Utente 242XXX
Da vari anni assumo Bisoprololo 2,5 mg due volte al dì mattina e sera ( + acido ursodesossicolico per cirrosi biliare e Fluvastatina).
L' Holter dello scorso anno ha evidenziato "battiti ectopici sopraventricolari con coppie e d'un tratto di TAS di 4 complessi; 4700 BEV
monomorfi non precoci; incremento delle AIV rispetto ai precedenti controlli." Cardiopalmo e palpitazioni varie non mi lasciano mai:
le avverto tutti i giorni. Periodicamente sono più forti del solito con orecchie chiuse ed allora misuro la pressione che registra numerosi battiti mancanti. Oggi avevo 73 - 160 e frequenza cardiaca 55 ( sul misuratore di pressione lampeggiavano due cuori). Quando ho questi sintomi,
prendo 8 - 10 gc di EN e dopo alcuni giorni la pressione ritorna abbastanza normale. Mi devo preoccupare? Devo convivere con le palpi-
tazioni? E' opportuno aumentare la dose di Bisoprololo ? Rifare l' Holter? Ho 74 anni.
Ringrazio anticipatamente per i consigli che riceverò.

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Puo eventualmente provare a cambiare beta bloccante ed assumere per esempio il sotalolo od il propanololo al posto del bisoprololo.
Ne parli con il suo Medico
Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza