Utente 472XXX
Buonasera,sono un ragazzo di 25 anni! è il mio primo consulto che richiedo online, ma non so davvero cos’altro fare. Mi sono sottoposto, giovedì 30/11/2017, a un intervento di varicocele bilaterale di III grado a sinistra e II-III a destra. Il “problema” è che studiando fuori sede ho dovuto consultare un andrologo del luogo, e operarmi presso una clinica privata, altrimenti avrei dovuto attendere 45/50 giorni, Effettuato l’intervento senza complicazioni vengo rilasciato l’indomani con un foglio di dimissioni contenente i farmaci che dovevo assumere:
-Levofloxacina, Agilev 500 (che già assumevo per via di una prostatite da Enterococco)
-Melaflor capsule come fermenti lattici
-Oki in caso di dolore
La domanda è posta poiché il “mio” andrologo tornerà in sede giovedì prossimo.
1) È possibile che voglia già togliermi i punti di sutura giovedì 7/12 mattina alle 11:15 (intervento finito giovedì 30 alle 18:30)?
2) È possibile che io non debba medicare la ferita fino ad allora?? (Due punti a destra, due a sinistra)
3)Nel foglio di dimissioni cito:” il paziente necessità di controlli post-operatori da effettuarsi secondo il programma stabilito con il chirurgo operatore” (che è , purtroppo, lo stesso andrologo che fino a giovedì sarà irreperibile). Cosa sarebbero esattamente??
4)Stavo già assumendo Agilev da 5 giorni, poi sospesa per i due giorni dell’intervento (antibiotico simministrato endovena) e per la prostatite avrei dovuto finirla giorno 4! Complicazioni?? Rischi??
È il mio primo intervento.

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

segua le indicazioni ricevute; i punti si tolgono generalmente dopo sette giorni dall'intervento.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com