Dubbi referto holter cardiaco

Buonasera, sono una donna di 47 anni che, per via di numerose e fastidiose extrasistoli avvertite ha valuto mettere un holter per capire la nature di queste aritmie.
In attesa del cardiologo che vedrò a fine mese, vi chiedo gentilmente un consulto, Inutile dirvi che, come spesso accade, durante le ore con l'Holter non ho avvertito battiti strani (mentre nei giorni precedenti tantissimi).
In ogni caso, le conclusione del medico che ha refertato sono state confortanti:
Ritmo sinusale costante con frequenza compresa tra 54bpm e a125 bpm.

Rare (5) extrasistoli sopraventricolari normalmente condotte ai ventricoli, non ripetitive.

Assenza di aritmia extrasistolica ventricolare.

Assenza di turbe della conduzione dell'impulso.

Assenza di modificazioni ischemiche transitorie del tratto ST/T.

Classe Lown:0
Nella seconda pagina del referto, denominata Sommario tabella, tra le tante cose vengono riportate due colonne.
Una di eventi ritmici (tachicardia, bradicardia, fibrillazione atriale, ecc) e l'altra di aritmie (singole, coppie, triplette, ecc).
Nella prima, tra gli eventi ritmici in corrispondenza della voce Fibrillazione Atriale c'è scritto:
00:00:49 (0.04%).
Occorrenze: 2, max 00:00:26@29/10/2023 06:19:01
Cosa vuol dire?
cosa sono quei numeri?
Ho avuto episodi di Fibrillazione Atriale?
e come mai non me li ha indicati nelle conclusioni?
Ad oggi non sapevo di avere la FA.
Cosa dovrei fare adesso?

Grazie mille per la vostra cortesia e disponibilità
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 105.5k 3.5k 3
Guardi ciò che conta è il referto del Cardiologo che ha visionato l esame ; lasci perdere il referto automatico del software che non è mai affidabile

cordialita

cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso