Utente 508XXX
Consulto per mio fratello che non ha l'applicazione :
Premetto che sono persona ansiosa ed appena, qualche mese fa ho iniziato ad avvertire extrasistole (non so se già ne avevo in maniera non avvertibile) sono andato in ospedale e da cardiologi. ho fatto 2 visite con eco e mi è stato trovato un prolasso della mitrale tra lieve e moderato...per il resto null'altro a livello di dimensioni e, contrattilità e funzionamento. Sono iperteso e prendo il vasoretic ed anche lo zyloric per problemi di iperuricemia. Il cardiologo mi ha fatto fare un holter con questo risultato battiti totali 107512 bev 745 salve: 0 coppie:7 forme.5 salve tachi. V: 0 VE/minuto max:12 VE/ora max: 76 VE/ora medio 33.9 eventi sopraventricolari: 0 salve tachi :SV 0 RS stabile frequenza medio-alta- battiti ectopici ventricolari polimorfi singoli con rare coppie. diffuse turbe della rv alle frequenze piu' alte -------------------------------------------------------- freq min:53 frequenza max: 121 med. 78 Il cardiologo mi ha detto di stare tranquillo ma fare a prova da sforzo con lui. l'ho fatta ed è andata bene . Il dottore mi ha detto che durante la prova le extrasistole sono state sporadiche e che posso anzi devo fare sport e tenere la pressione in limiti accettabili. Cosa ne pensate? quel numero elevato di extrasistole mi spaventa1 Cosa devo fare?

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Ha un numero modestissimo di banali extrasistoli ventricolari.
Deve solo calare di peso perche' questo si, e' direttamemnte proporzionale al rischio

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza