Varicocele

Ciao,
ho 40 anni e mi è stato diagnosticato il varicocele.
Mi fu diagnosticato anni fa, ma essendo single e non avendo dolori mi hanno detto di aspettare.
A causa del covid hanno poi fermato gli interventi di questo tipo.
Sono un ragazzo sportivo, faccio tennis e ciclismo (1 volta a settimana).
Solo in questo periodo ho preso 3 kg, ma sono sempre poco fuori l'indice BMI, sono 186 x 86kg
In questo periodo ho avuto problemi nel defecare e dopo che sono stato portato al Ps mi è tornato il dolore al Varicocele cosi ho deciso di fare un check.

Il mio dottore mi ha fatto fare uno spermiogramma e un ecocolordoppler

Didimi ed epididimi sono in sede e non mostrano alterazioni morfostrutturali.
La vascolarizzazione è bilateralmente nella norma.
Non segni di idrocele.
Discreta condizione di varicocele a sinistra
Lieve ectasia venosa a destra.
Tuniche scrotali nella norma.

Mi hanno fatto fare lo spermiogramma e questi sono i risultati:

Concentrazione (106 mL) * 16. 000. 000
n. Totale spermatozoi 41. 600. 000
Vitalità 50

Motilità * % 30' 1h
Progressiva (PR) (a) 20 10
Non progressiva (NP) (b) 10 10
Immobilità (IM) (c) 70 80

Agglutinazioni 0
tipo 0
Pseudoagglutinazioni NO
Agglomerati NO
Cristalli NO
Batteri NO
* Leucociti / ml 400. 000
Cellule Rotonde / ml 1. 400. 000

Forme normali 32
Forme patologiche 68
Alterazioni della Testa (%) 35
Alterazioni tratto intermedio 3
Alterazioni della coda 30

Spermatidi 1
Spermatociti 0
Cellule del Sertoli 0

Eritrociti NO
Cellule epiteliali NO

Ora venerdì ho l'appuntamento per sapere se operarmi o no.

Il mio dubbio è: in questi casi come viene considerato l'intervento?
Che grado di criticità ha?
E' possibile che il dottore mi dia una cura di integratori e poi a settembre mi operi?
In questo periodo è necessari oche interrompa il ciclismo o magari cambi l'intensità e attrezzatura (ho letto di selle che attutiscono la pressione testicolare).
[#1]
Dr. Giovanni Beretta Andrologo, Urologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo 54,8k 1,2k 1k
Gentile lettore,

non sia impaziente e, appena ricevute, segua attentamente ora tutte le indicazioni che riceverà dal suo urologo di fiducia in diretta, sella per bicicletta compresa.

Nel frattempo, se desidera poi avere informazioni più dettagliate su questo particolare ma non facile tema andrologico, le consiglio di consultare anche l’articolo da me pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

https://www.medicitalia.it/minforma/urologia/388-varicocele-fare-problemi.html

Infine può pure leggersi questo testo più completo:

Beretta G: Varicocele and Infertility in Clinical Management of male infertility2014 Editors:

http://link.springer.com/chapter/10.1007/978-3-319-08503-6_7

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta M.D.
http://andrologiamedica.org/prenota-consulto-online/
https://centrodemetra.com/prenota-consulto-online/

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio