Utente
Buonasera,
Sono un ragazzo di 22 anni che ha sempre "sofferto" di extrasistoli. Poche ultimamente queste si facevano più frequenti e più intense ho deciso di farmi visitare da un cardiologo. Ho eseguito diversi esami tra cui:
-Ecg basale (bbdx incompleto)
-Holter 24h a 12 derivazioni
-Holter a 3 derivazioni per 2 settimane
-Ecocardio
-Rm cardiaca con contrasto
Gli Holter mostravano solo rare exs sopraventricolari e rare exs ventricolari a due morfologie.
Dopo questa serie di esami mi è stato detto che il mio cuore è strutturalmente e funzionalmente sano e di conseguenza mi sono tranquillizzato, con le EXS che sembravano lentamente diminuire.
Tuttavia, ieri ho avuto un episodio che mi ha spaventato moltissimo: ero sul divano tranquillo con la mia ragazza a guardare un film e improvvisamente ho avvertito CHIARAMENTE e DISTINTAMENTE una serie di "frullii" (tipo quelli che percepisco quando ho extrasistoli, li definirei "battiti minoro") ad elevata velocità e senza pausa. Ne ho contati almeno 5 (se non di più) e sono terminati solamente quando mi sono alzato di scatto per lo spavento. È la prima volta che mi capita un evento del genere. Ho riferito l'accaduto al mio cardiologo che sostiene siano state delle extrasistoli. La mia domanda è? Può capitare che ci siano extrasistoli così ravvicinate e lunghe?
Il mio terrore è che possa essersi trattato di tachicardia ventricolare ma ovviamente non potrò mai saperlo né posso sospettare si sia trattato di ciò.
Tuttavia vorrei chiedere: cosa può causare i sintomi che ho appena descritto?
Da quel momento vivo nel terrore possa ripresentarsi e non fermarsi la prossima volta. Cosa dovrei fare?

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Ma perché deve pensare alla tachicardia ventricolare che certo a 22 anni non può sapere cosa sia....
Ma lei quando ha una banale tosse pensa di avere la tubercolosi, il cancro od una banale bronchite?

E santo cielo tranquillizzatevi per qualche extrasistole .

La,saluto
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente
Ha perfettamente ragione dott. Cecchini. È per questo che chiedo cosa altro possa scatenare questi sintomi.
Il punto è che ho avvertito chiaramente quei "risucchi" consecutivi e mi domando cosa possano essere stati, oltre a cercare di rassicurarmi provando a non pensare che sia stata una TV.
Esistono extrasistoli consecutive così numerose?
La ringrazio per la rapida risposta dottore

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Lei prrsenta solo banali extrasistoli come dimostrano i suoi holter.
Se ne faccia una ragione
Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente
Quindi posso stare tranquillo senza fare ulteriori accertamenti? Perchè quando avevo applicato l'Holter non ho mai avuto una serie cosi lunga di exs. (Tra l'altro gli Holter da 2 sett. presentavano anche numerosi artefatti)
Non vorrei sottovalutare nulla dei "segnali" che mi da il mio cuore. Più che altro so che non potrò ottenere la certezza che quei "frullii" consecutivi veloci non siano stati qualcosa di serio però vorrei chiederle in base a cosa lei deduce che non si sia trattato di ciò?

[#5]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Perche' la TV non l'avvertirebbe se fosse breve e se fosse lunga sarebbe morto e quindi non digiterebbe su una tastiera.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#6] dopo  
Utente
Me ne sono accorto solamente perchè ero tranquillo sul divano. Probabilmente non avrei sentito nulla se stessi facendo altro.
Quindi possono esistere serie di 5-6 extrasistoli consecutive prima della ripresa del battito normale? Ho letto che se sono più di 3 si chiamano "salve" di extrasistoli.
Potrei aver avuto quella? È ugualmente innocua?

[#7]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
le ho detto di no.

Se ne faccia una ragione

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#8] dopo  
Utente
Non riesco a capire dottore, mi scusi. Posso considerare quella che ho avuto una serie di 5 o 6 extrasistoli consecutive? Per esempio sopraventricolari?
Sono sicuro al 100% di averli sentiti perchè li ho percepiti chiaramente. So perfettamente quello che ho sentito e quindi per forza qualcosa devono essere. Se non è stata TV potrebbe essere stata una serie innocua di exs giusto?
Mi scusi dottore ma non riesco a capire... non posso negare di aver sentito qualcosa che ho chiaramente e concretamente percepito.

[#9]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Lei non puo' diagnosticare in base alla sintomatologia il tipo di extrasistoli ne' il numero perche' l'intervello e' di millisecondi
Smetta di lambiccarsi il cervello.

Con questo la saluto
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#10] dopo  
Utente
La diagnosi la fa solamente il medico ovviamente. Vorrei solamente essere sicuro che il mio cuore sta bene.
Non so dire il numero preciso dei "frullii" che ho percepito ma quelli che ho sentito chiaramente erano 5 e consecutivi, li ho contati perchè sapevo che in forma ripetitiva erano più pericolose.
Vorrei solo sapere quindi come comportarmi sapendo di aver avuto extrasistoli in forma diversa e più prolungata rispetto a quelle che ho sempre avuto (e che ho imparato a riconoscere). Tutto qua. Mi scuso se le sto recando disturbo dottore.

[#11]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
lei sta ripetendo le stesse cose.
I battiti della TV non si possono contare, neppure il cardiologo puo' farlo per problemi di millescondi.
Quindi NON ha avuto una TV.

Il mio consulto finisce qui

arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#12] dopo  
Utente
Ora la situazione mi è già più chiara dottore.
A questo punto come ultima cosa le chiedo se esiste qualche "rimedio" naturale che possa aiutare per le extrasistoli perché mi capita che qualche giorno siano più fastidiose.
La ringrazio per la sua disponibilità

[#13]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
No non esiste

La saluto nuovamente e chiudo
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#14] dopo  
Utente
Dottore rileggendo le sue parole però mi sorge un dubbio. Posso capire che nella TV non si riesca a contare i battiti ma quando ho extrasistoli percepisco chiaramente i "frullii" o "risucchi" riuscendo a capire se ho avuto "doppiette" o "triplette".
L'intervallo è uguale sia per le exs sia per la TV?
Supponendo che siano stati veramente 5 o 6 battiti ectopici consecutivi c'è da preoccuparsi? Mi scusi ma stavolta sono sicuro di quello che ho sentito.

[#15]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
ei sta ripetendo le stesse cose.
I battiti della TV non si possono contare, neppure il cardiologo puo' farlo per problemi di millescondi.
Quindi NON ha avuto una TV.

Il mio consulto finisce qui

arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#16] dopo  
Utente
Quindi sono state solo extrasistoli in serie?
Le extrasistoli riesco a contare quante sono quando mi vengono in forma ripetitiva.

[#17] dopo  
Utente
Lei nega che io sia riuscito a contare le extrasistoli che ho avuto in sequenza? Mi faccia capire.
Secondo lei è frutto della mia immaginazione quello che ho sentito?

[#18] dopo  
Utente
Dottore non riesco a tranquillizzarmi se non ottengo risposte realmente rassicuranti. Lei mette in dubbio quello che io ho sentito

[#19] dopo  
Utente
Dottore sto ancora sperando di ricevere una sua risposta.
La prego.