Fegato ed erezione

Buonasera ultimamente mi è successo più di una volta di perdere l'erezione durante il rapporto... forse questo mi ha creato insicurezza ed è successo ancora, inoltre ultimamente ho effettuato le analisi del sangue e sono uscite le transaminasi leggermente alte... ho 25 anni.

La mia domanda è se c'è correlazione tra fegato ed erezione visto che ogni tanto il weekend bevo alcolici, sono comunque un ragazzo normopeso che pratica sport e non ha altre patologie e pensavo quindi di essere al sicuro.

C'è correlazione tra fegato ed erezione?
lo chiedo anche per il futuro...
inoltre ho notato che il mio parrucchiere tra un cliente e l'altro non cambia il rasoio e ho scoperto anche se raramente questo può essere causa di Epatite C... ad esempio l'epatite C e il conseguente fegato sofferente incide con l'erezione?... ho 25 anni sono giovane e in forma
[#1]
Dr. Giovanni Beretta Andrologo, Urologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo 54,7k 1,2k 1k
Gentile lettore,

una grave epatopatia, cioè una malattia del fegato, può determinare delle alterazioni ormonali e a volte anche un disturbo dell’erezione; da quello che ci scrive niente di ciò emerge comunque, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su queste problematiche sessuali, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche gl’articoli pubblicati sul nostro sito e visibili agl'indirizzi:

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/184-erezione-fare.html

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1234-nuove-terapie-emergenti-trattamento-disfunzione-erettile-de.html

https://www.medicitalia.it/salute/disfunzione-erettile

Altri suggerimenti infine li può trovare anche sul mio libro: Disfunzioni sessuali maschili. Guida alla scoperta delle cause e delle terapie , Edizioni del Cerro - Pisa.

https://www.unilibro.it/libro/beretta-giovanni/disfunzioni-sessuali-maschili-guida-scoperta-cause-terapie/872551

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta M.D.
http://andrologiamedica.org/prenota-consulto-online/
https://centrodemetra.com/prenota-consulto-online/

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottore.. quindi una disfunzione erettile per una grave epatopatia può essere dovuta ad un calo ormonale da quanto ho capito?
Inoltre ritiene che il comportamento del mio parrucchiere che è vero ha oggetti monouso per quanto riguarda la rasatura delle basette a pelle ma non disinfetta il rasoio elettrico tra un paziente e l altro, ma solamente alle fine della giornata può essere un comportamento a rischio per il contagio dell epatite C? Preciso che non mi ha mai lasciato ferite e non è molto comune lasciare ferite con un rasoio elettrico sui capelli però mi è venuto questo dubbio
Aspetto una sua risposta, buona giornata .
[#3]
Dr. Giovanni Beretta Andrologo, Urologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo 54,7k 1,2k 1k
Gentile lettore,

è una epatopatia grave che può portare ad un problema ormonale non viceversa.
Sul rasoi elettrico stia tranquillo, se usato da professionista non può determinare ferite aperte e sanguinanti.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta M.D.
http://andrologiamedica.org/prenota-consulto-online/
https://centrodemetra.com/prenota-consulto-online/

[#4]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottore un altra cosa...io la seguo molto ho letto un suo vecchio articolo dove diceva che l'utilizzo cronico di anti infiammatori potrebbe dare problemi di erezione, inoltre ho letto sempre dal vostro sito che anche antidepressivi antiipertensivo e antiandrogeni possono dare problemi di questo tipo, a proposito di ciò vorrei farle alcune domande


1. È vero che gli antiinfiammatori possono dare problemi di erezione anche alla mia età? Questo avviene solo con un uso cronico cioè per anni e anni o anche per un breve periodo (sto utilizzando per 1 mese antiinfiammatori per dolori alla schiena)

2. In che modo questi farmaci possono dare problemi di erezione.. cioè dal punto di vista ormonale? Oppure dal punto di vista vascolare o neurologico? Mi riferisco a tutti i farmaci che possono dare problemi Fans,antiipertensivi, antidepressivi e antiandrogeni.. questo vale anche per i giovani?

3. Anche gli antistaminici possono dare problemi? Io come milioni di italiani sono allergico alla polvere quindi tra poco inizierò a prendere antistaminici per tutta la primavera? Danno davvero problemi? E anche in questo caso dal punto di vista della libido? Oppure vascolare o altri motivi?

Faccio queste domande perché capita a tutti nella vita di prendere questi farmaci anche ai giovani e sono milioni di italiani a prenderli continuamente, sopratutto gli antiinfiammatori .. grazie delle risposte dottore
[#5]
Dr. Giovanni Beretta Andrologo, Urologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo 54,7k 1,2k 1k
Gentile lettore,

senta non diretta anche il suo andrologo di fiducia e, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su questi temi, le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

https://www.medicitalia.it/minforma/urologia/231-farmaci-interventi-possono-danneggiare-sessualita-maschile.html

Ancora, come già scrittole, altri suggerimenti li può trovare anche sul mio libro: Disfunzioni sessuali maschili. Guida alla scoperta delle cause e delle terapie , Edizioni del Cerro - Pisa.

https://www.unilibro.it/libro/beretta-giovanni/disfunzioni-sessuali-maschili-guida-scoperta-cause-terapie/872551

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta M.D.
http://andrologiamedica.org/prenota-consulto-online/
https://centrodemetra.com/prenota-consulto-online/

[#6]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottore ho detto che la seguo quindi avevo letto anche quell articolo dove tra i farmaci che danneggiano l erezione non rientrano ne i FANS ne gli antistaminici.
Mi potrebbe cortesemente rispondere a quei 3 quesiti che ho posto nella precedente domanda? Tenga conto che tra qualche settimana inizierò a prendere antistaminici per tutta la primavera.
[#7]
dopo
Utente
Utente
Dottore per favore mi può rispondere a quei 3 quesiti perché mi sto un po' fissando?
Gli effetti collaterali sull erezione a quei farmaci valgono anche a un giovane di 25 anni in buona salute ?
Se mi può rispondere a quei 3 quesiti di due domande fa.. grazie mille dottore
[#8]
Dr. Giovanni Beretta Andrologo, Urologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo 54,7k 1,2k 1k
Pe avere un’idea delle problematiche, da lei sollevate, si legga questa mia news e appena possibile, senza furie, bene poi sentire in diretta anche il suo andrologo di fiducia:

https://www.medicitalia.it/blog/andrologia/669-deficit-dell-erezione-impotenza-e-farmaci-antinfiammatori-non-steroidei-fans.html

Ancora un cordial,exalto

Giovanni Beretta M.D.
http://andrologiamedica.org/prenota-consulto-online/
https://centrodemetra.com/prenota-consulto-online/

[#9]
dopo
Utente
Utente
Dottore avevo già letto quell articolo..
Per favore mi può rispondere a quelle 3 domande.. in che modo provocano danni quei farmaci ecc? Le ho fatte 3 domande perché mi sto un po' fissando..
Grazie per le risposte

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio