Utente
Buongiorno, spiego la mia situazione: da circa 5 giorni sento come un peso (quasi dolore) nel petto che giorni dopo si è sparso anche nella gola e un po' anche sulla mandibola. oltre a ciò, a volte ho anche fame d'aria. mettendo la mano sul mio cuore, sento che il battito è irregolare, e questa cosa mi spaventa molto. è normale?
Di cosa potrebbe trattarsi? sono stato dal medico di famiglia e mi ha detto che può trattarsi di ansia o di reflusso gastrico (dato che ne soffro) e di fare un ecg per stare più tranquilli, infatti lo farò tra poco.

Sono un ragazzo di 17 anni, non fumo, non faccio sport, ed esco poco.
Vi ho scritto perché volevo sapere qualcosa in più a riguardo; posso stare tranquillo?

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Assolutamente tranquillo
Esegua l ECG per tranquillizzarsi


arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente
grazie mille

[#3] dopo  
Utente
ah e se possibile volevo chiederle un'ultima cosa: il battito irregolare, potrebbe essere dovuto all'ansia o al reflusso gastrico? o è una cosa normale che accade a molte persone?

[#4]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Si e' una cosa frequente che capita anche bnei cuori piu' sani

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#5] dopo  
Utente
capisco, grazie per la disponibilità, arrivederci

[#6] dopo  
Utente
buongiorno, scrivo a distanza di mesi per avere una sua opinione su ciò che mi è successo: ieri ho avuto un episodio di sincope, sono andato in pronto soccorso, ho fatto ecg, analisi del sangue e tac ed era tutto perfetto. mi sono state riscontrate delle aritmie ma mi hanno detto che non è nulla di grave.
oltre a questo episodio ne ho avuto uno (sempre di sincope) agli inizi di luglio dello scorso anno. anche allora ecg e il resto andavano bene. per questo motivo il medico di famiglia mi ha consigliato (ai tempi della prima sincope) di fare una visita cardiologica, che ho fatto dopo circa un mese, e il cardiologo mi disse addirittura che ho un cuore perfetto.
ora, ciò che mi preoccupa è la sincope ricorrente. tutti gli esami che ho fatto possono escludere un problema di tipo cardiaco?

grazie

[#7]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
è la prima volta che lei parla di sincopi.
Se fossero,sincopi vere,cioè caduta a terra con perditotsledi cosciemza di feci od urine non precedute daprodromi e con rapido risveglio ,lei deve essere attentamente valutato dal punto di vista cardiologico ,iniziando da un Holter .

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#8] dopo  
Utente
questi due eventi sono sempre stati preceduti da sintomi come la nausea, e quando mi sono "risvegliato" ho sentito sempre sintomi come molta stanchezza, ronzii, e poca lucidità. mi sono risvegliato poi completamente dopo 2/3 minuti. prossimamente, sempre su consiglio del medico, dovrò fare un eeg con eventuale visita neurologica.

[#9]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Esegua anche un Holter cardiaco

Arrivederci.
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza