Utente 496XXX
Gentilissimi dottori,
ho eseguito una visita da andrologo e mi è stato diagnosticato tramite ecocolordoppler un varicocele sx di 3º grado. Da premettere che prostata e vescicole seminali sono a posto.
Cosi come consigliato dallo specialista ho eseguito spermiocoltura risultata negativa e poi spermiogramma con seguente esito:

Giorni di astinenza: 3
Ph: 7,8
Colore: bianco avorio
Volume: 1 ml
Agglutinazioni soecifiche: assenti
Agglutinazioni aspecifiche: assenti

Densità spermatica: 25 mil/ml
Densita totale: 25 mil
Motilità totale: 35%
Motilità progressiva a: 10%
Motilitá progressiva b: 8%
Discinesia: 17%
Acinesia: 65%

Nemaspermi normali: 16%
Nemaspermi anomali: 84%
Anomalie testa: 26%
Anomalie flagello 20%
Anomalie mezzo intermedio 16%
Anomalie droplets: 12%
Immaturi 10%

Presenza leucociti 0,8 mil/ml
DIAGNOSI: astenoteratospermia


Vi prego di rispondermi per avere un parere su tali risultati aspettando un incontro nei prossimi giorni con l'Andrologo che mi sta seguendo.
Volevo chiedere, ma quel 1ml di volume cosa potrebbe significare, perche vedo che la densità spermatica è 25milioni e quindi credo buona.
Grazie a chi mi risponderá

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

se esame fatto secondo OMS 2010, si ha un volume ridotto, numero per ml nella norma ma spermatozoi lenti.

Bene ora riconsiderare in diretta tutta la sua situazione clinica, varicocele compreso, con il suo andrologo di fiducia.

Detto questo, se desidera poi avere informazioni più dettagliate su questo particolare ma complesso tema andrologico, le consiglio di consultare anche l’articolo da me pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

https://www.medicitalia.it/minforma/urologia/388-varicocele-fare-problemi.html

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 496XXX

Si lo spermiogramma segue i criteri da lei sopracitati.
Volevo chiederle questo volume ridotto cosa potrebbe essere dato che prostata e vescicole seminali sono risultate a posto di giusta dimensione e fatto anche spermiocoltura risultata negativa.
Puo essere che questo volume ridotto sia dovuto a scarsa eccitazione durante la raccolta del seme, causato da ansia per l'esame?

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Certamente, "questo volume ridotto può essere dovuto a scarsa eccitazione durante la raccolta del seme, causato da ansia per l'esame..."
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#4] dopo  
Utente 496XXX

Oppure quali pottebbero essere le altre cause? Ribadendo che prostata e vescicole seminali sono a posto (visionato tramite ecografia) e anche tramite spermiocoltura risultata negativa?

[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Se desidera poi avere altre informazioni più precise sulla “complessità” che accompagna una dispermia, può leggere anche gl’articoli pubblicati sempre sul nostro sito e visibili agl’indirizzi:

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/660-miti-realta-maschio-infertile.html

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1446-antiossidanti-radicali-liberi-fertilita-maschile.html

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#6] dopo  
Utente 496XXX

Gentilissimi dottori, aggiorno la situazione riguardante il varicocele.
il mio andrologo di fiducia ha detto che bisogna intervenire, e mi ha parlato di un taglietto addominale, da qui ho capito che si tratterà di intervento classico.
In attesa che mi chiamino per l intervento, potreste darmi qualche indicazione riguardo l'operazione?
Se il tutto avviene tramite anestesia spinale o generale? Se verró ricoverato per qualche giorno? E dopo quanto potró tornare a lavoro specificando che lavoro in una fabbrica passando gran parte del tempo seduto davanti ad un macchinario.
Grazie in anticipo.

[#7] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

su che tipo di anestesia sarà utilizzata solo il suo urologo di fiducia, con la collaborazione del suo anestesista di riferimento, glielo potrà dire; generalmente poi il ricovero al massimo dura un giorno, in alcuni casi è solo un ricovero giornaliero, e, se il suo lavoro non è considerato "pesante", dopo un settimana può essere ripreso, se tutto il post-operatorio va come previsto.

Ancora un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#8] dopo  
Utente 496XXX

Grazie mille per le delucidazioni. Cordiali saluti!!

[#9] dopo  
Utente 496XXX

Gentili dottori sotto consiglio del mio urologo di fiducia ho eseguito esami ormonali. Allego qui i risultati e a destra i valori normali

FSH: 9.81 mlU/ml 1.6-11
LH: 9,12 ng/ml 1,3-8,3
PROLATTINA: 16,76 4,04-15,2
TESTOSTERONE: 6,15ng/ml 2,49-8,36

TESTOSTERONE LIBERO:29,4 pg/ml
20-30 anni : 27,3-69,3


Sapete dirmi come sono queste analisi. Grazie in anticipo

[#10] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
L'FSH un po’ mosso potrebbe indicare una iniziale sofferenza dell’epitelio seminale; risenta ora in diretta sempre il suo andrologo di fiducia.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#11] dopo  
Utente 496XXX

Mi scusi, potrebbe spiegarmi cosa potrebbe significare?

[#12] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Se l’FSH è mosso significa che l’epitelio seminale non funziona bene, si produce allora meno inibina, che è un inibitore della produzione di FSH, questo non viene quindi inibito e allora continua ad essere prodotto dall’ipofisi, la ghiandola che regola tutto il nostro sistema endocrino, è come se dicesse all’epitelio seminale “Perché non lavori?”.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#13] dopo  
Utente 496XXX

Quindi cosa converrebbe fare? Operare il varicocele?

[#14] dopo  
Utente 496XXX

Chiedo scusa se replico ma l'esame FSH risulta 9,81 mlU/ml ed i parametri normali sono compresi tra 1,6 e 11. Non è buono? Scusi la mia ignoranza in campo

[#15] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
I parametri indicati non sono corretti; purtroppo già un FSH a 7 mUI/ml indica un problema testicolare.

Se operare o no è sempre poi il suo urologo di riferimento che glielo deve e può indicare.

Ancora un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#16] dopo  
Utente 496XXX

Un ultima cosa, quindi questo FSH mosso sarebbe da ricondurre la causa al varicocele giusto? Grazie mille per l'attenzione

[#17] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Sì, potrebbe!
Tutto da discutere o ridiscutere sempre con il suo urologo di fiducia.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#18] dopo  
Utente 496XXX

Gentili dottori, mercoledi 9 giorni fa ho eseguito l'intervento al varicocele, intervento chieurgico classico con taglietto al basso ventre. Solo per i primi due giorni qualche fastidio, poi tutto ok, il testicolo non si è gonfiato e non è dolorante. Domani toglieró i punti.
Ho sentito parlare di un possibile idrocele post intervento. c'è rischio dopo 9 giorni che si manifesti?
Un altra domanda. Tra una settimana dovró intraprendere un viaggio di 7 ore in auto? Potrei avere problemi?
Grazie in anticipo.

[#19] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Cerchi di fare soste adeguate durante "il viaggio di 7 ore in auto"; sull'idrocele invece è ancora presto per dire che è scongiurato.

Risenta ora comunque in diretta sempre il suo urologo di fiducia.

Ancora un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#20] dopo  
Utente 496XXX

Quanto dovrà passare per poter scongiurare un idrocele?

[#21] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
[#22] dopo  
Utente 496XXX

Mi scusi ancora per le domande.. una volta tolti i punti posso riprendere a fare tutto? Guidare? Andare al mare? rapporti?
Ripeto ancora che non ho alcun dolore

[#23] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Generalmente consigliamo un'astensione dai rapporti sessuali di circa 10 giorni.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#24] dopo  
Utente 496XXX

Grazie per la pazienza. Infine è possibile prendere qualche precauzione, qualche accorgimento per fare in modo che non si manifesti un eventuale idrocele?

[#25] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
“Per fare in modo che non si manifesti un eventuale idrocele” deve seguire tutte le indicazioni datele dal suo urologo di fiducia e deve portare un sospensorio o una mutandine elastica; detto questo chiedere sempre in diretta indicazioni mirate al suo urologo di fiducia.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com