Utente 447XXX
Buongiorno a tutti!

Da circa un mese, dopo il rapporto oppure durante e/o dopo la masturbazione avverto una sensazione di tremore o formicolio al pene (non è ben classificabile), localizzato principalmente nella zona del meato urinario ma comunque percepibile lungo tutto l'organo genitale. Non avverto problemi di erezione o di eiaculazione, ma solo questo fastidio che compare solo in questi momenti e che dura o qualche secondo o anche per molti minuti. Una volta è comparso anche dopo una lunga corsa improvvisa (per sfuggire dalla pioggia).

Il mio medico di base ed il mio neurologo (ho voluto escludere problemi di sclerosi multipla tramite una RMN negativa) escludono problemi gravi vista la sintomatologia scarsa, ma preferirei rivolgermi a voi esperti. Ho in programma un esame di urinocultura visto che per due o tre giorni ho avuto una minzione frequentissima, poi normalizzata subito.

Aggiungo che dopo anni ho ripreso ad andare in bicicletta, ma solo una mezzoretta al giorno, nulla di importante.

Purtroppo sono abbastanza ipocondriaco quindi gradirei sapere se è qualcosa di preoccupante oppure puo essere ricondotto ad ansia, problemi a livello di nervi o altro... Grazie mille!

[#1]  
Meglio che programmi una visita, almeno si capisce se prostata e/o uretra c' entrano qualche cosa.
Poi quell' esame serve a poco, meglio il test di stamey: esame urine prima e dopo massaggio prostatico.

[#2] dopo  
Utente 447XXX

Grazie mille dottore,
Andrò subito.

Lei sospetta possa essere qualcosa di grave?

[#3]  
NO, i sintomi potrebbero essere di una infiammazione.