La terapia stabilita era adalat crono 60,tareg 180,

buongiorno dottori, mio padre di anni 73 con insufficienza renale cronica da circa 15 anni con creatinina a 3.9 in cura nei vari anni ha cambiato vari farmaci...nel settembre 2017 con crisi ipertenisive e peggioramento renale gli era stata cambiata terapia farmocologica,prima prendeva aprovol 300,cerotto tts2 e 2 lasix al giorno...dopo ricovero ripresa funzione renale la terapia stabilita era adalat crono 60,tareg 180, e 1 lasix alle 8..nel pomeriggio 1 lasix e altra metà di tareg...oltre all omeprazen a digiuno cardioaspir dopo pranzo e 100mg di tegretol per un meningioma sotto controllo,e 1 volta a settimana cerotto tts2...cura che mantiena la pressione sui 135 145...cosi fino ad aprile poi siccome considerata nel periodo caldo troppo forte da maggio a novembre tareg sospeso e la pressione si manteneva stabile poi...dopo fine novembre picchi di 160 e 180..ripreso tareg...ma adesso da circa 20 giorni la mattina dopo riposo picchi di 170 che con assunzione di farmaci scendono non oltre i 146 150...cosa possiamo ancora fare per ristabilire la pressione..e perche non abbiano li stessi risultati dello scorso inverno con gli stessi farmaci
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 78,5k 2,9k 2
farmaci come tareg e aprovel sono CONTROINICATI con valori di creatinina cosi' elevati.
L' ADALAT e' invece molto indicato anche pino a 60 mg (crono) al giorno. Se non fosse sufficiente puo' essere impiegata clonidina transeermica. Questi paziente vanno idratati (almeno 1,5 litri di acqua al di ) anziche "disidratarli con il Lasix....

Esegua anche azotemia ed elettroliti, oltre alla creatinina

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
tutti fatti dottore.. azotemia 164 ed elettroliti nella norma a parte potassio che aumenta con il tareg ma sottocontrollo con 1 volta a settimana con polvere...il tareg è stato dato dal reparto di nefrologia come il lasix..comunque si beve molto..
[#3]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 78,5k 2,9k 2
le ripeto che e' controindicato, cosi come il Lasix, tant'e' che le danno la polvere di Kayexelate per contrastare la iperpotassemia

Poi faccia come crede

La saluto

cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4]
dopo
Utente
Utente
capisco dottore ma in reparto non sanno che fa male...poi questa nuova cura la possiamo intraprendere da un giorno all altro sospendendone una e iniziandone un altra subito o dovremmo passare dal reparto
[#5]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 78,5k 2,9k 2
Faccia come crede.
lei mi ha chiesto un parere ed io gliel'ho dato.
certo che non posso prescriverle un terapia io via internet.

Arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#6]
dopo
Utente
Utente
ho capito ma il tts 2 già lo usa e non cambia nulla..cosa può inserire oltre in sostituzione di questo tareg?
[#7]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 78,5k 2,9k 2
I suoi medici sanno bene che possono usare anche gli alfa litici, ed eventualmente la clonidina per via orale a dosi crescenti,anziche la forma transdermica

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#8]
dopo
Utente
Utente
grazie mille dottore un ultima domanda il tareg preso 160 la mattina e 80 la sera..si può sospendere da un giorno all altro senza recare danni o problemi?
[#9]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 78,5k 2,9k 2
Il Gareg va assunto una sola volta al giorno e non due.
Per quanto riguarda l interromperlo non devo certo dirlo io.

Ne parli con i colleghi che lo hanno in cura, prima di farlo


Cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#10]
dopo
Utente
Utente
buona sera dottore le aggiorno la visita nefrologica he ha fatto mio padre stamattina... il nefrologo ha detto di continuare con la terapia in atto però invece di prendere adalat 60 e tareg 160 tutti e due la mattina ...tareg mattina e adalat alle 18 e togliendo l altra metà di tareg che prendeva il pomeriggio ... continuando con 1 lasix matt e 1 sera dicendo che serve per scaricare liquidi perche cmq non è disidratato e beve abbastanza... all emogas l unica cosa era il potassio un po alto a 5.8,ma dice che già con la mezza compressa di tareg in meno e evitandolo nella dieta si abbassa..se dovrebbe mangiare in più di prendere la polverina..cosa ne pensa dottore?
[#11]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 78,5k 2,9k 2
Le ho già scritto L mia opinione ...
Finché assumerà il Tareg la funzionalità renale si ridurrà e la potassemia si innalzerà

Arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#12]
dopo
Utente
Utente
le ha provate tutte ma nonostante ciò la pressiome resta alta...loro lo losciano sostenendo che la situazione renale è stabile...prende tanti farmaci e non so ormai quale sia migliore per il suo caso
[#13]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 78,5k 2,9k 2
Se ha bisogno del kayexelate vuol sire che è in iperpotassemia quindi la insufficienza renale peggiora . Che creatinina è azotemia ha? La emogasanilisi? Quanta acqua beve al giorno ?

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#14]
dopo
Utente
Utente
lo scorso anno con questi stessi farmaci ha tenuto una buona pressione giudicata anche dal cardiolo..il tareg ha sempre portato potassiemia.. poi in estate il tareg é stato sospeso..e tutto si manteneva buono ovviamente il potassio era sceso e normale sui 4.8.. poi in inizio ottobre la pressione è tornata alta e prima tareg mezzo il pomeriggio per poi aumentare a 160 matt e "80 pomeriggio"..(da gg sospeso) ma senza i risultati dello scorso inverno...cmq creatinina l ultima il mese scorsk era 4 e l azotemia 167....emogas il k 5.2 che però sicuramente al centro prelievo darebbe di più, il sodio 143 ,ph 7.23,pc02 52,pc02 52,p02 17 ca++1.31 htc 34%
[#15]
dopo
Utente
Utente
beve circa 1,5 -2 litri al giorno tra acqua latte e tisana la sera(ha questa abitudine)... ah un altra cosa lamenta brividi di freddo a volte che viene e poi va, quando fino al emse scorso ne prendeva solo 80 di tareg non ha avuto problemi di k e creatinina stabile
[#16]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 78,5k 2,9k 2
Quindi e' evidente che e' il Valsartan a creargli i problemi di insufficienza renale.
Cosa vuole che le dica in piu'?

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#17]
dopo
Utente
Utente
la sua insufficienza renale principale è perché ha i reni policistici che a sua volta portabo ipertensione... da considerare che oer anni ha assunto aprovel ma quello non faceva alzare il potassio come tareg
[#18]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 78,5k 2,9k 2
Lo capisce che sono i sartani a far peggiorare la funzione renale?
Sono 18 post che glielo dico.

Fate come credete meglio.

la saluto

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#19]
dopo
Utente
Utente
ha ragione mi perdoni... è un po di paura nell interpretare le situazioni..le scrivo l emogas ritirato...ph 7.23,pC02 52mmhg ,p02 17mmhg ,Na+143mmol/L, k+5.1mmol/L, ca++1.31mmol/L, Hct 34% poi i parametri derivati sono ca++ (7.4) 1.22mmol/L, HC03 21.8mmol/L,HCO3std 18.6mmol/L, TC02 23.4mmol/L, BEecf -5.8mmol/L, BE -5.9mmol/L, S02c 16% THbc 10.5 g/dL
io all esame non c'ero e mio padre non ha saputo farai spiegare nulla se non il nefrologo gli ha detto di prendere 1 cucchiaino di bicarbonato al giorno..cosa significa questo esame cosi?e da cosa è stato dovuto?? non mi dica da sempre questo sartano...
[#20]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 78,5k 2,9k 2
ma scusi questa e' una emogas venosa, non arteriosa.... che dimostra tuttavia una iperpotassemia lieve....

se continua ad assumere il sartno sara' sempre peggio.
mi scusi ma che valori ha di azotemia (urea) e di creatininemia?

grazie

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#21]
dopo
Utente
Utente
azotemia 170ne creatinina 4., ma al di fuori del potassio il resto dell emogas va bene? siccome io leggo i - 5 e poi è giusto prendere bicarbonato
[#22]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 78,5k 2,9k 2
assumere bicarbonato non fa male.
Fa male proseguire i sartani.

la saluto

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#23]
dopo
Utente
Utente
Va bene parlero con il nefrologo per farglielo cambiare...ma il resto dell emogas è buono vedendo questi valori?
[#24]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 78,5k 2,9k 2
E' una emogas VENOSA e non ARTERIOSA e quindi serve a poco o niente.

Arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#25]
dopo
Utente
Utente
assurdo..nonostante dica al nefrologo che il tareg faccia male...addirittura vorrebbe aumentare la dose da 160 a 320.. ce il medico è lui io non capisco perché non voglia cambiarlo ...e se ci siano medicinali migliori dei sartani a parte adalat e tts2 che già usa...
[#26]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 78,5k 2,9k 2
Beh la clinidina ( catapresan) può anche essere prescritto in capsule ...

Cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#27]
dopo
Utente
Utente
va bene la ringrazio delle sue risposte e della sua pazienza,vedremmo che strada interpreteranno i medici... buona serata dottore

L'ipertensione è lo stato costante di pressione arteriosa superiore ai valori normali, che riduce l'aspettativa di vita e aumenta il rischio di altre patologie.

Leggi tutto

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test