Utente 510XXX
Salve a tutti vorrei una risposta a questo problema che mi attanaglia..non ho avuto mai grandi esperienze sessuali,la mia prima volta è stata a 17 anni con la mia ragazza e poi l ho rifatto solo un altra volta, da premettere che le prime volte che mi ritrovavo nudo con la mia ragazza il mio pene non ne voleva sapere di alzarsi( a causa dell' ansia)ma con un po' di pazienza riuscì a superare il problema, come detto sopra l ho fatto solo 2 volte con la mia ragazza e penso che lei mi abbia lasciato per questo. Quest' estate quindi a 20 anni ho avuto un rapporto con una prostituta, all' inizio il mio pene non rispondeva completamente forse dovuto anche all' ansia dato che sono un tipo parecchio ansioso ma grazie all' aiuto della prostituta sono riuscito a concludere il rapporto. Nell arco dei mesi ci sono ritornato altre 3 volte e il mio pene funzionava benissimo e concludevo irapporti abbastanza bene.qualche mese fa sono partito per un viaggio in una città in cui la prostituzione era legale, così dato che mi sentivo più motivato dato che in mente mia avevo risolto il problema, di pomeriggio vado in un night ma appena entro nella stanza con la ragazza ritorna il problema, anzi questo volta oltre all' ansia sento un calo del desiderio così non riesco a concludere il rapporto.la sera a fine serata voglio riprovarci e vado in un altro night e qua vedo una ragazza bionda dell' Est di 24 anni che secondo i miei canoni e la ragazza più bella che abbia mai visto(molto più bella della prostituta con la quale riuscivo a concludere i rapporti)..una volta entrati risento di nuovo del calo del desiderio e il mio pene sembra come se si rimpicciolisse..lei prova a stimolarmi con un rapporto orale ma è come se non senta nessuna senzazione..riesco ad eccitarmi un po' quando comincia a masturbarmi con le mani ma appena mi lascia il pene ritorna flaccido. Riesco a concludere solo masturbandomi guardandola ( come se fosse un video porno reale). Ritorno quindi in hotel molto demoralizzato e quindi per il resto del viaggio deciso di non avere più rapporti.ritornato a casa decido di documentarmi su internet e scopro che i video porno possono causare disfunzioni..Io sono un tipo ansioso e la maggior parte dei giorni non lavoro e inconsapevolmente mi sfogavo masturbandomi davanti ai porno la media era di 3 seghe al giorno se non diventavano di più a volte. Quindi volevo sapere se il fatto di non potere arrivare a una erezione forte e duratura poteva derivare da questo. Comunque ho deciso di eliminare per sempre i porno e limitare le mie masturbazioni. Vi ringrazio e spero che possiate rispondermi.

[#1] dopo  
Dr. Diego Pozza

40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
MANCIANO (GR)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
caro lettore,

l'ansia di non riuscire a iniziare e concludere un rapporto può essere tale da impedire una valida erezione
Ci sono maschi che riescono ad avere una erezione accettabile fintanto che si stimolano manualmente con la masturbazione ma che non riescono a mantenere il pene rigido senza stimoli manuali concreti
Questo quadro potrebbe essere collegabile anche ad una disfunzione vascolare venosa.
eviti le masturbazioni eccessive, eviti il ricorso (costoso) a professioniste del sesso, si affidi ad un an drologo e vedrà che troverà la conclusione del suo problema
cordiali saluti
Dott. Diego Pozza
www.andrologia.lazio.it
www.studiomedicopozza.it
www.vasectomia.org

[#2] dopo  
Utente 510XXX

Grazie dottore mi affiderò a uno specialista..ma una cosa che ancora non riesco a capire e come in quei momenti sparisce completamente il desiderio sessuale come se la ragazza non mi piacesse