Utente cancellato
Salve. È mai possibile che un giorno anche se nervoso ho i battiti che restano normali ma altri sintomi quali comunque mal di testa, mentre altri giorni ho il cardiopalmo. Mai tachicardia. Sono un ragazzo sportivo. Ho un cuore normale (ho fatto ecocolordoppler da cardiologo che mi segue e tutto è nella norma, il referto indicava tutto nella normalità), la diastolica è sempre nornale, la sistolica a volte è fuori range ma perché al momento della misurazione vado in panico e va a 140 o 150. Volevo farvi un paio di domande (spero non mi lasciate altri dubbi):
1) ho fatto esami della tiroide insieme ad un ecografia 1 anno fa (erano perfetti tutti ma una volta il tsh era leggermente elevato (a 6)). Può essere una forma di ipotiroidismo?
2) sono un soggetto ansioso e soffrivo di attacchi di panico. Ho fatto un holter h24 e attendo gli esiti. Attraverso la notte è possibile stabilire se questi palpitazioni abbiano causa organica o psicologica?
3) l'anemia non grave è capace di arrecare questo disturbo?

Grazie mille

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Una anemia, severa pero', puo' provocare questi sintomi.
Per il resto mi pare che la sua componente ansiosa le riduca la qualita' di vita

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
546282

dal 2019
Senza dubbio dottore.
Non ho anemia severa per fortuna, a dir la verità non ce l'ho nemmeno. Era per chiedere. Volevo solo chiederle se è possibile che queste palpitazioni possano arrecare problemi a lungo termine (parlo di un paio di anni) non di una decina o una ventina d'anni. Capisco di essere sano (anche se a livello psichico potrei esserlo di più) però volevo chiedere ad un esperto come lei se l'ansia senza patologie cardiache possa compromettere nel medio periodo le funzionalità cardiache ad un tipo che non fuma non beve e pratica attività fisica non intensissima. Grazie mille

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
penso proprio di no.
Si tranquillizzi

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza