Utente 514XXX
Buongiorno
Volevo chiedere gentilmente un informazione:
Se all improvviso si avvertono 4/5 battuti consecutivi accellerati poi il ritmo ritorna normale, si tratta sempre di tachicardia ventricolare? Perché ho letto che oltre tre battiti consecutivi è sempre tachicardia ventricolare.
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Guardi lei non puo distinguere dai battiti se le extra siano sopravenrticoalri o ventricolari.
Inoltre 5 batitti consecutivi in un run sono sono palpabili neppure dal piu' esperto dei cardiologi.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 514XXX

Grazie per la risposta Dottore, mi sono impressionanto perché nel 2009 ho avuto un infarto, sono in terapia ma siccome soffro anche di extrasistole ventricolare (Assumo il Dilatrend 25 metà compressa mattina e sera non posso alzare la dose perché i battiti mi scendono anche a 40 di giorno ) poi nel 2015 mi è venuto un blocco di branca sinistra, ipertensione mal controllata.
Cercando su internet cosa che non dovrei fare ma faccio spesso purtroppo mi sono imbattuto sui battiti collegati alla tachicardia ventricolare.
Nella mia situazione che come ho scritto più volte è molto complicata ,cosa mi consiglia di fare.
Avrei molto piacere di un suo parere in merito.
Grazie

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Le consiglio di non andare su internet a cercare diagnosi senza senso
Esegua un holter così si tranquillizza

La saluto
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente 514XXX

Ho messo l Holter il 16 Ottobre 2018, le elenco la risposta:
Battiti Sovraventricolari:
Singoli 59
Coppie 16
Runs 21
Run più veloce 171 BPM
Battiti ventricolari:
Singoli 0
Coppie 0
Runs 0
Commenti:
RITMO SINUSALE PER TUTTA LA DURATA DELLA REGISTRAZIONE NORMALE FC MEDIA.
PRESENZA DI BB SINISTRO COMPLETO AL TRACCIATO DI BASE.
EPISODI DI BRACHICARDIA SINUSALE FINO A 33 B/M.
SPORADICHE ECTRASISTOLE SOPRAVENTRICOLARI.
ALCUNI RUNS DI TPSV LENTE.
NON PAUSE PATOLOGICHE.
In tutti gli altri Holter le ectrasistole ventricolare erano sempre presenti (circa 2.000).
Devo ripeterlo secondo Lei.
Grazie 1000

[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Quindi come vede da solo ha degli episodi di tachicardia sopraventricolare lenta e non di TV.....

Smetta di preoccuparsi
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#6] dopo  
Utente 514XXX

Grazie 1000

[#7] dopo  
Utente 514XXX

Buonasera Dottore
Questo pomeriggio misurando la pressione arteriosa con il misuratore automatico mi ha segnalato un episodio di fibrillazione atriale (questo apparecchio lo descrivono molto attendibile 97-100%)
Subito dopo e per diverse volte altre misurazioni senza nessuna segnalazionedi FA.
Siccome come ho già riferito soffro di ipertensione, pregresso infarto, blocco di branca sinistra e episodi di TPSV volevo gentilmente chiere se in questi casi bisogna ricorrere al pronto soccorso .
Sono in terapia con Dilatrend 25,Plavix 75,
Blopress 32, Crestor 10, Zetia10.
Grazie infinite per un suo parere in merito

[#8] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Assolutamente non c'e' certo bisogno di andare al PS perche' una macchinetta le ha segnalato aritmia...
Esegua un Holter e lasci perdere quelle macchinette.

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#9] dopo  
Utente 514XXX

Grazie Dottore
Ho messo l Holter il 16 Ottobre 2018, le elenco la risposta:
Battiti Sovraventricolari:
Singoli 59
Coppie 16
Runs 21
Run più veloce 171 BPM
Battiti ventricolari:
Singoli 0
Coppie 0
Runs 0
Commenti:
RITMO SINUSALE PER TUTTA LA DURATA DELLA REGISTRAZIONE NORMALE FC MEDIA.
PRESENZA DI BB SINISTRO COMPLETO AL TRACCIATO DI BASE.
EPISODI DI BRACHICARDIA SINUSALE FINO A 33 B/M.
SPORADICHE ECTRASISTOLE SOPRAVENTRICOLARI.
ALCUNI RUNS DI TPSV LENTE.
NON PAUSE PATOLOGICHE.
In tutti gli altri Holter le ectrasistole ventricolare erano sempre presenti (circa 2.000).
Devo ripeterlo secondo

[#10] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Quindi lei pare avere solo delle modeste ed innocue extra sopraventricolari (almeno ad Ottobre).
Se lei pensasse che la situazione fosse peggiorata dovrebbe programmare un nuovo holter.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#11] dopo  
Utente 514XXX

Grazie mille

[#12] dopo  
Utente 514XXX

Dottore mi scusi mi sono dimenticato di dire che quando ho riscontrato l aritmia i battiti erano 40 se si trattava di fibrillazione atriale o TPSV ( Non so se è la stessa cosa) i battiti non dovevano essere molto più alti?
Grazie

[#13] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Assolutamente no
Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#14] dopo  
Utente 514XXX

Grazie di nuovo

[#15] dopo  
Utente 514XXX

Buongiorno Dottore
Oltre al solito contrllo cardiologo (visita+ecg+eco) mi sono stati prescritti degli esami del sangue tra cui:

LATTATO DEIDROGENASI
MIOGLOBINA
OMOCISTEINA
TROPONINA I
LIPOPROTEINA A
D-DIMERO
NT-proBNP

Guardando su internet mi sembra di capire che ci relazione con la funzionalità del cuore?
è possibile avere un suo parere in merito.
Grazie

[#16] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
È che risultati ha avuto?
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#17] dopo  
Utente 514XXX

Il prelievo lo faccio domani chiedevo solo se questi esami erano indicativi per la funzionalità del cuore.

Grazie

[#18] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Quasi tutti ma non capisco la domandsa.

Lo chieda a chi glieli ha prescritti

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#19] dopo  
Utente 514XXX

Va bene grazie chiedo scusa per la domanda, non credevo di disturbare tanto. Lo chiederò a chi me li ha prescritti.
Buona giornata

[#20] dopo  
Utente 514XXX

Gent.le Dottore
Le allego i risultati degli esami per un suo cortese competente parere :
LATTATO DEIDROGENASI 151 U/L fino a 248
MIOGLOBINA 23 mg/ml da 28 a 72
OMOCISTEINA 13,6 mc- moli/L 5-15 >60 anni 5-20
TROPONINA I 3.00< ng/dl fino a 6.00
LIPOPROTEINA A
D-DIMERO
NT-proBNP 35 pg/ml
Elettroforesi proetica ci sono due valori inferiore alla norma:
Alfa1 3.3 % da 3.5 a 10.0
Alfa2 7.5 % da 8.0 a 15.0
Grazie

[#21] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Mancano questi due risultati

LIPOPROTEINA A
D-DIMERO

Per il resto sono tutti perfettamente normali

Arrievderci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#22] dopo  
Utente 514XXX

Ha ragione D-DIMERO 0,3 mcg/ml fino a 0.5
LIPOPROTEINA A 1.5 mg/dl da 0 a 3
Mi scusi volevo chiedere i vslori dell elettroforesi sono preoccupati?
Grazie 1000

[#23] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Tutt'altro...sono normali

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#24] dopo  
Utente 514XXX

Grazie mille

[#25] dopo  
Utente 514XXX

Mi scusi Dottore ho dimenticato una cosa importantissima sempre inerenti agli esami. Il glucosio a digiuno era 133 e l emoglobina Glicata 6.3. Questa seta alle 18.30 circa in Farmacia era a 198.
Si tratta sicuramente di diabete?
Gtazie mille per una sua risposta

[#26] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Sicuramente no ma almeno di intolleranza glucidica si

Ne parli con il suo medico o con i Colleghi qui sul sito

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#27] dopo  
Utente 514XXX

Grazie Dottore

[#28] dopo  
Utente 514XXX

Buonasera Dottore sono di nuovo a disturbarla per un suo parere in merito.
Questa sera ho effettuato un controllo cardiologico ( Pregresso infarto anno 2009) con il seguente referto:
Esame obbiettivo: Il tono sdoppiato fisiologicamente, soffio sistolico apicale.
ECGbasale: Ritmo sinusale con sporadiche extrasistole ventricolari monomorfe, 72 bpm, blocco di branca sinistra completo.
Ecocardiogramma: Ventricolo sinistro di dimensioni lievemente aumentate , con funzione globale ai limiti della norma (EF 50%) per dissincronia da difetto di conduzione IV, alterata estensibilità diastolica, ipertrofia concentrica di grado moderato. Atrio sinistro di dimensioni lievemente aumentate. Apparato valvolare mitralico con lembi normomobili con lieve arching sistolico del lembo anteriore realizzante insufficienza di grado lieve . Apparato valvolare aortico con cuspidi di normale morfologia, lieve insufficienza. Camere cardiache dx nella norma per morfologia e dimensioni. Insufficienza tricuspidale lieve, non segni di ipertensione polmonare. Aorta toracica di normali dimensioni nel tratto ascendente, aorta addominale di normale calibro normale. Tronchi sovraortici ateromasici.
Diagnosi: Cardiopatia ischemica post infartuale trattato con angioplastica coronarica primaria.
Cardiopatia ipertensiva.
Blocco di branca sinistra
Classe NYHA II, funzione sistolica con EF 50%
Conclusioni: continuare terapia in atto
Pantoc 20
Plavix 75
Blopress 32
Dilatrend 25 1/2 2
Crestor 10
Zetia 10
Dieta ipocalorica con calo ponderale, attività aerobica quotidiana.
Eseguire Holter ECG
Il Cardiologo mi ha detto tutto a posto ma a me non sembra perché al controllo precedente circa un anno fa la EF era al 62% (stesso strumento) mi ha detto che dipende dal bbsx, e la ipertrofia concentrica era di grado lieve anziché moderato.
Volevo chiederle per cortesia cosa ne pensa Lei ed eventuali consigli.
Grazie infinite

[#29] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Queste domande deve porle a chi le ha eseguito questa volta è la precedente ...come faccio a sapere se la sua funzione ventricolare sinistra abbia avuto questa variazione?
Ver? Problemi tecnici?
Io l esame non lo posso vedere.
Per cio che riguarda la ipertrofia analogo discorso...il problema che non è indicato lo spessore in mm....


Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#30] dopo  
Utente 514XXX

Dottore la diminuzione della EF è stata attribuita al bbsn ( lo svevo anche al precedente controllo) ipertrofia concentrica non ha scritto nulla ma mi sembra che ha parlato di 13 mm.
Grazie

[#31] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
mi sembra che abbia parlato... non siamo mica la mercato...deve essere scritta in una risposta ufficiale.
E poi il BBsin era presente anche prima no?
Quindi la risposta NON e' sufficientemente chiara

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#32] dopo  
Utente 514XXX

Ok grazie , le dimensioni non sono state scritte ma aldilà di questo aspetto importante vorrei chiedere gentilmente di cosa prnsa Lei del quando attuale.
Grazie

[#33] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
La mia opinione e' semplicemente che lei ha la necessita ' di essere curato bene per la sua cardiopatia.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#34] dopo  
Utente 514XXX

Grazie mille

[#35] dopo  
Utente 514XXX

Buongiorno Dottore
Per cortesia non mi rispona di chiedere al mio Cardiologo perché se chiedo a Lei significa che mi fido di Lei:
Volevo chiederle cortesemente (da profano) considerando la diminuzione della EF l ipertrofia concentrica aumenta il soffio sistolico apicale. Tutti reperti che precedentemente non erano presenti con la scintigrafia miocardica si può vedere qualcosa di più? o con il blocco di branca sinistra è inutile?
Grazie per un suo parere in merito

[#36] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Vedenio non le ho eseguito me la prima ne la seconda ecografia
E non ho alcun valore circa gli spessori
Non posso certo pronunciarmi su esami eseguiti da altri è riferiti a voce da terza persona

Se vuole
Mi invii tutto e due i referti scannerizzati alla
Mia mail

cecchinicuore@gmail.com
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#37] dopo  
Utente 514XXX

Ok grazie mille

[#38] dopo  
Utente 514XXX

Dottore non Le ho intrato i referti perche le copie vengono scure e non si vede niente. Però approfitto per farle una domanda:
Sugli esiti degli esami che le ho scritto in altro post non so dove ho preso i risultati della LIPOPROTEINA A perché sono errati:
Quelli effettivi sono:

LIPOPROTEINA a (LPA) 337 mg/L V.N. fino a 300.
Sono pericolosi in considerazione che ho subito un infarto:
Eventualmente posso inoltrarle i referti alla sua mail personale?

Grazie infinite

[#39] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Se vuole ...

cecchinicuore@gmail.com
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#40] dopo  
Utente 514XXX

Inoltrate grazie