allergie a farmaci e anestesia generale

salve, sono stata sottoposta a tac con contrasto presso un ospedale e ho dovuto fare la preparazione per paziente allergico (ho allergie a penicillina/aspirina e sulfamidici) assumendo deltacortene da 25 mg, 2 compresse 13 ore prima, 7 ore prima e 2 ore prima dell'esame.
Ossia 6 pastiglie da 25mg in 13 ore.
Adesso dovrei sottopormi a un intervento in anestesia generale presso un altro ospedale che come profilassi antiallergica per l'operazione mi farà assumere nei tre giorni prima dell'intervento 1 pastiglia da 25mg al giorno e uno zirtec al giorno, quindi in totale solo 3 pastiglie di deltacortene in giorni.
Perchè questa differenza di dosaggio?
non è troppo poco per un intervento in anestesia generale?
O forse sono due cose completamente diverse il mezzo di contrasto e l'anestesia generale?


grazie per la spiegazione che mi darete.


Valeria
[#1]
Dr. Guido Guasti Perfezionato in medicine non convenzionali, Anestesista, Algologo 880 58
Buongiorno
Partiamo dall’inizio. Qualsiasi prevenzione di eventuali possibilità di crisi allergiche NON è indicata.
L’unica indicazione, perentoria, nella linea guida è l’intervento con farmaci appropriati SOLO nel caso in cui si manifesti la reazione allergica.
Quindi NON deve eseguire alcuna prevenzione per una reazione, peraltro evitabile, con l’uso di farmaci alternativi ed equivalenti.
Spero di essere stato esaustivo e chiaro.
La saluto

Dr. GUIDO GUASTI

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa