Utente 484XXX
Buonasera, vi scrivo perchè da qualche anno ho un calo del desiderio ed un calo dell'erezione durante i rapporti. Non riesco a tenere una buona erezione per tutta la durata del rapporto e quindi occorre fermarsi per ricominciare da capo.
Ho effettuato degli esami per capire se fosse tutto nella norma, di seguito i valori:
TESTOSTERONE 7.57 ng/ml 1.56 - 8.77
FSH - FOLLITROPINA 2.44 mUI/ml 1.14 - 8.75
LH - LUTEOTROPINA 2.45 mUI/ml 1.14 - 8.75
PRL - PROLATTINA 4.69 ng/ml 3.46 - 19.00

Alcuni valori sono un po bassini e volevo capire se questi problemi potrebbero essere causati da questi valori.
Il problema sussiste indipendentemente dalla partner
Ps. L'erezione è calata anche durante la masturbazione.
Quali potrebbero essere le cause? Cosa consigliereste per risolvere questo problema ed avere di nuovo rapporti normali?
Grazie per la disponibilità. Saluti.

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,lasci che sia uno specialista e porre una diagnosi dopo averla visitata e raccolto i dati anamnestici che la riguardano.I valori dei dosaggi ormonali sono nella norma.Cordialità.
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it

[#2] dopo  
Utente 484XXX

Gentile Dott. Izzo,
l'andrologo dopo aver effettuato la visita mi ha dato una terapia a base di cialis 5mg da prendere una volta al giorno per 40 giorni.
Dicendomi che lo scopo è quello di riattivare l'apparato grazie anche ad erezioni notturne.

Mi sembra che l'assunzione di questo farmaco non provochi nessun miglioramento, ne tantomeno erezioni notturne. Anzi, sembra quasi che peggiori la situazione.

Sono preoccupato! Pensavo che già con l'assunzione delle prime pillole avrei percepito qualche progresso.

Dovrei sentire qualche cambiamento nel corpo con l'assunzione? (tipo calore)

Grazie anticipatamente. Saluti

[#3] dopo  
Dr.ssa Valeria Randone

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
CATANIA (CT)
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2010
Buongiorno,
aggiungo qualche nota a quelle del dr. Izzo.

I farmaci pro- erettivi, validissimi in clinica, non curano le problematiche del desiderio che sono davvero molto complesse.

Se la sua problematica erettiva dipende da un problema di desiderio (può accedere anche se gli ormoni sessuali sono adeguati), si dovranno analizzare le cause altre

La diagnosi dovrà essere andrò-sessuologica ed il protocollo terapeutico combinato.

Se invece la problematica erettiva causa una problematica di desiderio, cambia ed anche di parecchio.

Anche in questo caso la diagnosi sarà andrò-sessuologica e la terapia combinata, ma un’altra.

Nel mio sito personale, blog e canale YouTube troverà tanto materiale a riguardo.
Cordialmente.
Dr.ssa Valeria Randone,perfezionata in sessuologia clinica.
https://www.valeriarandone.it