Utente 393XXX
Buonasera dottore,
Scuso il disturbo ma sono in paranoia totale e ho bisogno di un vostro consulto.
Sono sempre stata una ragazza scrupolosa e preoccupata ai dettagli nei rapporti ma ho paura di aver trattato con superficialità una condizione.
Il 16-05 ho avuto un rapporto con il mio ragazzo. Nell'istante che stava aprendo il preservativo (io ero sotto di lui) dal suo pene è uscito un po' di liquido preeiaculatorio..penso sia normale ed è quello che esce ogni tanto anche durante i preliminari in fase di eccitamento.
Praticamente questo spruzzo di liquido si è depositato nella zona del pube..io l'ho tolto con la mano un po' grossolamente perchè avevo paura potesse entrare dentro di me con il successivo rapporto. Ho pulito un paio di volte con le dita asciugando un po' le dita sul palmo della stessa mano. Pensavo fosse a posto cosi..però poi involontariamente ho usato quella mano con cui avevo pulito per prendere il pene (con sopra il preservativo) ed infilarlo dentro di me e iniziare il rapporto. Ho il ricordo preciso che ho usato apposta solo due dita per indirizzare il pene e non tutta la mano perchè mi ricordavo di essermi pulita dal suo liquido pochissimo prima (circa 1 minuto prima).
Il resto del rapporto è andato perfetto, però adesso ho una paura pazzesca che quel poco rimasuglio di sperma sulle mie dita, trasferite sul suo preservativo, possa permettermi di rimanere incinta.
Adesso col senno del poi non mi ricordo esattamente quanto liquido potessero avere sopra le dita ma sono sicura che non erano stra colme ne bagnate fradicie, ma forse un po' c'era.
Il fatto è che ero in piena ovulazione e sono in piena paranoia di aver fatto una cavolata e poter essere rimasta incinta cosi..
Dite che sono a rischio o posso stare tranquilla?
Vi chiedo scusa e comprendetemi se vi stresso così..non sono molto esperta in materia ed è difficile per me non agitarmi..
Grazie mille e scusate ancora

[#1]  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettrice,

sono "dinamiche sessuali" complesse, quelle da lei indicate, ma forse non drammatiche, almeno da un punto di vista contraccettivo.

Viste comunque le sue ansie e paure verso la possibilità di gravidanze indesiderate, è bene consultare il suo ginecologo di fiducia e pensare ora a metodi contraccettivi più sicuri.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 393XXX

Grazie dottore della risposta,
La ringrazio tanto.
Perciò lei pensa che la mia situazione sia a rischio? Pensa sia possibile io sia incinta?

Non ho ricorso alla pillola del giorno dopo perché non pensavo fosse così rischioso essere un po’ sporchi sulle mani di liquido preeiaculatorio.. sia perché non era l’eiaculato sia perché era rimasto un pochino all’aria aperte.. era errato il mio ragionamento?
però poi con il passare dei giorni sono andata in paranoia..
Ora sono nel panico più totale e mi sembra di sentire tutti i sintomi..

Si ho già intenzione di cominciare la pillola con il prossimo ciclo.. era già in programma

Perciò pensa sia tanto grave la cosa che mi è successa nei confronti di una possibile gravidanza?
Aiuto.. ho una paura pazzesca
Scusi