pesce  
Utente 201XXX
Buona sera , ho un problemino che mi secca non poco. Da un po' di tempo dopo aver passato un periodo buio della mia vita per motivi di stress psicologico fisico ho iniziato a misurarmi la pressione anche 10/15 volte al giorno. Premetto che sono bradicardico con battiti da 45/50 al minuto e pressione normale. Ma ora la pressione fa i capricci e oscilla da 120/60 a 150/85 con picchi anche per ben due volte in 15 giorni da 180/110. Non fumo più da un anno (10 sigarette al dì) , ho cambiato alimentazione con molto pesce e niente salumi ne carne grassa con colesterolo a 170 totale. Gli esami del sangue li faccio regolarmente ogni 6 mesi e vado dal cardiologo una volta l'anno per controlli . Faccio anche regolarmente sport ( corsa e palestra). Io so che è un problema di ansia e m chiedo se è normale che l'ansia possa provocare questi sbalzi e se sono pericolosi. Il cardiologo mi ha detto che il mio cuore e in perfetto stato anche dopo avere fatto la prova di sforzo . Come posso fare a tornare come prima ? Intanto il il cardiologo mi ha prescritto 5mg di Ramipril Zentiva per controllare la pressione è monitorare da solo 3 volte al giorno la pressione per una settimana. Lholter mi ha detto di non metterlo in quanto per il mio problema basta l'auto monitoraggio. Dopo di che devo dimenticare di usare la macchina della pressione in modo tale da lavorare sull'ansia. Mi potete dire se la terapia ed il ragionamento sia giusto da seguire per favore ? Grazie ah dimenticavo che ho una familiarità con disturbi cardiovascolari ma anche lì il cardiologo mi ha detto che ho eliminato i fattori di rischio quindi stai tranquillo. Mi potete aiutare voi grazie!

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
LA cosa migliore e' programmare un Holter pressorio.
L'automisurazione, specie in soggetti ansiosi porta a valori poco attendibili, inoltre mentre dorme non puo' certo misurarsi la pressione.
L'esame copsente anche di controllare costantememnte la frequenza cardiaca

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 201XXX

La ringrazio per la rapida risposta. Io ieri sera alla cardiologa glielo detto e lei ha insistito di farmi da solo la misurazione . Cmq questa mattina ho iniziato e il valori sono alle 08:00 126/69 alle 11:00 108/67 e poi la misurero alle 14:00 /17:00 / 20:00. Ora la pressione con i dati sopra indicati sono quelli che io ho sempre avuto. Mi pare però di capire di insistere sull'holter. Farò così. Ultima cosa dottore mi devo preoccupare per questi sbalzi sporadici ?

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Assolutamente no.
Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente 201XXX

Lei è stato molto gentile e la ringrazio. Buona giornata