Valutazione prova da sforzo

Buongiorno,
ho 53 anni, sono alto 175 cm per 82 cm di peso.
Sono sedentario e non assumo farmaci.

Sono di nuovo a chiedere il Vostro parere sugli esami cardiologici che eseguo periodicamente a causa di extrasistoli ventricolari isolate monomorfe delle quali ho iniziato ad accorgermi all'etá di 28 anni e che, nel tempo, sono lentamente peggiorate.

Ultimamente si presentano piú facilmente sotto sforzo o nel recupero.

Ho eseguito un ecocolordoppler cardiaco risultato normale cosí come i precedenti ed una prova da sforzo dove ho raggiunto i 150 W e le 150 pulsazioni.

Il cardiologo ha interrotto perché oramai avevo raggiunto la FC massima prevista per la mia etá.
Io ho segnalato che non avevo il fiatone come le altre volte,
ma mi é stato detto che andava bene cosí.

Mi ha anche detto che al culmine dello sforzo sono apparse 3 extrasistoli ventricolari isolate, ma mi ha detto che questo reperto non ha significato e non necessitano
ulteriori approfondimenti.

Chiedo se anche voi siete d'accordo sia sul raggiungimento dello sforzo massimale sia sull'inutiitá di appofondire le indagini.

Grazie.
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 105.5k 3.5k 3
se vuole mi puo' inviare il tracciato via mail purche completo dei dati anagrafici e del timbro della struttura presso la quale e' stato effettuato altrimenti, per motivi medico legali non poso refertarlo.
FAccia per cortesia riferimento al post in questione...
mail: cecchinicuore@gmail.com

cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso