Utente 359XXX
Buongiorno. A causa di giramenti continui da mesi e vertigini, ho effettuato una visita cardiologica poichè con l ecocolordoppler delle vene del collo, sono risultati extrasistoli e flusso demodulato. L ecocardiogramma ha riscontrato battiti accelerati (130) E la dottoressa mi ha consigliato un holter che tra qualche giorno effettuerò. Per un problema ne ho riscontrato un altro, la tiroide è giusta nei valori, idem ferritina ed emocromo. Non mi aspettavo questo risultato e devo ammettere di essere tanto preoccupata Perché temo l'infarto. Cosa mi suggerite di fare visto la situazione? E quanto devo essere realmente preoccupata? Non fumo e ho 24 anni

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
La sua frequenza non ha alcuna relazione con l'infarto.
Esegua l'holter e se vuole ce ne faccia conoscere l'esito

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 359XXX

l'holter ha rilevato una tachicardia sinusale con battiti fino a 140. (non ho eseguito particolari sforzi)
nessun extrasistole.
che iter devo seguire ora, secondo lei, per questo flusso demodulato venoso? che è quello che davvero mi da tanta paura..

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Il flusso demodulato delle Arterie( non delle vene...) non ha alcun valore patologico

Per ciò che riguarda L
Holter se vuole mi invii via mail tutto il referto

cecchinicuore@gmail.com
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza