cuore  
Utente 186XXX
Buonasera,

sono iscritto a medicitalia e avrei bisogno gentilmente di un informazione:
purtroppo due settimane fa ho perso mio zio di 65 anni fumatore. Stavamo cenando e non si è sentito bene , ha avuto un malore. Abbiamo chiamato subito il 118 il quale è arrivato dopo 15 minuti , ma mio zio era già morto. gli abbiamo misurato la pressione in attesa dell' arrivo dei medici e aveva la massima bassissima e dopo un minuto e deceduto.
Mi chiedo solo , anche se ormai non serve, se in questo caso che farmaco avrebbe potuto servire per rialzare subito la pressione o che dovevamo fare di più noi familiari.


SALUTI.

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Da cio che scrive suo zio e' morto di morte improvvisa e cioe' arresto cardiaco.
Non potevate fare niente senza un defibrillatore

Arrivedereci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 186XXX

Salve dottor Cecchini,
Grazie per aver risposto.
Per la morte improvvisa l'unico rimedio è il defibrilattore o ci sono farmaci e analisi da effettuare per prevenirla ?

Distinti saluti

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Se ci fossero non ci sarebbero piu' morti improvvise...le pare?

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente 186XXX

Si, sono d'accordo.

Saluti