Aritmie cardiache

Gentili Dottori,
Ho bisogno di un consulto per mio figlio, 26 anni che non ha mai dato segnali di problemi cardiaci. Io che ho dei problemi alle valvole, per scrupolo, ho fatto fare in passato delle ecocardio anche a lui a titolo preventivo e non erano mai emersi problemi (ultima eco 2 anni fa). Da venerdì sera, mentre era su una giostra dove si sosta a testa in giù per un bel po' di tempo, ha cominciato, per la prima volta in vita sua, ad avere aritmie e tachicardie che sono perdurate in modo molto significativo anche tutto il giorno successivo. Era in vacanza a new York e quindi ha evitato di andare in ospedale. Poi gli extrasistoli sono andati a calare progressivamente ma sono ancora presenti.. specie a riposo.
Potreste darmi un vostro parere e delle indicazioni?
Grazie mille
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 80,8k 2,9k 2
Il primo consiglio e' di non andare piu' su quelle giostre che andrebbero proibite.
Il secondo e' di programmare un HOlter cardiaco qualora gli episodi aritmici dovessero ripetersi anche in condizioni normali

Arrievderci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio tantissimo e condivido il parere su certe giostre.. provvederemo con l'holter allora, dal momento che gli extrasistoli sono ancora presenti anche se meno frequenti. Grazie ancora..

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test