Utente 471XXX
Buongiorno , 15gg fa sono andato al pronto soccorso per una crisi ipertensiva , accusavo inizialmente un fastidio alla spalla destra e poi dopo un paio d'ore si è irradiato al petto, pressione 190/120. Dopo aver fatto tutti gli accertamenti del caso,ecg, eco raggi analisi mi hanno dimesso consigliandomi di prendere la pastiglietta della pressione Coverlam e di fare alcuni esami fra i quali visita cardiologica eco doppler ecg. Dopo un paio di gg sono andato dal cardiologo il quale mi ha confermato una cardiopatia ipertensiva, ipercolesteloremia 245 ma nel complesso non si sono evidenziati segni. Mi ha consigliato di continuare a prendere la pastiglia, fare eco alle carotidi, esame tsh e cicloergometro e holter alla fine. Premetto che sono anni che faccio sempre visita agonistica per sport.
Nei giorni seguenti sono stato bene e ho fatto eco carotidi e tsh e tutti risultati perfetti. Qualche notte fa mi sono svegliato con 150/80 e battito accelerato con costrizione al petto e dolore ad entrambe le spalle, come se avessi una lama dentro e questa sensazione persiste ad oggi soprattutto nella spalla sinistra e con il fiato corto, prendendo la tachipirina passa un po' ma dopo qualche ora ricompare.
La pressione va bene 120/80 , anche meno.
Cosa potrebbe essere?
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Deve eseguire una ECG sotto sforzo massimale.
Ha eseguito una ecocolordoppler cardiaca per valutare la dimensioni dell'aorta ascendente? Con che esito?
Che referto ha avuto dalla sua Rx torace?

Arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 471XXX

grazie, l'ecg da sforzo l'ho prenotato a metà dicembre anche perchè ora credo non riuscirei a farlo con il fiato corto che ho . i Raggi al torace hanno rilevato tutto nella normalità anche l'aorta nei limiti. L'ecodoppler dice arco aortico e aorta ascendente normali.Flusso transvalvolare aortico e tricuspidalico normali. Apparati valvolari normali. ventricolo sx di normale volume con funzione sistolica conservata, disfunzione diastolica di grado 1 e lieve ipertrofia del setto.

Oggi pressione 115/80 ho preso un voltadvance , quando respiro a fondo mi fa male la spalla sx e un po' anche il colle sempre a sx.

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Se ha eseguito tutti quegli esami con esito negativo davvero non vedo motivo di preoccupazione

Arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente 471XXX

La ringrazio di cuore per le cortesi e celeri risposte.

[#5] dopo  
Utente 471XXX

Buongiorno Dottore, qualche gg fa non appena facevo una scala o anche il solo l'alzarmi dal divano mi si alzavano velocemente i battiti e mi veniva una fitta sulla sx tanto da restare fermo per una ventina di secondi poi passava , purtroppo il dolore alla spalla sx rimane costante sopratutto alla sera e si irradia intorno al collo tanto che non sono più riuscito a dormire da quel lato. Leggendo qua e là riferiscono che potrebbe essere un problema coronarico, qualche ostruzione, ho chiesto al mio medico se mi prescriveva un angio tac o esame per vedere lo stato delle coronarie ma dice di no in quanto i risultati degli esami svolti non giustificano un esame così importante però io non capisco cosa possa essere; secondo lei potrei avere qualche arteria ostruita ? grazie

[#6] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Il tipo di dolore che lei descrive non ha niente a che vedere con il suo cuore, ne' per tipo ne' per durata del dolore stesso.
Un TC coronarica si esegue in particolari casi, anche perché' espone ad una quantità non indifferente di radiazioni, concordo con il suo medico.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#7] dopo  
Utente 471XXX

Grazie Dottore , mi scusi ma sono un po' preoccupato perchè ormai è passato quasi un mese dall'episodio di ipertensione e accuso ancora questi disturbi. Grazie