualunque, perché un’affermazione fatta da persone che sono ritenute esperte nel campo ha un peso non indifferente sull’opinione pubblica. Perché vi siano alcuni medici che diffondono false informazioni sul virus e sul vaccino è una domanda a cui non è facile rispondere.

Immagino che in alcuni casi si tratti semplicemente di presunzione (grave, perché mette a rischio la salute pubblica) o di mania di protagonismo: per il solo fatto di essere un medico, si pensa di poter di padroneggiare tutte le branche della medicina e della biologia, non considerando che la virologia e l’immunologia sono due campi in continua evoluzione e non basta un’infarinatura per poterne discutere con competenza. Anche l’epidemiologia è una materia che non viene generalmente molto approfondita nel curriculum di studi di un medico.

In altri casi potrebbe darsi che un medico che non sa abbastanza di virologia e immunologia provi ansia verso i vaccini come qualsiasi altra persona e per questo motivo tenda a sconsigliarli ai pazienti, per eccesso di precauzione. Purtroppo esistono anche alcuni casi vergognosi di medici che sconsigliano i vaccini allo scopo di guadagnare, proponendo cure e trattamenti alternativi, non curandosi di mettere in pericolo la salute di coloro che seguono i loro suggerimenti".

 

Fonte:

SmartMarketing, mensile di comunicaizone e social media. 

Autore

a.devincentiis
Dr. Armando De Vincentiis Psicologo, Psicoterapeuta

Laureato in Psicologia nel 1996 presso Università La sapienza di Roma .
Iscritto all'Ordine degli Psicologi della Regione Puglia tesserino n° 1371.

114 commenti

Stai visualizzando solo gli ultimi 100 commenti, se vuoi leggerli tutti clicca qui
#15
Dr. Armando De Vincentiis
Dr. Armando De Vincentiis

(...)mi ha detto che il 30% riceve il placebo. Che dite?(...)
che andrebbe segnalato all'ordine dei medici

#16
Dr. Salvo Catania
Dr. Salvo Catania

Non ho elementi per esprimere un parere. La cosa mi giunge nuova.
E la cosa mi sorprende al punto che mi fa pensare ad una Fake monumentale . Del resto esistono medici complottisti ed alcuni di questi dichiaratamente No-vax sono stati recentemente sospesi perchè non vaccinati.
Perchè penso ad una bufala raccontata da un collega che evidentemente ignora quale sia la trafila della sperimentazione di qualsiasi farmaco, vaccini compresi.
1) E' vero che siano stati segnalati alcuni casi , pochissimi, in cui il vaccinando ha ricevuto acqua fresca (soluzione fisiologica) invece del vaccino. NON intenzionalmente ma per errore dell'operatore nell'atto della diluizione. Come per errore c'è stato il caso della ragazza toscana che ha ricevuto 4 dosi invece che una.

2) Al di fuori degli errori umani non certo intenzionali, i vaccini prima della somministrazione di massa sono stati sperimentati ed approvati. Dopo l'approvazione a fine della sperimentazione a che servirebbe il placebo, che viene utilizzato solo nella fase di sperimentazione ? E nella fase di sperimentazione anche se il volontario non sa se riceverà il farmaco o il placebo , sa di certo (=consenso informatissimo) che potrebbe ricevere il placebo invece del vaccino in sperimentazione.

#17
Utente 570XXX
Utente 570XXX

Grazie della spiegazione dott Catania. Anche se ho scritto che simpatizzo x Montagnier, la ringrazio vivamente per avere risposto, per avermi chiarito la questione e per la sua attività gratuita che svolge qui. Per il dr De Vincentiis effettivamente dovrei tornare da questo medico. Potrei indagare un po' però non mi sento di segnalarlo perché mi sembra una cosa un po' cattiva e poi non starei apposto con me stesso.

#19
Utente 277XXX
Utente 277XXX

Eh si certo sono i novax che vogliono IMPORRE le loro opinioni veri credete che i vaccini facciano bene ? Fateli. Io so solo che ci sono 16 reazioni avverse mortali su 100.000 da vaccino e 1 caso su 200.000 di mortalità Covid sotto i 30 anni, e tanto mi basta per non volermi vaccinare, se poi ci mettiamo anche che ci sono sequenze prioniche nella proteina spike e che tramite I vaccini liposolubili tali informazioni per codificare prioni arriveranno nel cervello causando chissà quali danni tra 10,20,30 anni non esiste che io mi faccia bucare con tale siero in special modo quello a mRNA. Godetevi i vaccini e buona fortuna, ma non imponete ad altri la vostra scelta.

#20
Utente 277XXX
Utente 277XXX

P.S il kink <<quando un complottista è un premio Nobel >> almeno lo ha letto? Gli davano del complottista perchè ha detto che il Covid è stato fatto in laboratorio, oggi l'intera comunità scientifica è d'accordo che è stato effettivamente costruito in laboratorio persino Fauci lo ha ammesso. Altro che complottista, Montagnier ha semplicemente capito prima di tutti, proprio perché è un genio.

#21
Dr. Armando De Vincentiis
Dr. Armando De Vincentiis

utente 277766 è chiaro che lei è infarcito dalla propaganda novax e ripete i classici slogan senza nemmeno comprendere da dove essi derivino, chi li abbia davvero detti e su quali basi. Segue il classico principio di autorità "lo ha detto un NObel" senza nemmeno sapere da dove il Nobel abbia reperito le sue fonti. più che invitarla a studiare (cosa che dubitiamo) non passiamo fare

#22
Dr. Salvo Catania
Dr. Salvo Catania

Dr. De Vincentis ..troppo magnanimo sull'utente 277766 !!!
Il nostro utente rassomiglia molto ad una mia conoscente bilaureata che pontifica da SOTTUTTOIO , ma si aggiorna sulla Gazzetta della Martesana che pur è un rispettabile foglio condominiale della Padania.
1) Come il nostro utente non fa un bilancio benefici/svantaggi della vaccinazione come unica arma per uscire da questo tsunami che ha rovinato la nostra esistenza.
Tenendo conto che nessuno si vaccinerebbe se ciò non fosse necessario.
2) Se invece di leggere come il nostro utente la Gazzetta della Martesana e cominciasse a studiarsi tutte le pandemie del passato a partire dalla peste di Milano dei Promessi Sposi sino alla Spagnola (50 milioni di morti), entrando nei dettagli di come ne siano uscite le singole comunità dalla stessa pandemia. Ad esempio con pochi danni S. Francisco che ha mascherato tutta la città, mentre Filadelfia che la pensava come il nostro utente è stata decimata. Ma è troppo faticoso leggere i Promessi Sposi o studiarsi la storia della Spagnola perchè è più comoda è la Gazzetta.

"li davano del complottista perchè ha detto che il Covid è stato fatto in laboratorio, oggi l'intera comunità scientifica è d'accordo che è stato effettivamente costruito in laboratorio persino Fauci lo ha ammesso."
Anche questo il nostro utente l'ha letto sulla Gazzetta della Martesana senza rendersi conto che oltre che falsa l'informazione è anche ridicola perchè
a) Non esiste alcuno studio ( e allora perchè parla a nome della comunità scientifica ?) che abbia dimostrato l'origine del virus e se proviene da un laboratorio.
b) semplicemente perchè ancora nessuno lo sa e Fauci ha detto tutt'altro auspicando una maggiore collaborazione dei cinesi proprio per risalire ai primi vagiti del virus. Ma sin qui nessuno lo sa.
E che l'abbia detto Montagnier è la prova che, magari è un genio, ma sin qui ha esternato solo castronerie e non genialità. Come farebbe Montagnier ad avere delle informazioni che nessuno conosce ? Per lei è geniale, per la "comunità scientifica" che lei cita come se fosse la sua vicina di casa, è ...altra cosa( e qui mi fermo).

3) "se poi ci mettiamo anche che ci sono sequenze prioniche nella proteina spike e che tramite i vaccini liposolubili tali informazioni per codificare prioni arriveranno nel cervello causando chissà quali danni tra 10,20,30 anni non esiste che io mi faccia bucare con tale siero in special modo quello a mRNA"
A questa , mi consenta di non risponderle , perchè è una battuta geniale da passare ad un mio amico che collabora con gli autori di Zelig.
Le sequenze prioniche !!!!
Ma non mi stupisce affatto ed è in linea con il pensiero della mia conoscente bilaureata complottista SOTUTTOIO, che chiamerebbe l'idraulico per farsi fare la colonscopia piuttosto che il gastroenterologo, e che , e questo mi fa arrabbiare quando discuto con lei, perchè so che prima dei suoi tanti viaggi in paesi esotici in zone malarigene ha fatto scorpacciate (anche io le ho fatte) di Malarone, una vera schifezza che può dare reazioni allergiche anche molto gravi oltre a dolore addominale, cefalea, anoressia, nausea, vomito, diarrea e tosse.
E sempre la mia conoscente SOTUTTOIO ha fatto come me la vaccinazione per la profilassi della febbre gialla Il vaccino è generalmente ben tollerato, ma può dare non solo reazioni avverse minori come febbre, lieve cefalea, mialgia e lombalgia, in assenza di reazione linfonodale regionale o infiammazione nel sito di iniezione, ma anche reazioni avverse più gravi rappresentate dalle encefaliti e dalle reazioni allergiche in percentuale superiore a quella da vaccino anti Covid.

#23
Dr. Salvo Catania
Dr. Salvo Catania

E mentre noi discutevamo su
"Utente 277766
13 agosto 2021
Eh si certo sono i novax che vogliono IMPORRE le loro opinioni veri credete che i vaccini facciano bene ? Fateli. Io so solo che ci sono 16 reazioni avverse mortali su 100.000 da vaccino e 1 caso su 200.000 di mortalità Covid sotto i 30 anni, e tanto mi basta per non volermi vaccinare, se poi ci mettiamo anche che ci sono sequenze prioniche nella proteina spike e che tramite I vaccini liposolubili tali informazioni per codificare prioni arriveranno nel cervello causando chissà quali danni tra 10,20,30 anni "

E' arrivato nel frattempo il rapporto dell'Istituto Superiore di Sanità sui decessi degli ultimi 4 mesi. Sui quali ciascuno di noi potrà fare le sue riflessioni.
O dovremmo sentire prima il parere del genio Montagnier ?

Tra i 60 e i 79 anni le possibilità di morire a causa del Covid-19 sono 30 volte maggiori per i non vaccinati rispetto ai soggetti che sono stati immunizzati.
Il rapporto scende a 20 a 1 tra gli over 80, ma il divario rimane rilevante.
È quanto emerge dai dati, dell’ultimo monitoraggio dell’Istituto superiore di sanità, che ha analizzato le differenze di letalità tra vaccinati e non, all’interno della stessa fascia d’età.

Secondo il report Iss, i soggetti con più di 80 anni hanno il 96,69% di probabilità di morire in più se non hanno ricevuto la somministrazione anti-Covid.
Con almeno una dose le possibilità scendono al 74% rispetto a chi ha completato il ciclo vaccinale. Da aprile ad oggi in questa fascia sono morti 54 anziani sui 418mila non ancora protetti a fronte di 28 su 4 milioni di vaccinati.

Nella fascia 60-79 anni il rischio di finire in terapia intensiva per i vaccinati è del 97,79% inferiore rispetto a chi non lo è, percentuale intorno al 90% per chi ha ricevuto almeno una dose.
Negli ultimi 4 mesi, su oltre 8 milioni di immunizzati, sono stati 6 i decessi e 17 i ricoverati in rianimazione, contro i 64 morti e i 104 pazienti in terapia intensiva sui circa 2,8 milioni di italiani senza difesa contro il Sars-CoV-2.

Il rischio di finire in ospedale tra i 40 e i 59 anni si riduce invece di circa un quinto per gli immunizzati, mentre negli ultimi 4 mesi, non si sono registrati ricoveri in terapia intensiva tra vaccinati nella fascia 12-39 anni.

#25
Utente 277XXX
Utente 277XXX

Ma questo meraviglioso istituto superiore di sanità era lo stesso che affermava che i malati Covid andavano curati con tachipirina e vigile attesa? (Tachipirina che fa terminare le scorte di glutatione peggiorando le malattie virali ).

Qui nessuno afferma che i vaccini (almeno per adesso) non riducano la mortalità Covid (che di per se è già ridicola nelle persone sane con meno di 60 anni di età ) qui si parla del costo in termini di salute che possono provocare nel breve e nel lungo periodo e il rischio di generare varianti grazie a vaccini pessimi per generano anticorpi solo contro una singola proteina de Covid (la spike) quindi un'immunità decisamente inferiore a quella naturale contro le proteine del capside oltre alla proteina spike.

Al di la di IIS, Montagnier, parliamo di fatti concreti: che nel vaccino a mRNA ci siano informazioni che codificano per la sintesi di proteine da prione (come la mucca pazza) non lo scrive montagnier o De Mari ma pub med, ResearchGate, letteratura scientifica a cui chi lavora nel campo della scienza DEVE necessariamente rifarsi:

https://www.researchgate.net/publication/352148028_COVID-19_RNA_Based_Vaccines_and_the_Risk_of_Prion_Disease

E ripeto, forse siete poco informati, la comunità scientifica ha la quasi totale certezza che il Covid sia stato costruito in laboratorio e si è persino risaliti al medico che ha inserito le sequenze simil-hiv nel codice genetico del virus, inoltre nessun virus ha un'affinità PERFETTA verso i recettori ACE2 come il Covid, questa affinità può essere creata solo per via artificiale, anche perché per un virus naturale richiederebbe migliaia di anni di adattamento per raggiungere un'affinita simile. I primi infetti inoltre non sono stati i pescivendoli di Wuhan ma impiegati dello stesso laboratorio di virologia di Wuhan (P.S che coincidenza un laboratorio che fabbrica coronavirus nella stessa città da cui parte una pandemia da coronavirus, ci voleva Fauci per capirlo eh ? ).

Ma siamo noi ad essere rigidi e intransigenti vero?

Ormai sta diventando una religione con tanto di riti della salvezza (vaccino), e ''inferno'' paventato per i ''cattivi'' ( le terapie intensive). Fortunatamente al giorno d'oggi è diventato più difficile ingannare la gente, e questo regime terapeutico non durerà.

#26
Utente 277XXX
Utente 277XXX

Ah e senza contare l'enorme vastità di effetti avversi che non erano stati rilevati prima dell'immissione in commercio: prima pericardite e trombosi con piastrinopenia, poi sindrome di Gullain barrè,adesso stanno uscendo necrosi tu bulare, sindrome nefrosica, eritema multiforme, ma tanto che glie ne frega a Big Pharma, hanno ottenuto l'impunità di fronte alla legge, lo stato dice che devi vaccinarti ma in caso di problemi mette le mani avanti perché << non è obbligatorio >> quindi è stata una scelta del paziente, bello avere la botte piena e la moglie ubriaca eh? Ma così non funziona, se lo Stato impone il vaccino in maniera diretta o indiretta DEVE farsi carico anche delle conseguenze legali, sanitarie etc dei danni da vaccino.

#28
Dr. Armando De Vincentiis
Dr. Armando De Vincentiis

...........................................................................................................................................................che fortuna che medici ricercatori e divulgatori poco informati siano aggiornati e illuminati da un commentatore che, probabilmente, non ha nemmeno una laurea in scienze biologiche. Perchè se ce l'avesse, scrivere una assurdità del genere (...)rischio di generare varianti grazie a vaccini (..)
sarebbe ancora più grave, quindi mi auguro che lei sia solo un lettore di fake news ;-) sarebbe più perdonabile.....................................................

#29
Utente 277XXX
Utente 277XXX

Entri nel merito, se riesce, perché a dire di esser dei geni e che gli altri invece no son bravi tutti. E quella della vaccinazione e le varianti è un vero e proprio comunicato dell'UE che affermava senza mezzi termini che vaccinare durante una pandemia è sconsigliato perché favorisce le varianti, persino Crisanti (il guro dei fanatici del regime terapeutico ) lo ha ammesso https://www.affaritaliani.it/coronavirus/garavelli-nel-picco-epidemico-non-si-vaccina-ora-lo-dice-crisanti-736684.html Se crei un vaccino limitato che attiva risposta immunitaria solo contro una singola proteina del virus esso potrà essere contratto (cosa che succede), contagiare altre persone e prima o poi il virus si perfezionerà (secondo il principio della selezione naturale) e avremo ceppi con mutazioni della proteina spike che resistono ai vaccini, cosa che tra l'altro sta succedendo e succederà sempre di più.

Entri nel merito caro dottore e soprattuto porti dati concreti, fonti scientifiche, ricerche, letteratura medica perché a dire di essere intelligenti e gli altri no son bravi tutti.

Se ha voglia e capacità di argomentare le sue posizioni io sarò qui a risponderle nel merito con dati (presi da Pubmed, ResearchGate & co. Non dal sito di Montagnier o Silvana De Mari) se invece persevera nel rimanere convinto delle sue posizioni portando come unica argomentazione la presunta inferiorità accademica del suo interlocutore la ignoro tranquillamente, chi leggerà la discussione fino a questo momento avrà avuto dati sufficienti per maturare una scelta consapevole.

#30
Dr. Salvo Catania
Dr. Salvo Catania

Io mi arrendo per sfinimento !
1) Non basta leggersi PubMed .poi bisogna anche capire cosa riporta . E lei dimostra proprio di non capire.
Ad esempio la sfido a citare un solo studio che confermi la castroneria che ha appena riportata " Se crei un vaccino limitato che attiva risposta immunitaria solo contro una singola proteina del virus esso potrà essere contratto (cosa che succede), contagiare altre persone e prima o poi il virus si perfezionerà (secondo il principio della selezione naturale) e avremo ceppi con mutazioni della proteina spike che resistono ai vaccini, cosa che tra l'altro sta succedendo e succederà sempre di più. "
Lei quindi sarebbe la prima persona al mondo in grado di prevedere quale tipo di mutazione avrà il virus impattando con soggetti immunizzati ?
Anche la Gazzetta della Martesana sostiene che la pericolodità di questo virus, come di tanti altri, consiste nella imprevedibilità delle sue mutazioni .
Detto questo ne conseguono quanto siano discutibili tutte le altre sue osservazioni.
2) Io mi fermo qui per sfinimento perchè non posso cotinuare a discutere con chi oltre che NO Vax, No-Bho è anche negazionista sulla mortalità e dimentica che sin qui abbiamo avuto in Italia 130.000 morti e dimentica di sottolineare il fatto che comunque il vaccinato è un un micro-diffusore del virus, mentre il non vaccinato è un MACRO-diffusore del virus.
E il virus più circola e più MUTA A CASO , e non come sostiene lei, sino a che fabbricherà varianti resistenti ai vaccini. E' lei non vaccinandosi che aiuta il virus a creare varianti sempre più pericolose.
Quando legge PubMed si faccia spiegare meglio cosa c'è scritto.
Invece lei legge PubMed e lo interpreta solo per cercare di confermare le idiozie di Luc Montagnier e Silvana De Mari che tutto potrebbe fare nella vita tranne esprimere pareri sul Covid.

#31
Dr. Salvo Catania
Dr. Salvo Catania

Silvana De Mari quella che invita a curarsi a casa con "Aspirina, IDROSSICLOROCHINA, e Zitromax....e il Covid diventa una influenza !"

Idrossiclorochina la stessa famigerata (qui il nostro utente non legge più Pub Med ??) terapia di Bolsonaro-Trump che in 2 con le loro scelte scellerate hanno fatto oltre un milione di morti !

Se il nostro utente legge Pub Med come Silvana De Mari. che purtroppo è anche medico, o meglio laureata in Medicina, medico è altra cosa....Sora Lella direbbbe " Annamo beeeeene ...!"

#32
Dr. Armando De Vincentiis
Dr. Armando De Vincentiis

infatti caro utente non perdo più il mio tempo a confrontarmi con un laureato all'Università di Google in preda all'effetto Jenny Mccarthy.
(effetto Jenny Mccarthy deriva da un episodio accaduto in un talk show americano in cui Jenny, ex coniglietta di play boy, in tema di vaccini, dava dell'ignorante a dei professori di virologia perchè non avevano capito ciò che lei comprese grazie alle sue ricerche su Google)

#33
Utente 565XXX
Utente 565XXX

Cito solo un dato, 18 Agosto 2020 ,54 contagi,5 morti....18 Agosto 2021 e con vaccino,7000 e passa co tagi e 69 morti...e non parliamo del lookdown dell'anno scorso,quello fini' il 4 maggio, quindi c'era tutto il tempo per scoppiare un disastro....pare ovvio che le cose non quadrano e che i vaccini vengano bucati...e non diciamo che sono solo i vaccinati in terapia intensiva, Israele dovrebbe insegnare.

#34
Dr. Salvo Catania
Dr. Salvo Catania

Lei non so quanto pretestuosamente guarda solo i dati a conferma delle sue convinzioni.
Sono d'accordo con lei : c'è un solo dato che conta. Ma è un altro !
*Da febbraio 2021 a luglio 35.353 morti tra i non vaccinati o vaccinazione incompleta . Il 98,8 % !!!
*Nello stesso periodo 423 morti tra i vaccinati : l'1,2 %.
Potremmo fermarci qui .
423 morti vuol dire che si può morire anche se vaccinati, ma con lo stesso rischio di chi attraversa sulle strisce pedonali dopo avere guardato entrambi i sensi di marcia dei veicoli.
Si può morire anche se vaccinati perchè non esiste vaccino che protegga al 100 %!
In percentuale risibile si muore anche quest'anno sia per la presenza rispetto all'anno scorso della variante Delta sia perchè c'è stata una apertura dissennata senza alcun controllo dei maxi-assembramenti (festeggiamenti europei, Rave Party fuori controllo ecc ecc).
Si continuerà a morire sino a che non si rispettano le due condizioni ineludibili per contrastare una epidemia : 1) Vaccinazione 2) Distanziamento.
Infatti pur se vaccinati in Israele "l'apertura a tutto" ha fatto fare passi indietro nel controllo della pandemia. Anche se il tasso di vaccinazione è a livelli elevati., ma avendo iniziato prima di noi a vaccinare tutti, ormai la copertura immunitaria specifica è a livelli tali, da rendere necessaria probabilmente la terza dose.
In Australia e Nuova Zelanda dove alla vaccinazione si associa il distanziamento la mortalità è ZERO !!!

#35
Utente 277XXX
Utente 277XXX

Non so se si è reso conto che a scriverle è stato un altro utente e non io. Comunque non ci piove che il vaccino abbatta la mortalità (già di per se irrilevante) di Covid trasformandolo in meno di un raffreddore. Quello che sto dicendo è che utilizzare i vaccini (soprattuto se imperfetti e contro una singola proteina ) su tutta la popolazione è una follia. Il vaccino (ma non quelli mRNA o vettore virale ) andrebbero usati su ultra settantenni con due o più patologie croniche pregresse che sono gli unici ad avere un serio rischio per il covid. Questa malattia in due anni ha fatto si è no 4 milioni di morti, su una popolazione di 8 miliardi di persone, praticamente il nulla, è una malattia da niente, e le persone che sono morte erano così moribonde che sarebbero morte anche per una salmonella, o il volume della TV troppo alto, erano morti che camminavano. Non esiste alcuna emergenza Covid e nulla giustifica l'inocukaziine di vaccini con un rischio di gravi effetti avversi in 16 persone su 100.0000 in fasce di popolazione sotto i 40 anni che hanno una probabilità su 200.0000 di morire di covid. Se avessimo investito tutti i miliardi sprecati per il Covid nella vera emergenza: malattie oncologiche e vascolari avremmo salvato centinaia di milioni di vite, che ai 4 milioni di morti per Covid gli fanno una pernacchia.

#36
Utente 565XXX
Utente 565XXX

No,io ritengo più utile il paragone fatto tra l'anno scorso e questo...
Questo per dire che al contrario di quello che lei pensa citando la Nuova Zelanda Con 3 gatti da controllare e senza l'influenza di afflussi di altri popoli migratori ha poco senso.
Il senso è che il vaccino non ha la protezione di cui si parla e basterebbe cercare in rete nei posti giusti la realtà israeliana con un migliaio di vaccinati con le 2 dosi ricoverati in gravi condizioni...la variante delta dicono sia più contagiosa,ma non più pericolosa e se quest'anno ho 7000 contagi al giorno con il vaccino e l'anno scorso ne avevo 40,beh trovo ci sia una differenza enorme...per quanto riguarda i morti e i ricoverati che sono rutti non vaccinati,beh mi tengo il dubbio di credere che non sia esattamente la verità...faccio un lavoro a contatto con molta gente e le assicuro che ho sentito cose imbarazzanti che in televisione si sognano di dirlo.
Aggiungo che su 100000 morti i reslmente morti di solo covid siano un quarto di quello che dicono, un conto è morire di covid e un altro con covid.
Ho due parenti morte dopo aver preso il covid,tutte e 2 ricoverate nelle RSA,bene,sono guarite e purtroppo morte a distanza di 6 mesi pre cisi tutte e 2 a causa dei molti malanni che si portavano dietro. Le cartelle citavano:"causa del decesso:covid"...credo di immaginare che casi simili ce ne siano a migliaia.

#37
Dr. Salvo Catania
Dr. Salvo Catania

277776
Lei continua a citare dati che avrebbe presi da PUBMed e poi dimostra di continuare ad aggiornarsi sulla Gazzetta della Martesana. Ce ne faremo una ragione.
"Ho due parenti morte dopo aver preso il covid,tutte e 2 ricoverate nelle RSA,bene,sono guarite e purtroppo morte a distanza di 6 mesi pre cisi tutte e 2 a causa dei molti malanni che si portavano dietro"
Questo secondo la Gazzetta della Martesana. Ha mai letto su PUBMed sugli esiti del Covid , che interessa oltre il 10 % delle persone che avevano contratto il Covid , tanto da avere coniato un neologismo sulla nuova malattia " LONG COVID " ???
Non entro nel merito sui casi dei suoi familiari, ma se volesse dare una occhiata ai commenti di questo mio articolo con le testimonianze di tante utenti che hanno perso i familiari in ottima salute, forse straccerebbe il suo abbonamento alla Gazzetta

https://www.medicitalia.it/blog/malattie-infettive/8585-coronavirus-inesistente-i-morti-colpa-loro.html

#38
Dr. Salvo Catania
Dr. Salvo Catania

#35

Utente 277766
Mi scusi ho scambiato il caso dei due familiari morti come se l'avesse scritto lei.
Invece era di altro utente che evidentemente si aggiorna sulle sue stesse fonti.
Ma la panchina sulla quale vi date appuntamento è sempre la stessa : il Covid è una influenza che ammazza solo chi è già morto !
Complottista, negazionista, No-Vax e se continuiamo a discutere verranno fuori le terre piatte, le scie chimiche e i microchip (Ieri è stato ricoverato in gravi condizioni il Cardinale statunitense per Covid ...quello dei microchip)
In fondo 4 milioni di morti e che saranno mai per un negazionista !
Ma lei non si vergogna a scrivere " 4 milioni di morti ? Una bazzecola !"
Io che ho una professione che quando ne salvo una di vita faccio festa per una settimana e devo leggere che 4 milioni di morti sono una bazzecola !!
La lascio sulla panchina con la sua Gazzetta a guardare le sue scie chimiche.
Sui negazionisti ho persino scritto un anno fa un editoriale per il Corriere della Sera e mai avrei immaginato di leggere una tale mostruosità irrispettosa verso i morti.
https://www.medicitalia.it/news/senologia/8609-le-ragazze-fuori-di-seno-sul-corriere-della-sera.html

#40
Utente 570XXX
Utente 570XXX

Gentili dottori De Vincentiis e Catania mi indichereste uno o se necessario più siti che chiaramente spieghino come si effettua una ricerca scientifica, come si legge un articolo scientifico e come si distingua una fonte attendibile da una meno? Anche dove si parla di attendibilità al (es) 95% odds ratio ecc. Mi interessa in ambito medicina/odontoiatria ecc Vorrei sapere dove ricavare queste informazioni ed altre non livello di "non adatti ai lavori" ma per professionisti. Grazie. Infine anche se immagino che il dr De Vincentiis sia molto impegnato anche coi suoi articoli vorrei nei prossimi giorni se non oggi richiedere un consulto nella sezione psicologia per parlare di una cosa personale e mi piacerebbe anche il parere del dott De Vincentiis. In quanto sono stato seguito da una professionista ma non ho "cavato il ragno dal buco". Se poi mi vorrà leggere, nel titolo del consulto metterò anche il nome del dott De Vincentiis così da richiamare la sua attenzione e facilitare il ritrovamento del consulto, perché molto probabilmente non lo scriverò oggi essendo una vicenda un po' impegnativa

#41
Utente 637XXX
Utente 637XXX

"in due anni ha fatto si è no 4 milioni di morti, su una popolazione di 8 miliardi di persone, praticamente il nulla, è una malattia da niente, e le persone che sono morte erano così moribonde che sarebbero morte anche per una salmonella, o il volume della TV troppo alto, erano morti che camminavano "
Neanche un minimo accenno alla vergogna !!! Non ho parole !
Dopo 4 milioni e mezzo di morti, destinati a raddoppiarsi, per il nostro utente il Covid è il nulla ! Come se leggessimo che i nazisti nei campi di sterminio in fondo avessero fatto praticamente il nulla con i sei milioni di ebrei morti.
E lo viene a raccontare a chi come me ha perso la mamma di Covid in età relativamente giovane e senza altre patologie. Ma il nostro utente prima di dare l'invio ai suoi commenti non potrebbe staccare dalla bottiglia ?? Provo vergogna per lui ma a che serve perchè questo non lenisce di certo il mio dolore quando mi trovo davanti alla tomba della mia mamma. Anzi alimenta la rabbia !

#42
Utente 637XXX
Utente 637XXX

La mia replica era diretta all'utente 277766 naturalmente a quello della bottiglia.

#43
Dr. Armando De Vincentiis
Dr. Armando De Vincentiis

utente 637769 comprendo la sua rabbia, le assicuro che è la stessa rabbia che provo io quando leggo commenti novax, complottari e di gente che non ha capito davvero nulla ma che crede di essere "illuminata" !

#44
Utente 565XXX
Utente 565XXX

Dottor Catania, io non prendo informazioni dal giornale della Martesana,non sono un no-vax,ne un complottista...lei deve rispondere a una domanda semplice e forse per lei banale,ma che è un dato di fatto....
Mi spiega perché non esiste un politico che sia morto di Covid in Italia,ma credo in Europa (non voglio spingermi al di là degli oceani)...sono più fortunati o per caso usano cure diverse? ...sa di quelle famose monoclonali...Berlusconi era quasi spacciato (lo abbiamo preso per i capelli,parole di Zangrillo) e tac,eccolo qua a 85 anni con diversi problemi .
Boris jhonson altro quasi morto,rimesso in piedi in 10 gg,e Trump,certo sono tra i più famosi,ma a parte questi non si hanno notizie su morti in parlamento ne qui ne altrove....mi dica,sono solo fortunati???

#45
Dr. Salvo Catania
Dr. Salvo Catania

Le rispondo volentieri , ma per l'ultima volta , perchè tempo perso . Lei non sarà un No-Vax , ma sono certissimo che non sia vaccinato. Perchè se fosse informato sulle armi disponibili per arrestare una pandemia non mi farebbe questa domanda che sottintende un retropensiero complottista e negazionista. Peggio di quello dei No Vax perchè almeno quelli quando i colleghi rianimatori mostrano loro un tubo che potrebbe uscire anche dall'orifizio anale implorano tutti di essere immediatamente vaccinati anche se sanno che ormai sia troppo tardi. E in questi giorni gli unici ricoverati sono No Vax o persone che non avevano potuto fare il vaccino per altre ragioni o non per loro scelta.
Rispondo alla sua domanda che contiene- e ti pareva !- molte inesattezze.
1) Lei non ha la più pallida idea cosa voglia dire contrarre il Covid in forma grave. Dei tre politici che ha nominato solo Jhonson ha contratto una forma seria , Trump e Bolsonaro hanno contratto una forma paucisintomatica, tant'è che dopo 10 giorni , hanno sfruttato politicamente , il loro stato di salute mai compromesso per tornare a sbandierare l'drossiclorochina, che fa più male che bene, e la bufala che il Covid sia una semplice influenza.
Jhonson in forma più seria e infatti si è rimangiate tutte le idee strampalate sull'immunità di gregge e si è fatto in 4 per far partire la più grande campagna vaccinale di quel momento.
C'è del vero in quel che dice che Berlusconi ed altri se la siano cavati (in realtà Berlusconi dopo un anno parlava di effetti su di lui da Long Covid), ma per una ragione ben diversa da quella che, da complottista, riporta lei. Il rischio di mortalità è più elevato, moooooolto più elevato, nel disgraziato cittadino che ritarda il ricovero per paura di andare in ospedale e muore a casa o viene ricoverato quando le sue condizioni generali sono disperate. Certo che il tasso di mortalità si abbassa notevolmente se appena gli gocciola il naso a Berlusconi o la prostata a Briatore , un elicottero li porta in giornata da Zangrillo dove una intera equipe si dedica ai loro starnuti e colpi di tosse.

(CONTINUA)

#46
Dr. Salvo Catania
Dr. Salvo Catania

CONTINUA.
2) E comunque lei non legge neanche la Gazzetta della Martesana che ha riportato l'elenco dei morti con intere pagine di necrologi. Sarebbe lungo riportarle l'elenco di medici, POLITICI, illustri imprenditori, artisti che l'idrossiclorochina se la potevano permettere pure loro come Trump e Bolsonaro.
Deve sapere che io modero un blog con 2 milioni di visitatori/anno dove per quasi un anno ho riportato un diario dei morti e positivi.
Ho appena fotocopiato cosa scrivevo la notte del 20 marzo 2020 quando avevamo quasi mille morti al giorno
"Le vittime di coronavirus non hanno volto. Stanno andando via tanti, silenziosi, anziani, già malati, raccontano le statistiche. Tra di loro ci sono però persone che avevano una carica, un ruolo, erano il punto di riferimento di una comunità. Sono gli unici morti da coronavirus che emergono dai numeri che la conferenza stampa della protezione civile aggiorna ogni giorno alle 6 di pomeriggio. Per gli altri, la maggioranza, vige il più severo rispetto della privacy tranne poi ritrovarli nelle pagine delle cronache locali, drammaticamente numerose in questi giorni. Dieci pagine di necrologi sull'Eco di Bergamo, tre sulla Provincia di Cremona: sempre più necrologi dei quotidiani locali assomigliano a un bollettino di guerra per effetto del coronavirus con la dolorosa nota che non vi potra’ essere funerale.
La Spoon River della Bergamasca
Tra il 14 e il 16 marzo particolarmente duro il bilancio nella provincia di Bergamo. Il 13 marzo muore Giorgio Valoti, 70 anni, sindaco di Cene, esponente storico della Lega e primo cittadino del comune che ha avuto il primo sindaco leghista d’Italia nel 1990. Muore anche Don Silvano Sirtoli, 59 anni, vicario parrocchiale nella Bergamasca. Tra le vittime anche l'ex assessore bergamasco e medico Carlo Zavaritt e Raffaele Giura, ex primario di Pneumologia del Sant'Anna di Como.

L’imprenditore di Pavia
Luciano Mercalli, patron della Cerim di Vigevano (Pavia), azienda leader nella produzione di macchinari per calzature. Aveva 78 anni, si ammala di coronavirus dopo aver partecipato a una fiera. Muore al San Matteo di Pavia.
Cilesi, l’esperto nella lotta all’Alzheimer
Il 2 marzo muore in ospedale a Parma Ivo Cilesi, psicopedagogista e terapeuta specializzato nella lotta all'Alzheimer. Il dottor Cilesi aveva 62 anni, si era laureato in pedagogia all'Università di Genova ma da anni lavorava e viveva in provincia di Bergamo. A lui si devono soluzioni dolci per alleviare lo stato di agitazione dei pazienti affetti dal morbo come la doll therapy, la tecnica della bambola, o il treno virtuale.
Il dottor Cilesi non aveva altre malattie gravi. Tre giorni prima dei sintomi, era arrivato a Salsomaggiore, in provincia di Parma, a casa della compagna. Il primo indizio era stato stanchezza ma non febbre. Pensava per il troppo lavoro, e non si è allarmato. La situazione è precipitata in tre giorni. Crisi respiratoria, tampone il giorno dopo quindi ricovero in ospedale a Fidenza, da qui il trasferimento all'ospedale Maggiore di Parma dove è morto nel giro di 24 ore.
Il consigliere della Lega a Piacenza
Il 10 marzo a Piacenza muore Nelio Pavesi, 68 anni, consigliere comunale della Lega. Muore nell'ospedale in cui era ricoverato da qualche giorno per infezione da coronavirus. Nelle ore in cui si spegneva Pavesi moriva un'altra persona molto conosciuta a Piacenza, Massimo Burgazzi, avvocato di 59 anni, in passato, per quattro anni, dal 1998 al 2002 capogruppo di Forza Italia in consiglio comunale.

Il presidente dell’Ordine dei medici a Varese
L'11 marzo a Varese muore il presidente dell'Ordine dei medici, Roberto Stella, medico di famiglia, 67 anni, uno dei due medici contagiati al poliambulatorio di Busto Arsizio, per una settimana in terapia intensiva. Stella era anche responsabile della formazione dell'Ordine nazionale dei medici ma non è il primo medico caduto nella guerra contro il virus.

La prima è stata Chiara Filipponi, anestesista di Portogruaro. Aveva 57 anni, compagna del primario di Odontostomatologia Michele Capuzzo, è morta nella Riaminazione dell'ospedale dell'Angelo. Ha contratto il virus in un ospedale diverso da quello in cui prestava servizio.

La Scala piange Targetti
Dopo un breve ricovero, il 12 marzo muore a Milano Luca Targetti, ex responsabile cast della Scala e poi agente di importanti artisti. Positivo al coronavirus, aveva 62 anni.
Questa è la cronaca del primo mese della pandemia- marzo 2020.

Ora spunterà l'utente della Gazzetta della Martesana a dirci che muoiono quelli che morirebbero comunque anche solo alzando il volume della TV.

#47
Utente 570XXX
Utente 570XXX

Scusate se ROMPO per la seconda volta ma nessuno mi ha degnato. Io mi sono vaccinato. Posso avere come premio una risposta alla domanda che copio/incollo?
Gentili dottori De Vincentiis e Catania mi indichereste uno o se necessario più siti che chiaramente spieghino come si effettua una ricerca scientifica, come si legge un articolo scientifico e come si distingua una fonte attendibile da una meno? Anche dove si parla di attendibilità al (es) 95% odds ratio ecc. Mi interessa in ambito medicina/odontoiatria ecc Vorrei sapere dove ricavare queste informazioni ed altre non livello di "non adatti ai lavori" ma per professionisti. Grazie!! !!!!!!

#48
Utente 570XXX
Utente 570XXX

Aggiungo che ho a casa due libri di statistica medica ma mi servirebbe qualcosa di più schematico e immediato (non perché sia stupido e non capisca ma perché ho ristrettezze di tempo)

#49
Utente 565XXX
Utente 565XXX

Dottor Catania,lei continua a darmi del complottista e non è vero,ma ammette che Berlusconi e company sono curati subito,quindi noi siamo persone di serie b o c?....e poi io guardo i dati ,e questo non vuol dire essere complottisti, ma a parte questo lei mi ha risposto solo sui nominati confermando per loro un trattamento di riguardo,confermando che la malattia non è mortale se presa subito,confermando che nessun altro politico o senatore (e li gli anziani si sprecano) sia morto per covid...ma lei ha capito di aver detto che in pratica se la malattia è presa subito si guarisce???...e io sarei un complottista, dopo che un medico mi ha appena affermato questo???..Signor Catania,dicendo questo lei ha confermato ciò che milioni di persone pensano..Tachipirina e vigile attesa=morte...e quanti ne hanno sulla coscenza...detto questo la saluto e chiudo il discorso,ma la prossima volta non si faccia prendere dall'impeto nella risposta dal momento che anche lei è schierato...buona giornata.

#51
Utente 565XXX
Utente 565XXX

Dottor Catania,lei cita persone che non ce l'hanno fatta,ma guardacaso era il periodo dove poco si sapeva e le persone comprese i tanti medici morti,purtroppo prendevano la carica virale piena,perché se non erro,la mascherina ancora non veniva consigliata...
Personalmente uno dei miei clienti,tal professor Broccolo (virologo,lo sa?) personalmente mi indico di usare la mascherina perché un eventuale contagio avrebbe filtrato il virus e quindi non avrei preso la carica virale piena...questo è il motivo delle morti che lei cita,ma dopo?...chi altro ci ha lasciati???...per favore,sia serio..io capisco che sia di parte,ma certe evidenze non si possono negare.

#52
Dr. Salvo Catania
Dr. Salvo Catania

*Utente 565042

1)* la saluto e chiudo il discorso
Ma come è buono lei che mi ha onorato di alcuni scambi di idee con la spocchia del SOTUTTOIO senza rendersi conto di quante stupidaggini si è reso autore ! Tipico dell’ignorante (che ignora) che si è abbeverato alla fontana del dr. Google. Non so quanto sia intelligente, ma se fosse umile come si conviene quando il tema non è di nostra competenza ( e più umili si diventa quando abbiamo acquisito la competenza), si occuperebbe da cittadino solo di quell’aspetto sul quale siamo d’accordo e cioè che nel campo sanitario ci sono cittadini di serie A e cittadini di serie B ! Mi stupisco che l’abbia scoperto solo adesso perché non solo è così ma è sempre stato così.

2) lei mi ha risposto solo sui nominati confermando per loro un trattamento di riguardo, confermando che la malattia non è mortale se presa subito confermando che nessun altro politico o senatore (e li gli anziani si sprecano) sia morto per covid
E qui non saprei come aiutarla perché in chiarissimo italiano ho scritto di avere riportato solo il bollettino dei primi giorni della pandemia lasciando intendere che questa abbia fatto una strage di uomini illustri e tra questi 283 medici, cui lei sicuramente avrebbe potuto consigliare i rimedi giusti con la sua spocchia del SOTUTTOIO. Che scoperta ! Qualsiasi malattia, anche un semplice attacco appendicolare, riserva un tasso di mortalità più basso se la cura e la diagnosi sono tempestive.
E come potrei averle confermato che la malattia non sia mortale quando ad ogni mio commento parlo dei 130.000 morti avendo rimproverato (non solo io) l'utente che se ne è venuto fuori con la vergognosa, proprio da voltastomaco, battutaccia che "con 4 milioni e mezzo di morti vuol dire il Covid è una bazzecola".

3) ma la prossima volta non si faccia prendere dall'impeto nella risposta dal momento che anche lei è schierato...
Io schierato ??? Si sbaglia di brutto !!!
Io in realtà sono SCHIERATISSIMO !
a) Sono schierato per il rispetto delle regole ! A me ha dato sempre fastidio fermarmi al semaforo rosso pensando che stiano mettendo al sottoscritto un bavaglio alla mia libertà personale. Malgrado ciò io al semaforo mi arresto 100 volte su cento indossando anche la cintura di sicurezza che vedo come una catena e bavaglio alla libertà personale. E non faccio il negazionista come lei perché ammetto tra i denti i dati sulla mortalità per incidenti stradali. Mentre lei fa il negazionista sui 130.000 morti in Italia e 4 milioni e mezzo in tutto l mondo e parliamo di dati provvisori.
b) Sono schieratissimo con il dettami della Scienza, che non è democratica come pensa lei.
Lei ignora ed è molto confuso tra la PREVENZIONE E TERAPIA. Dovrebbe studiare un po' di più o dismettere la spocchia del SOTUTTOIO.
Io non ho neanche nominata la Tachipirina+ la vigile attesa ! Perché ho la comepetenza, e lo sottolineo con spocchia, che qualsiasi malattia si controlla solo con la PREVENZIONE PRIMARIA . La terapia invece serve solo a limitare o rimediare i danni della malattia.
Questo vale anche per la malattia di cui mi occupo io, il Cancro, ma noi rispetto ai virologi partiamo svantaggiati perché non conosciamo i fattori primari e quindi possiamo raccomandare solo una PREVENZIONE SECONDARIA.

La saluto anche io sperando che si separi per una riflessione dal dr. Google.

#53
Utente 565XXX
Utente 565XXX

Rimango basito da ciò che lei ha scritto,ma non spiegato come avrei voluto...
Non ha risposto al perché del non uso della mascherina...
Cittadini di seria A e serie B si sa da tanto?...complimenti, e lei ne sarà un esempio insieme ai suoi colleghi che con una semplice occhiatina chiedono 200 euro di parcella...siete propio voi a creare le cosiddette serie A e B...

E poi le da del negazionista a me?..i dati che riporto non sono presi solo da Google come lei sostiene,ma ahimé da una sua convonzione estrema che chi la pensa diversamente sia un negazionista...lei è un negazionista come la maggior parte di quei personaggi che si presentano in tv senza mai avere contro nessuno che potrebbe ribattere.
Beh,ognuno rimanga con le propie opinioni,sa ,a questo mondo ci sono persone che fortunatamente la pensano anche in maniera diversa.

#54
Utente 565XXX
Utente 565XXX

...e intanto il covid fa la prima vittima in Sardegna..si tratta di un infermiere di 62 vaccinato con Pfizer doppia dose,l'ultima delle quali 6 mesi fa....già, il vaccino ci salverà.

#55
Dr. Salvo Catania
Dr. Salvo Catania

E ti pareva che non venisse allo scoperto il complottista , negazionista ( quello che dopo 130.000 morti in Italia scrive che il Covid non sia mortale) , e tra poco scopriremo anche il volto del terrapiattista che guarda ad agosto le scie chimiche, e che non è ovviamente vaccinato perchè se lo fosse non esordirebbe con queste strampalate osservazioni e che non è in grado di leggere i dati più semplici, perchè questa battutaccia se la poteva risparmiare dopo che io ho riportato qui più volte (rilegga rilegga !!!)
a) che il vaccino non protegge al 100% e quindi la battuta mi sembra strumentale oltre che una vera idiozia
b ) da febbraio in Italia il 98,8 % dei morti tra i non vaccinati e il 1,2 % tra i vaccinati.
Se non fosse un complottista negazionista si vergognerebbe a fare commenti sconclusionati .... e si porrebbe la domanda : chi avrebbe contagiato l'infermiera vaccinata secondo lei ???
Non si pone neanche il dubbio che moooooolto probabilmente l'ha contagiata un diffusore non vaccinato perchè negli ospedali quasi tutti i ricoverati non sono vaccinati!!!
Perchè i vaccinati sono microdiffusori , ma questo è troppo difficile farglielo comprendere perchè da quel che scrive chiedere a lei di attivare più di un neurone per volta vedo che sia impresa ardua !!


P

#56
Utente 565XXX
Utente 565XXX

Chi l'ha contagiata?...era in vacanza in Sardegna e per quel che mi riguarda può essere stato contagiato da un non vaccinato o un vaccinato..lei lo sa?...beh invece di fare il dottore,ma cominci a dare i numeri al lotto visto che è in grado di prevedere...e poi ,sig Catania,non le permetto di esprimersi nel modo che fa...neuroni ne ho considerato che mando avanti un'azienda con centinaia di lavoratori...
Chiudiamo il discorso,è meglio.

#57
Dr. Salvo Catania
Dr. Salvo Catania

"...e intanto il covid fa la prima vittima in Sardegna..si tratta di un infermiere di 62 vaccinato con Pfizer doppia dose, l'ultima delle quali 6 mesi fa....già, il vaccino ci salverà."

Dimenticavo di aggiungere , e non lo scrivo certo per il nostro utente terrapiattista, che anche io come l'infermiere morto in Sardegna contagiato in ospedale da qualche macrodiffusore no vax, ho fatto una doppia dose Pfizer da più di 6 mesi e quindi seguendo i dettami della Scienza e non le idee strampalate del Generale Pappalardo, sono consapevole che ormai la mia carica anticorpale possa essere in discesa e ne tengo conto con le cautele del distanziamento (+mascherina). Tant'è che si sta discutendo sulla opportunità o addirittura necessità di un terzo richiamo vaccinale.

#58
Dr. Salvo Catania
Dr. Salvo Catania

"non le permetto di esprimersi nel modo che fa...neuroni ne ho considerato che mando avanti un'azienda con centinaia di lavoratori...
Chiudiamo il discorso,è meglio."

Si occupi della sua azienda e lasci i temi su cui non ha competenza ad altri.
Mi scuso per il tono ....ma lei non si permetta più di essere irrispettoso per i 130.000 morti, tra cui tanti conoscenti e colleghi ....visto che in Lombardia dove abito grazie a politici con le sue stesse idee di morti ne abbiamo fatti 35.000 !!!

#59
Dr. Salvo Catania
Dr. Salvo Catania

A chi leggendo questi commenti mi chiede nel mio blog Ragazze Fuori di Seno perchè me la prenda tanto con i negazionisti .
E' una storia molto lunga che è iniziata a giugno di un anno fa quando è arrivato compatto lo squadrone mediatico del "virus inesistente" e sappiamo come sia finita : da quel momento il virus inesistente ha fatto 96.000 morti.
Tutto documentato per un anno giorno per giorno nel mio blog riportando tutti gli studi pubblicati da riviste impattanti ( ecco da dove deriva il riferimento alla Gazzetta della Martesana) .
Dopo un anno malgrado la campagna vaccinale stiamo peggio di un anno fa pur con una temperatura ambientale di oltre 30 gradi e non oso pensare alle feste che farà il carognavirus quando queste in autunno cominceranno a scendere.
E tutto ciò mentre arriva la notizia da alcuni ricercatori svizzeri di avere isolato un ceppo con una variante non certo tranquillizzante.
Ma sono diventato intollerante soprattutto dopo avere raccolto le esperienze di tante persone che hanno perso un familiare in giovane età e senza alcuna patologia associata
Chi ha tempo e pazienza si legga i commenti al fiele di alcune utenti che si firmano con il loro vero nome e ci mettono la faccia .
https://www.medicitalia.it/blog/malattie-infettive/8585-coronavirus-inesistente-i-morti-colpa-loro.html#autore

#60
Utente 565XXX
Utente 565XXX

Quali sono i tassi di mortalità dovuti a tumore?
In Italia, nel 2017, i tumori hanno causato la morte di 180.085 persone, pari al 27.7% delle morti registrate quell’anno, 100.123 decessi tra gli uomini e 79.962 tra le donne.



Nel 2020 si stima che in Italia i tumori saranno la causa di morte per 183.200 persone, 101.900 uomini e 81.300 donne.....

Queste stime riportano la mortalità dovuta al cancro,mentre i 130000 morti sono tutti morti di covid o con covid?

Le ripeto che un parente a me stretto ha preso il covid al Trivulzio,è guarito ed è morto dopo 6 mesi...le sue patologie erano diverse compreso un tumore al polmone...la cartella clinica era la seguente:"causa decesso:covid."...
Quindi credo sia uno dei 130000 mila casi di cui lei si riempie la bocca,ma ciò non è tutto,in azienda ho avuto diversi casi simili,quindi per me i numeri sono aleatori,non so se mi spiego, ma piuttosto lei giurerebbe che queste morti siano attribuibili al solo covid?..(le ricordo che per un anziano con patologie anche la semplice influenza ha mietuto migliaia di vittime,ma credo che per onestà intellettuale non affermerà il contrario.

#61
Dr. Armando De Vincentiis
Dr. Armando De Vincentiis

incredibile l'arroganza di certi utenti (565042) nel dare "lezioni" sui morti di cancro ad un medico specialista oncologo che fa questo lavoro da anni e che, come si dice in termini giornalistici, sta sempre sul pezzo. O qui si tenta davvero di trollare o siamo davanti a uno dei più eclatanti casi di Dunning Kruger

#62
Utente 565XXX
Utente 565XXX

Egregio Armando de Vincentis,lei non si trova davanti ad un eclatante caso di Dunning Krugher...
Stavamo parlando di cifre e mi sono permesso di scrivere quanti morti in più ci siano di cancro all'anno che non di solo covid...lei sarà anche psicologo,ma non ha capito il messaggio che volevo mandare.

#63
Dr. Armando De Vincentiis
Dr. Armando De Vincentiis

si che l'ho capito, "il covid è solo una influenza" ma un altro paio di repliche del genere e la blocco.

#64
Utente 565XXX
Utente 565XXX

Mi blocca?..ah,capisco,anche qui se qualcuno dice quello che succede non si fa più parlare,ma non si preoccupi di bloccarmi,ho ben altro di cui occuparmi.

#65
Utente 637XXX
Utente 637XXX

Dr. De Vincentis non lo blocchi per favore perchè passerebbe anche per perseguitat mentre sarebbe interessante scoprire tutte le carte del nostro leone da tastiera e sue intenzioni sin qui assolutamente incomprensibili. Ma forse perchè incomprensibili anche a lui.
Io sono una delle tante utenti che nel blog del dottor Catania aveva raccontato della perdita della mamma senza altre patologie associate e leggere a distanza di un anno che ancora ci sia qualcuno che anche se solo per sciatteria riesumi il tema risolto da tempo sulla dicitura " decesso per Covid o CON Covid ", mi provoca solo voltastomaco.
Io ci metto la faccia : Mi chiamo Milvia ed è il mio vero nome e non mi nascondo dietro un codice maschera di chi non sa prendersi le sue responsabilità.
E non scherziamo con il tema dei morti per favore !!!
https://www.medicitalia.it/news/malattie-infettive/8585-coronavirus-inesistente-i-morti-colpa-loro.html

#66
Utente 580XXX
Utente 580XXX

Utente 565042
Io non ho nessuna competenza scientifica. Sono solo una malata di tumore al seno. Che quando mi hanno chiesto se volevo fare il vaccino mi è sembrato di aver vinto alla lotteria.
La situazione peggiora, per colpa degli ignoranti che non vogliono vaccinarsi. Che poi sono i primi che appena risultati positivi si precipitano in ospedale. Però è una semplice influenza. Io non ho perso nessun familiare per covid ma in quei camion lo scorso anno a Bergamo c'erano nonni, padri, madri, zii ecc ecc.

#67
Utente 516XXX
Utente 516XXX

Lei sciorina numeri tra morti di covid e di cancro come se avesse la garanzia di non appartenere mai a quel lato delle statistiche. Dove e quando ha perso la sua umanità? Dove e quando ha acquisito la convinzione che non farà parte dell'altro lato delle statistiche?

#68
Utente 565XXX
Utente 565XXX

Ma scusi,ma cosa c'entra con quello che ho scritto???...sono statistiche e mostravo ciò che ho letto senza pretese di saper nulla,ma notando dai numeri come quelli con il cancro siano effettivamente morti di cancro,mentre quelli con il covid potrebbero, e sottolineo il potrebbero,essere morti con il covid...queste non sono parole mie,ma del Bassetti e dello Zangrillo di un anno fa,prima che cambiassero bandiera.

#69
Dr. Armando De Vincentiis
Dr. Armando De Vincentiis

lei parla di bandiere che cambiano e NON capisce che le evidenze scientifiche cambiano e i bravi medici cambiano idea in base a queste.

#70
Utente 468XXX
Utente 468XXX

Purtroppo non c'è modo di far uscire alcune persone dal loro assurdo egoismo.Io mi affido alla Scienza.L'ho fatto con il primo e poi con il secondo cancro.Non so cosa siano gli effetti collaterali a lungo termine perché non posso permettermi nemmeno di pensarci....Forse la fine della Pandemia?O aspettiamo che passi da sola con milioni di morti??
Grazie Dottori De Angelis e Catania per il Vostro prezioso tempo, dedicato a spiegare a chi non vuol capire...

#71
Utente 570XXX
Utente 570XXX

Siamo veramente messi male in questa vita. Ma avremo fatto qualcosa di male? Chissà il senso di tutto

#72
Utente 621XXX
Utente 621XXX

Ma il vaccino non dovrebbe aggiornarsi? Un medico ha detto che essendo basato per prevenire la variante alfa se uno contrae la delta non solo non è molto protetto ma anzi sviluppa più controindicazioni cardiache di chi non è vaccinato. Non è meglio aspettare che venga aggiornato un attimo?

#73
Dr. Salvo Catania
Dr. Salvo Catania

Scriva nome e cognome di questo medico che ha scoperto l'acqua calda e a quale studio fa riferimento.
Perchè il vaccino antinfluenzale non "si aggiorna" come dice lei ogni anno ?
La scoperta dell'acqua calda !!
Io ho fatto 2 dosi e farò il richiamo della terza dose.
Ed è probabile che come per l'antinfluenzale ogni anno ci sarà un vaccino nuovo.
A condizione che tutti si vaccinino, mentre pubblicazione di ieri su Immunity, stanno arrivando nuovi anticorpi per tutte e varianti.
Ma in questo caso parliamo di cura da associare ai vaccini.
Quando parliamo di vaccini invece parliamo di Prevenzione.

#74
Utente 621XXX
Utente 621XXX

Dottore guardi se ho capito bene lo studio riguardava complicanze cardiache. Non sono stato attentissimo essendo già vaccinato con due dosi. Tuttavia conosco anche tante persone non ancora vaccinate e mi mostrano su internet video in cui si spiega che anche se autorizzata solo a fini di ricerca si è messa in Pfizer moderna una tecnologia che consente una migliore diffusione del mrna nelle nostre cellule. Una tecnologia magnetica che effettivamente determina in alcune persone il fatto di calamitare oggetti che vengono appoggiati, di idoneo materiale ovvio. In più questo è sostenuto anche da medici stranieri che ne parlano negli usa. Anche da medici italiani i cui video sono "famosi" online anche se poco trovabili. Poi guardi le dico la verità anche io ho trovato un altro medico che mi ha detto che essendoci due diverse fasi sperimentali fino al 2023 e 2025, adesso dovremmo trovarci in doppio cieco ed anche a me è stata detta la cosa che FORSE qualcuno riceve placebo in percentuale intorno al 30. Come è stato detto più su. Ho cercato su internet ed in siti ufficiali e "per bene" non ho trovato riscontro. Invece in canali di medici, che hanno queste comuni opinioni o comune intento di diffonderle, anche io ho trovato queste cose online. Mi spiace a questo punto di avere fatto Pfizer piuttosto che una dose sola di Johnson. Scusate se ho scritto le marche ma almeno ci capiamo tutti. Non credo che la mia opinione possa fare buona o cattiva pubblicità all'una o all'altra casa farmaceutica. Non voglio attirarmi le ire di qualcuno perché io sono già vaccinato perciò tenetelo a mente. Nel caso ci sia qualche utente che mi voglia assalire

#75
Utente 622XXX
Utente 622XXX

Beh si fa interessante la questione

#76
Utente 570XXX
Utente 570XXX

Ero stato io l’utente più su a dire del 30% di placebo. E quindi anche a te l’ha detto un medico. Qui ragazzi i casi sono due .

#77
Dr. Salvo Catania
Dr. Salvo Catania

621515.
Malgrado il mio invito continua a citare medici , senza precisare di chi si tratta e di quali studi scientifici sarebbero autori. Studi controllabili da tutti noi per poterle replicare punto per punto su tutte le fake news che ha riportato nel suo commento.
Le ricordo che citare "medici" che fabbricano video, che saranno popolari tra i boccaloni, senza alcun riferimento scientifico , non è che li fa diventare scienziati ad honorem .
E te pareva che la fake sul placebo nei vaccini non venisse riesumata senza ritegno.

#78
Utente 621XXX
Utente 621XXX

Dottore io non sono così tanto in disaccordo con lei, come crede! Non cito gli studi per due motivi. Uno perche i video sono online e chi parla nei video cita persone e studi. Due perché proprio per questo fatto non mi sono messo a segnarmi i nomi. Appunto si trovano su internet. La questione è come mai il nostro povero corpo si mette a calamitare. Ne parlano tanto anche in trasmissioni televisive straniere. Ora non si dirle i nomi perché non le conosco ma tanto si trova.

#80
Utente 621XXX
Utente 621XXX

Dott cosa le devo dire mi dispiace. Ci sono medici e trasmissioni televisive che mostrano queste cose, almeno il dubbio mi viene. E vero che ci sono i campi elettromagnetici già di loro però alcuni tengono su anche le chiavi. C’era questa dottoressa americana che diceva che era stata usata nei vaccini questa tecnologia che esiste davvero ma viene usata solo per le ricerche. Ora non mi chiedete il nome della tecnologia ma si tratta di favorire l’ingresso di mrna in tutte le cellule in modo più spinto (efficace).
Se poi aggiungiamo che alcuni dicono anche (come ha detto un utente su) che la polimerasi Delta in alcuni individui può permettere la modifica al contrario del dna grazie ad mrna allora cosa si può dire. Forse bisognerebbe fare trasmissioni pubbliche in cui ci si confronti. Ma non trasmissioni dove parlano solo quelli pro e in un’altra solo quelli contro. O in cui ci si insulta a vicenda o scredita. Ci viene detto che i vaccini a mrna non modificano il nostro dna. Bene. Poi c’è chi dice che in alcuni individui la polimerasi Delta potrebbe permettere questa cosa.

#81
Utente 570XXX
Utente 570XXX

Io ho perso un parente carissimo per covid. Forse l'unico parente che mi ha sempre voluto bene fin da piccolo. Un dolore. Però devo ammettere che la sezione di questi commenti si fa sempre più avvincente. Di tanto in tanto vengo qui a vedere e spuntano teorie interessantissime. La modifica del dna a meno che non sia vantaggiosa e non ci faccia diventare l'uomo ragno, ma non è mai vantaggiosa e porta a tumori richiamerebbe ancora quel filone di teorie di cui Montagnier è sostenitore. Anche altri prof a dire il vero. Anche io su internet ho trovato i medici (o alcuni) che linkano i video di persone che diventano calamite post vaccino. Ma a parte magari qualche simpaticone che si mette la colla sono riuscito a trovare il video americano dove si parla di questa tecnologia usata in ricerca. Quindi dico all'utente sopra che è tutto vero ma non sappiamo se è dentro al vaccino o no. O meglio ufficialmente si sa. E poi non ufficialmente si dice anche il contrario. Situazione difficile come in tutte le altre volendo

#82
Utente 570XXX
Utente 570XXX

Specifico per essere chiaro che con "ufficialmente si sà" intendo dire che si sà che NON c'è.

#83
Utente 565XXX
Utente 565XXX

...Affari Italiani

Due persone sono morte dopo aver fatto il vaccino Moderna ritirato dal mercato

Due persone sono morte dopo aver fatto il vaccino Moderna ritirato dal mercato
In Giappone due uomini sono morti dopo aver fatto la seconda dose di vaccino moderna che rientrava nei lotti poi ritirati per elementi estranei...


Beh in Giappone sappiamo tutti,o almeno credo,che sono state trovate sostanze di natura metallica nei vaccini moderna,ma sicuramente per il dott Catania e De Vincentis sarà una notizia fake.

#84
Dr. Salvo Catania
Dr. Salvo Catania

Pensavo che il nostro utente si fosse messo a studiare seriamente e dopo averci deliziato con
* due medici, non si sa chi e a che titolo, riprendono in un video le bufale sulle calamite (grazie di averci risparmiato terre piatte , scie chimiche e microchip )
* riesumato il povero Luc Montagnier rincoglionito dal 2008
* altri medici, non si sa chi siano e a che titolo, che in altri video rilanciano la bufala del placebo (questa da incorniciare)
e mi aspettavo che tornasse a commentare citando come fonte NAture, Immunity, Lancet ,
New England Journal of
Medicine.........invece eccolo ripresentarsi con AFFARI ITALIANI.

Io mi arrendo....per sfinimento !!!!!

#85
Utente 638XXX
Utente 638XXX

Che ciascuno possa avere dubbi o paure riguardo ai vaccini ci sta .
Quel che non riesco ad accettare è che poichè ormai non ci sono più dubbi che i morti e soprattutto i ricoveri in terapia intensiva riguardano quasi esclusivamente i non vaccinati per loro scelta, ma perchè mai noi contribuenti responsabili dovremmo continuare a pagare loro le cure del ricovero ?

#86
Utente 565XXX
Utente 565XXX

Utente 678703,io mi domando come tale cattiveria possa celarsi nella mente umana e in questo caso la sua...
Il perché potrei spiegarglielo in maniera molto semplice,io ho versato tasse che lei non potrebbe guadagnare nemmeno dovesse campare quanto Noe'...quindi dovesse capitare a me non dovrei essere curato,ma lasciato morire??...beh cara signora,si guardi allo specchio e si faccia un esame di coscenza...la sua idea non deve essere per forza quella di un altro...dovrebbe vergognarsi di quello che lei ha pubblicato,e attenzione che sperare nelle disgrazie altrui e goderne (perché lei mi sembra quel tipo di persona)potrebbe ritorcersi contro.
Io sono contro questo vaccino,ma non spero di aver ragione per veder star male la gente.

#87
Utente 638XXX
Utente 638XXX

Ma lei ha veramente bisogno di essere aiutato ! Dove avrei scritto di desiderare il male altrui o addirittura "sperare nelle disgrazie altrui e goderne" ??
Certo che lei in caso estremo dovrebbe essere curato sollecitamente -questo ho scritto- ma a spese sue visto che il suo eventuale ricovero è causato da una sua dissennata scelta in barba alle conoscenze scientifiche.
Questo ho scritto ! Rilegga il mio messaggio prima di recitare la parte della vittima perseguitata.

#88
Utente 638XXX
Utente 638XXX

Dissennata perchè anche oggi i dati ufficiali parlano di ricoverati e morti quasi esclusivamente tra i non vaccinati-

#89
Utente 565XXX
Utente 565XXX

Io credo che lei debba essere aiutata...io potrei pagarmi le cure anche per 10 anni di ricovero,ma per chi non è fortunato come me ,cosa dovrebbe fare per lei nel momento non fossero in grado di pagarsi le cure?
Lei forse non è in grado di capire ciò che ha scritto...
Per quanto riguarda la mia,e non solo dissennata (lo dice lei)scelta,quali problemi ha?...non si sente al sicuro?...quindi pensi alla sua vita e ripensi a ciò che ha scritto e ribadisco che con quello che ha detto,lei farebbe morire chi non è in grado di pagarsi le cure...mi meraviglio che accettino un tale commento,ma sa,dal momento che in televisione auspinao un ritorno di Bava Beccarias e tutto fila liscio non mi meraviglio che a lei lascino far scrivere una tale idiozia.

#90
Utente 563XXX
Utente 563XXX

56502
Ma si può sapere quale sia lo scopo dei suoi commenti ? Ci ha inondati di idiozie (i morti con Covi e non di Covid) con statistiche farlocche senza mai, malgrado i pazienti inviti del dr. Catania ad allegare studi riconosciuti, ci ha fatto sapere ( 4 volte ) quanto sia ricco lei, quante tasse paga lei in confronto a noi poveracci. E sin qui va bene se può lenire le sue frustrazioni, ma mi chiedo quale altro messaggio vorrebbe far passare ? Convincerci a non vaccinarsi ? Perchè non si unisce allora ai manifestanti che aggrediscono giornalisti e medici per le strade ? Per la cronaca non mi risulta che ci sia un solo episodio di PRO-VAX che abbia usato violenza nei confronti di un NO-Vax .

#91
Utente 565XXX
Utente 565XXX

Davvero non capisce??...le ha capito cosa ha scritto la signora sopra?...glielo traduco io,"chi non si vaccina deve pagarsi le cure"...ecco,questa frase vuol dire che chi non ha soldi per curarsi può morire...
Nessuno ha usato parole di violenza contro chi non vuole vaccinarsi?..
Pare che su Rete 4 un certo signor Cazzolla abbia invocato Bava Beccarias...non sa chi è?...studi ,cosi capirà.
Qua si è andati oltre la violenza seppur verbale.
Per quanto mi riguarda potete vaccinarvi all'infinito, perché cosi potrebbe essere..e un altra cosa,il sottoscritto ha fatto tutti i vaccini e quindi non cerco di convincere qualcuno a vaccinarsi,ma nemmeno voglio sentire certe affermazioni cariche di odio verso un altro essere umano che ha fatto una scelta.

#92
Utente 621XXX
Utente 621XXX

Fra l'altro ragazzi i dati scientifici dicono che il fumo fa venire il cancro (non a tutti può ma vabbè) eppure curiamo anche chi ha fumato. E poi c'è chi fumando non si fa del male ma fa respirare fumo passivo a chi può soffrirne di più per sue fragilità. Per non parlare di chi inquina "in barba ai dati scentifici". Signora col suo modo di ragionare non curiamo più nessuno

#93
Utente 563XXX
Utente 563XXX

Non concordo con l'utente 638703 che le consigliava di farsi aiutare perchè con lei anche uno veramente bravo avrebbe poche speranze. E' sempre fuori tema e non spiega lo scopo dei suoi confusi commenti. Scrive di essere vaccinato ( e non ci credo neanche se allegasse il suo Green Pass) , ma mette dubbi sconclusionati sui vaccini e contro si vaccina.
E allora perchè si sarebbe vaccinato se ha tante perplessità e dubbi ?
E' solo sconvolto per i riferimenti di chi ha evocato il generale Bava Beccarias , quindi implicitamente a difesa dei manifestanti che inseguono per le strade giornalisti e virologi.
Sì sono certa che anche uno mooooolto bravo si troverebbe in difficoltà con lei.

#94
Utente 621XXX
Utente 621XXX

Anna5 credo che l’utente a cui si riferisce ha detto di avere fatto tutti i vaccini ma non quest’ultimo. Dal suo discorso ho capito così. Se rilegge bene tutti i nomi utenti vedrà che sono simili ma certe affermazioni subito di persone diverse. Alla fine comunque essendo tutti anonimi non fa troppa differenza in effetti

#95
Utente 621XXX
Utente 621XXX

Io ero stato quello che ho detto di essermi vaccinato ma che mi pento del vaccino scelto e ora se potessi ne farei uno con una tecnologia più navigata. Tipo il johnson o l’altro. Non si se si riferiva anche a me. E poi non sconsiglio (ma qui non credo si riferisse a me) ma porto ai dottori dei fatti che ho trovato in rete e chiedo loro cosa ne pensano. Come la leggenda del placebo in certi lotti in cui mi sono imbattuto anche io. Sia online che di persona. Un medico ospedaliero me l’ha detto. Ma anche lui potrebbe essere in contatto con una serie di medici che hanno queste opinioni. Ripeto non penso che si riferisse a me in questo ma siccome magari si sono un po’ confusi i nomi utente chiarisco la mia posizione. Io sono qui a fare domande non a sconsigliare. Mai fatto

#96
Utente 621XXX
Utente 621XXX

Per un ragazzo maschio di 25 anni che tipologia di vaccino consigliate? Onestamente mrna (pfizer ecc) o altri? Grazie

#97
Utente 621XXX
Utente 621XXX

Ho trovato un’affermazione che riporto qui. È dello psichiatra Meluzzi che dice:
Sicuramente buona parte di quelli che si sono vaccinati, da una certa sfera in avanti, hanno fatto FALSI VACCINI. Questo ve lo certifico, ve lo giuro, perché lo hanno proposto anche a me .

Cosa significa questo? Si aggancia alla teoria dei placebo o altro ancora?

#98
Utente 622XXX
Utente 622XXX

Per utente sopra di me: Anche io ne avevo notizia. Nelle parole che hai riportato dice che lo giura. Che mistero anche questo

#99
Utente 468XXX
Utente 468XXX

Utente621515
Meluzzi ha la credibilità della mia parrucchiera.
Siamo seri suvvia!

#100
Utente 570XXX
Utente 570XXX

Dada però così ribaltiamo il principio di autorità. Cioè se uno non ha credibilità necessariamente, in base alla sua autorità non si può neanche dire che uno non abbia credibilità perché ha la credibilità della parrucchiera. La notizia è semplicemente questa: questo psichiatra dice che gli è stato proposto di fare una soluzione fisiologica per scampare al vaccino. Dice che gli è stato detto da tre fonti che persone di una certa posizione hanno scelto la soluzione fisiologica mascherata come vaccino (falso vaccino). In realtà è come se non fossero vaccinati. Dice che giura su sua figlia che sa queste cose. Così l’utente maschio sopra capisce il significato. Questo è stato detto. Ad ogni modo vero? Non vero? Che qualcuno l’abbia fatto non è impossibile sul piano logico poi

#101
Dr. Salvo Catania
Dr. Salvo Catania

Dada non offendiamo la credibilità dei parrucchieri !

Meluzzi ha grande visibilità mediatica, ma scarsa considerazione scientifica per la capacità che ha di far il bastian contrario con sè stesso anche più volte al giorno.
Non lo dico io, ma lui stesso. Le allego con il copia incolla un ritratto che fa di sè stesso a chi gli chiedeva come avesse potuto cambiare 10 partiti politici (dico dieci vero record!!!) 3 tre religioni (altro record !!!). Infatti adesso è Arcivescovo Ortodosso ! Quindi quando giura Meluzzi chiedetegli di sottoporsi al test della verità.
Eccola la sua intervista "Al Manifesto è stata un'esperienza fugace. Nel Pci apprezzavo il rigore controcorrente del compromesso storico. Ho avuto un periodo amendoliano grazie a Saverio Vertone. Può sembrare assurdo che sia diventato craxiano, ma se parti dall'area riformista con Giuliano Ferrara capisci subito che c'è una continuità politica e intellettuale. In Forza Italia ero solidamente laico-socialista e berlusconiano convinto. Poi mi sono innamorato di Cossiga, sono passato all'Udeur di Mastella solo perché il partito si era sfasciato. Dai Verdi mi hanno cacciato quasi subito. Volevo essere un diacono cattolico, ma la curia romana mi ha negato questo diritto. Il sant'Uffizio non accetta che io sia un massone in sonno".

#102
Utente 621XXX
Utente 621XXX

Il dott Catania ha sempre una certa cultura al di fuori della medicina ed è informato bene in vari ambiti. Però se una persona e famosa per cambiare idee e stili di vita non implica automaticamente che se dice ho visto una macchina rossa non abbia davvero visto una macchina rossa. Mi pare ci siano teorie ben più bizzarre come il fatto che, notizia passata, e tanto per stare nel complottismo, in usa si cercavano donne da arruolare ,lo metto fra virgolette, per fare sesso con alieni rettiloidi al fine di garantire loro dei figli ibridi. Ecco affermazioni del genere sono ampiamente più discutibili. Il fatto di potere ricevere finti vaccini non e così stupefacente in effetti. Difficilmente si potrà dimostrare. Se saltasse mai fuori diventerebbe una cosa ovvia. Che c’è sempre qualcuno che vuole fare il furbo e in questo caso rinuncia ad uno strumento di protezione

#103
Utente 570XXX
Utente 570XXX

Si probabilmente se si scoprisse poi si direbbe davvero così. Ad ogni modo per divagare un po’ io sono sempre stato appassionato di queste teorie strane e di chi le indaga. Proprio il dott De Vincentiis di questo articolo si occupa di cose non ordinarie diciamo. Se, come dice l’utente sopra cercano solo donne, il dott De Vincentiis potrebbe, a fini naturalmente investigativi, infiltrarsi proponendosi come rettiliano. Magari con la compagnia del dott Catania

#104
Utente 622XXX
Utente 622XXX

Ahahahahahahahah :D Poi però devono raccontare qui l’esperienza e cosa hanno scoperto

#105
Utente 468XXX
Utente 468XXX

Utente 621515
Il Dottor Catania è un Medico Chirurgo Senologo Oncologo che ha salvato milioni di donne dalla morte e ne sta salvando tutt'ora migliaia tenendole per mano nel Suo Blog di Medicina Narrativa! Lui è dalla parte della Scienza e della VITA! La Sua credibilità è assodata.
E smettila di provocare!

#106
Utente 468XXX
Utente 468XXX

Ora siete anche offensivi...
Credo abbiate tempo da perdere.Beati voi.

#107
Dr. Salvo Catania
Dr. Salvo Catania

621515 sono d'accordo con lei. Se una persona dice di avere visto una macchina rossa non escludo che l'abbia vista veramente , ma se la stessa persona ha uno storico di persona inaffidabile , è lecito dubitarne? La cosa singolare , ma non mi stupisce affatto, che pur di screditare i vaccini, si citano medici sconosciuti che avrebbero postato video di dubbia provenienza, Luc Montagnier che si guarda bene dal mettere per iscritto in uno studio le stupidaggini che propina verbalmente, Meluzzi che cambia idea nella stessa ora mentre si guarda allo specchio. Cento commenti e non uno studio serio citato a sostegno delle ipotesi più strampalate. Mentre ci prepariamo all'ennesima ondata autunnale. E ovviamente il Carognavirus nel frattempo ringrazia e se la ride.

#108
Dr. Salvo Catania
Dr. Salvo Catania

Utente 622172
02 settembre 2021
Ahahahahahahahah :D Poi però devono raccontare qui l’esperienza e cosa hanno scoperto.

Già il coraggioso Leone da tastiera che fa lo spiritoso perchè anonimo ! Quello che ci mantiene con le sue tasse ! Ma non legge più la cronaca su Affari Italiani ?

Questa è cronaca di ieri !

Alessandro Vergallo, presidente nazionale dell’Associazione anestesisti rianimatori ospedalieri italiani (Aaroi-Emac), ha rilasciato alcune dichiarazioni riguardanti i numeri delle terapie intensive in Italia nel giorno in cui le stazioni sono state blindate dall’alba a causa delle annunciate manifestazioni No Vax.

Arriva proprio da Vergallo infatti una stima riguardante il numero di pazienti non vaccinati sul totale delle terapie intensive. Si tratta di numeri che confermano l’utilità della vaccinazione nella lotta al Covid-19? La risposta è, ampiamente, sì.
Quanti sono i pazienti non vaccinati sul totale dei ricoverati in terapia intensiva

Nelle rianimazioni ormai, la percentuale di ricoverati non vaccinati è oltre il 94% e questo a dispetto di chi sostiene la scarsa efficacia del vaccino sulla variante Delta . Queste le parole del medico riportate da La Repubblica. Per l’esperto, il dato che più preoccupa ha a che fare con il range anagrafico. Perché [b]i ricoverati nei reparti con i malati più gravi hanno solitamente meno di 50 anni.[/b]

L’età media dei pazienti Covid nei reparti di emergenza è, sempre secondo Vergallo, di 30 anni: si tratterebbe di una situazione che fotografa la tipologia di popolazione più refrattaria a capire le ragioni del vaccino e che oltretutto è anche la fascia anagrafica che più di tutte si movimenta, tra i 35 ai 55 anni , conclude l’anestesista.

#109
Utente 622XXX
Utente 622XXX

No non sono io quello delle tasse avete sbagliato utente. Era utente 56

#110
Utente 565XXX
Utente 565XXX

Dottor Catania,non sono io a scrivere tali idiozie.

#111
Utente 622XXX
Utente 622XXX

Ma senza dubbio il dott Catania è un medico coi fiocchi chi l'ha negato? Solo per una battuta su una notizia dei rettiliani. Io conosco no vax che sono spavaldi e non si proteggono a sufficienza contro il virus, non usano bene le mascherine. Alcuni lo negano anche. Non ci stupiamo che siano loro il 94%. Alcuni li ho sentiti dire che: siamo fra di noi non serve la mascherina. Hanno un atteggiamento negazionista dei pericoli e quindi poi finiscono nel 94%. Poi giustamente come dice l'anestesista sono quelli che si movimentano. Mia nonna di 90 anni vaccinata che non va da nessuna parte rischia pochissimo. Se le arrivasse in casa qualcuno usa una ffp2. Se anche costui la usa si è al sicuro.

#112
Utente 622XXX
Utente 622XXX

Utente 565042 però è lei che versa le tasse a fiumi

#113
Utente 570XXX
Utente 570XXX

Quello che dice Ian Lipkin è una cosa a favore dei complotti?

#114
Utente 621XXX
Utente 621XXX

Utente 57 Il fatto che lui lo sapesse già? Che vuoi farci

Commenti degli utenti: aperti!
Commenti dei professionisti: aperti!

Per aggiungere il tuo commento esegui il login

Non hai un account? Registrati ora gratuitamente!

Il Covid-19 è la malattia infettiva respiratoria che deriva dal SARS-CoV-2, un nuovo coronavirus scoperto nel 2019: sintomi, cura, prevenzione e complicanze.

Leggi tutto

Guarda anche coronavirus 

Vuoi ricevere aggiornamenti in Psicologia?

Inserisci nome, email e iscriviti:

* Autorizzo il trattamento dei miei dati da parte di Medicitalia s.r.l. per finalità di marketing telefonico e/o a mezzo posta elettronica o ordinaria, compresi l'invio di materiale pubblicitario, la vendita diretta e lo svolgimento di indagini di mercato.

Cliccando su iscriviti acconsento al trattamento dei dati personali come da privacy policy del sito.

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test

Contenuti correlati