Extrasistole e respiro sospiroso

Salve buongiorno sono un ragazzo di 24 anni che soffre di extrasistole da quando ne ha 16.

Vi spiego la mia situazione sto passando un periodo particolarmente stressante voglio metterlo subito in chiaro.

E da qualche settimana che la notte non dormo bene mi sveglio con un bisogno di riempire i polmoni di aria perché mi sento come in mancanza di ossigeno, ho ripetute extrasistole di continuo sopratutto quando respiro profondamente me ne dà una, ho eseguito un holter cardiaco dove mi sono state trovate 548 extrasistole sopraventricolati e 12 atrioventricolari il mio cardiologo ha detto di non preoccuparmi che è un numero davvero basso, ma sono preoccupato perché il giorno che ho eseguito lholter mi è sembrato di averne avute davvero pochissime, infatti sto pensando se non siano quelle atrioventricolari quelle che sento!
In questi giorni sto peggiorando ne sento una ogni minimo 3 battiti del cuore, sento dolori anche nel costato ma penso che quello deriva dall ansia visto che mi sto fissando... Dopo tutto questo sono andato dal medico che ha detto di non Preoccuparmi che è ansia il respiro invece per le extrasistole siccome ho avuto passati problemi di stomaco con reflusso e gastrite ha detto che potrei essere infiammato quindi mi ha prescritto un gastroprotettore ma io non vedo miglioramenti... E normale sentire un extrasistole quando respiro affondo e sentirne così tante??
Le sento soprattutto in movimento e sotto sforzo da rilassato non ne sento nemmeno una...

Grazie del attenzione
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 73,8k 2,7k 2
Lein ha bisogno di mettersi nelle mani di uno psicoterapeuta di sua fiducia
Non ha bisogno di un cardiologo

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio