Azoospermia ostruttiva o secretiva? vale la pena continuare a sperare?

Salve, purtroppo poco più di 6 mesi fa abbiamo scoperto che mio marito soffre di azoospermia.
Ha fatto due spermiogrammi, entrambi con esito 0 spermatozoi.

Riporto di seguito tutti i risultati degli esami eseguiti dopo:
PSA 0, 8 (0-4)
FSH 9, 53 (1, 5-12, 4)
LH 6, 00 (2, 4-12, 6)
Prolattina 19, 9 (4.04-15.
20)
TESTOSTERONE 5, 95 (2.40-8.
36)
Micro d’elezione cromosoma Y: assenti
Diagnosi molecolare fibrosi cistica: assenza delle 36 mutazioni ricercate
Variante IVS8: genotipo normale 7T/7T.

Esame obiettivo dell’urologo (riassunto): buone condizioni generali di nustrizione e sanguinificazione.
Reni in sede e nella norma.
Vescicole seminali scarsamente discese, nella norma.
Prostata a struttura perenchimale omogenea, di volume nella norma.
Borse scrotali normali.
Testicoli in sede, forma e struttura nella norma con fini echi di medio-bassa intensità.
Cisti di 7mm della testa dell’epididimo di destra.

Successivamente è stato sottoposto a TESE con esito:
testicolo sx: frammenti di didimo comprendenti tubuli seminiferi rovestiti da cellule del sertoli e rari spermatogoni.
Inspessimento della membrana basale.
Interstizio fibroso con cumuli di cellule del leyding iperplastiche.

Testicolo dx: frammenti di didimo rivestiti da cellule del sertoli e da elementi della linea maturativa costituiti da spermatogoni a rari spermatociti di primo ordine.
Inspessimento della membrana basale.
Interstizio lasso con presenza di cellule del Leyding iperplastiche.

Arresto maturativo alto.

Mio marito ha 30 anni, è in ottima forma fisica, non ha mai fatto uso di nulla e non ha mai fatto lavori a contatto con sostanze tossiche.

Quello che ora ci hanno proposto è stato di passare all’eterologa.
Ovviamente non sto qui a parlare del lato psicologico altrimenti non terminerei più, però io mi chiedo: è possibile che con la microTese si possa trovare qualcosa di buono per la fecondazione?
Vale la pena continuare a lottare per l’omologa?
E poi come si spiega questa azoospermia se poi i valori di FSH sono nella norma?

Grazie per la disponibilità
Saluti
[#1]
Dr. Giovanni Beretta Andrologo, Urologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo 54,7k 1,2k 1k
Gentile lettrice,

i valori dell'FSH di suo marito non sono nella norma ma mossi è già indicano un possibile problema secretivo, come ad esempio un arresto maturativo; per valori normali oggi ci riferiamo a valori che non superano i 6-7 mUI/ml; con questi valori è ancora indicata una stimolazione supplementare con gonadotropine.

A voi poi la scelta, sempre non sicura, di cercare di recuperare spermatozoi con tecniche chirurgiche più invasive.

Comunque, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su questo particolare problema riproduttivo, le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/195-azoospermia-spermatozoi.html

Infine può pure leggersi questo testo più completo: Clinical Management of Male Infertility , pubblicato insieme al compianto collega Cavallini:

https://link.springer.com/book/10.1007%2F978-3-319-08503-6

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta M.D.
http://andrologiamedica.org/prenota-consulto-online/
https://centrodemetra.com/prenota-consulto-online/

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio