Utente 544XXX
Salve,
in previsione di avere un figlio con la mia compagna, volevo un parere sui risultati dello SPERMIOGRAMMA eseguito.
Premetto che da anni sono in cura per una prostatite ed una epididimite cronica che mi provoca dolori al testicolo destro.
Nella fattispecie vorrei sapere se dai risultati dello spermiogramma c'è possibilità di essere fertile ovvero di sottopormi ad una cura che migliori la diagnosi di Oligoastenozoospermia.

Riporto di seguito di risultati :

SPERMIOGRAMMA
(Refertazione secondo WHO 2010)

GIORNI DI ASTINENZA 3
COLORE Biancastro
FLUIDIFICAZIONE completa
VISCOSITA' diminuita
VOLUME 3,0 cc
pH 8,0
CONCENTRAZIONE 6,0 milioni
CST 18,0 milioni
MOTILITA' Motilita' totale 15 %
Motilita' progressiva 5 %
MORFOLOGIA :
NORMALI 5 %
IMMATURI 20 %
ANOMALI 75 %
anomalie della testa 30 %
tratto intermedio 20 %
anomalie delle code 25 %

AGGLUTINATI assenti
CELLULE ROTONDE 3,0 milioni
LEUCOCITI >10 milioni
EOSIN TEST (vitalita') 30 %

COMMENTO DEL LABORATORIO DI ANALISI :
Oligoastenozoospermia marcata. Numerosi spermatozoi mostrano alterazioni morfologiche (macrocefali,teste a spillo, alterazione del tratto intermedio,code doppie,flagello lungo). Viscosita' diminuita. Presenza di numerosi leucociti.

Aggiungo che ho fatto anche la SPERMIOCOLTURA che ha fornito risultati negativi (germi patogeni e Candida).

Sarei grato di un vostro parere
Grazie

[#1]  
Dr. Carlo Maretti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
PARMA (PR)
CHIAVARI (GE)
CASTIGLIONE DELLE STIVIERE (MN)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gent.mo utente

andiamo con ordine il suo esame risulta una oligoastenozoospermia e cioè un numero ed una motilità al di sotto dei valori minimi, tuttavia anche la morfologia sembrerebbe essere valutata in modo errato infatti le forme immatura fanno parte delle forme anomale che quindi diventerebbero pari al 95% così come ai numerosi leucociti non corrispondono le caratteristiche macroscopiche tanto da far dubitare sull'attendibilità dell'esame e quindi consigliarle di ripeterlo in un altro centro dedicato a problematiche riproduttive.

un cordiale saluto
Dott. Carlo Maretti
Specializzato in Andrologia
www.andrologia-online.it

[#2] dopo  
Utente 544XXX

Grazie del consulto. Provvederò a rivolgermi ad altro centro specialistico.
Nell'attesa sarei grato di conoscere se, confermando il numero e la motilità al di sotto dei valori minimi, c'è possibilità di essere fertile ossia di sottopormi ad una cura che migliori le condizioni attuali.
Grazie
Cordiali saluti

[#3]  
Dr. Carlo Maretti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
PARMA (PR)
CHIAVARI (GE)
CASTIGLIONE DELLE STIVIERE (MN)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

per risponderle servirebbe sapere se esistono patologie in grado di interferire con la sua fertilità e questo sarà possibile solo attraverso una visita specialistica che valuterà anche la funzionalità testicolare con specifici esami ormonali.

Un cordiale saluto
Dott. Carlo Maretti
Specializzato in Andrologia
www.andrologia-online.it

[#4] dopo  
Utente 544XXX

Bene, approfondirò gli esami.
Grazie ancora.
Cordiali saluti