Utente
Buongiorno Dottori.

15 giorni fa ho ritirato gli esami del sangue di routine per mia madre, che è in cura con antiaritmico (Fleiderina) e anticoagulante(Eliquis) per fibrillazione atriale ed ictus ischemico avvenuto ad agosto 2017, riscontrando quanto segue:

colesterolo totale 258
colesterolo HDL 49
trigliceridi 143
colesterolo LDL (calcolato) 180.

Essendomi preoccupato per questi valori alti, ho immediatamente modificato la sua alimentazione facendole evitare cose che pensavo fossero dannose (latte intero, formaggi, merendine, insaccati ecc) e a distanza di 10 giorni ha ripetuto le analisi (per verificare se fosse un problema di alimentazione o altro).

Ora i valori sono:

colesterolo totale 238
colesterolo HDL 47
trigliceridi 85
colesterolo LDL (calcolato) 190 (non sono un medico ma utilizzando la formula di Friedwald verrebbe 174, non 190!).

Comunque.. alla luce del miglioramento del colesterolo totale in soli 10 giorni di dieta più attenta, secondo Voi è comunque necessario ricorrere a qualche medicina (statine?) oppure no? Se si, ci sono possibili interazioni con la cura che sta facendo?

A breve la porterò alla visita di controllo, ma ci terrei ad avere comunque un Vostro gentile parere.

Vi ringrazio anticipatamente.

Cordiali saluti.

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Sua madre necessita di terapa con statine (tra l'altro ha gia' avuto un episodio ischemico cerebrale e pertanto ne ha diritto gratuitamente dal SSN).
Variazioni dietetiche o i cosiddetti integratori servono a poco o a nulla


Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente
Avevo questo dubbio solo perché fino all'ultimo controllo (agosto 2018) i valori erano nella norma...e comunque volevo essere sicuro che non ci sono problemi con le altre medicine che prende.

Grazie ancora.

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Assolutamente no

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza